Resident Evil 2 – Guida alle armi e dove trovarle

Se avete deciso di affrontare questa avventura… tanto vale farlo ben equipaggiati

Sia se avete già giocato al titolo nel lontano 1998, sia se siete neofiti di questo mondo, avrete capito che le armi sono molto importanti.

Alcune di loro sono facilmente rinvenibili, potete infatti reperirle come loot o facendo determinate azioni, altre invece potrete perderle se non vi affiderete all’esplorazione e ad un certo fiuto.

Trovare alcuni tipi di armi incideranno sensibilmente sulla difficoltà di gioco (non molti zombi resistono ai razzi anti-carro).

Durante la prima parte del gioco avrete accesso ad un arsenale abbastanza povero, a vostra disposizione ci saranno solo una pistola ed un coltello. Maggiormente vi addentrerete negli orrori di Raccoon City, maggiori saranno i rischi ed i premi…

Armi esclusive

Come il vecchio Resident Evil 2, ci saranno armi che solo un personaggio può usare, ad esempio Claire può disporre di un utilissimo Lanciagranate, mentre a Leon Scott Kennedy spetterà il Fucile a Pompa.

Armi con colpi infiniti

Se vi piace vincere facile, il gioco premierà determinate azioni con armi a munizioni infinite, volete sapere cosa fare? Eccovi accontentati:

  • Samurai Edge (Modello originale) (Pistola): Completate il gioco con rango S o superiore a difficoltà Standard;
  • LE 5 (Mitragliatrice): Completate il gioco con rango S o Superiore a difficoltà Hardcore;
  • ATM-4 (Lanciarazzi): Completate la storia di Leon (scenario A o B) con rango S+ a difficoltà Hardcore;
  • Minigun (Mitragliatrice a canne rotanti): Completate la storia di Claire (scenario A o B) con rango S+ a difficoltà Hardcore;
  • Infinite Combat Knife (Pugnale): Distruggete tutte le statuine di Mr.Raccoon durante il gioco.

Tra le altre cose ricordiamo che anche le armi con munizioni infinite devono essere ricaricate.

Un colpo alla testa è per sempre

Ora che Resident Evil 2 è diventato uno shooter in terza persona, avrete la possibilità di scegliere dove colpire i vostri nemici. Se avete pochi colpi in canna non sarà facile eliminare gli avversari con un headshot (servono 4 colpi ben piazzati, più o meno), potrete però rallentare l’ondata dei non morti colpendoli alla gamba.

Armi per Leon e Claire, come ottenerle

Ci sono poche armi che sono per entrambi i personaggi, tra queste troviamo:

  • Pugnale da combattimento: Dopo aver parlato con Marvin o Loot;
  • Bomba a mano: Loot;
  • Granata Flash: Loot;
  • Samurai Edge Chris Model (Pistola): Bonus Pre-order;
  • Samurai Edge Jill Model: Bonus Pre-order;
  • Samurai Edge Albert Model: Bonus Pre-order;

Armi per Leon

Matilda (Pistola): Arma di default;

W-870 (Fucile a pompa): Deposito di sicurezza (Stazione di Polizia Primo Piano);

Lightning Hawk (Magnum): Armeria (Stazione di Polizia Secondo Piano);

Lanciafiamme chimico: Ripostiglio (Fogne);

M19 (Pistola ad alto calibro): Posto di Guardia (Stazione di Polizia) (disponibile solamente nello scenario B di Leon);

Lanciarazzi Anticarro: Ascensore (Laboratorio).

Armi per Claire

SLS60 (Pistola): Arma di default;

GM79 (Lanciagranate): Deposito di sicurezza (Stazione di Polizia Primo Piano);

MQ11 (Mitraglietta): Armeria (Stazione di Polizia Secondo Piano)

JMP Hp3 (Pistola): Parcheggio (Stazione di Polizia)

Spark Shot (Pistola stordente): Ripostiglio (Fogne);

Quickdraw Army (Pistola ad alto calibro): Posto di Guardia (Stazione di Polizia)

Minigun (Mitragliatrice a canne rotanti): Piattaforma (Laboratorio).

Qui termina la nostra guida dedicata alle armi. Ecco le altre guide di Resident Evil 2:

Resident Evil 2, 5 trucchi per sopravvivere all’incubo;

Resident Evil 2 – Guida: dove trovare il rullino “Nascondiglio”.

Resident Evil 2 – Guida, come sbloccare le modalità Fourth Survivor, Tofu Survivor e Hunk come personaggio giocabile;

Resident Evil 2 Guida – Alla ricerca di Mr. Raccoon

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Andrea Bevilacqua
Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Le mie altre passioni sono: musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media