Resident Evil: la serie Netflix andrà in produzione a giugno

Articolo di · 4 Febbraio 2020 ·

Dopo il successo di The Witcher, Netflix sta per portare sul piccolo schermo un’altra celebre saga videoludica.

L’esistenza di una serie denominata “Resident Evil” era stata riportata l’anno scorso. Lo show originale Netflix dovrebbe essere sviluppato da Constantin Film, la compagnia che ha prodotto anche gli adattamenti cinematografici. Come già confermato in passato, la serie non sarà in alcun modo connessa ai film. Meglio così, vista la deriva presa dai lungometraggi. Va detto che se la compagnia che si occupa della produzione è la stessa c’è il rischio che la qualità dell’adattamento Netflix sia equiparabile a quella dei film.

La notizia appena trapelata arriva dal sito Redanian Intelligence, un sito di fan che ha scavato per cercare informazioni riguardo la serie sullo Strigo uscita a dicembre. Questa fonte avrebbe trovate alcuni dettagli riguardo la produzione che confermano i punti chiave. Lo show dovrebbe essere composto da 8 episodi della durata di 60 minuti. Inoltre le riprese dovrebbero iniziare a giugno in Sud Africa. Una novità anche rispetto ai lungometraggi, girati in Canada e Messico.

renetflix 670x35 - Resident Evil: la serie Netflix andrà in produzione a giugno

Se questo leak si rivelasse veritiero, ipotizzando una produzione senza intoppi il periodo di lancio della serie si collocherebbe intorno a dicembre. Stessa finestra di lancio di The Witcher, magari. Tuttavia, considerando eventuali ritardi, è possibile che la pubblicazione avvenga invece durante la primavera 2021.

Ovviamente al momento non c’è nulla di confermato, così come non abbiamo nessuna informazione riguardo il cast. Se queste informazioni sono vere sembrerebbe plausibile un annuncio in grande stile poco dopo l’uscita di Resident Evil 3 Remake, atteso per il prossimo 3 aprile.

Criterion 10

    Rispondi