The Greatest, disponibile su YouTube la nuova serie per i 50 anni dei Queen

Si chiama The Greatest la nuova serie di 50 episodi che verranno gratuitamente condivisi con il mondo intero, direttamente sul canale YouTube della band londinese più celebre al mondo.

Era l’aprile del 1970 quando uno sconosciuto Farrokh Bulsara (in arte Freddie), decise la storia della musica cambiando il nome del suo nuovo gruppo, gli “Smile”, in: <<…Queen! è un nome corto, semplice e facile da ricordare ed esprime poi quello che vogliamo essere, maestosi e regali. Il glam è parte di noi e vogliamo essere dandy>>.

Un gruppo di perfezionisti con la voglia di scrivere le loro musiche senza avere però un unico genere d’appartenenza. La loro musica è poliedrica e abbraccia tutti gli stili, difatti si etichettano molto difficilmente.

È proprio la creatività e l’attenzione ai dettagli che hanno dato oggi l’opportunità di avere un sacco di girati inediti mai pubblicati prima. Il loro regalo più grande è quello di voler condividere con chiunque, questo docu-film di 50 episodi con cadenza settimanale e con il primo episodio che sarà disponibile proprio oggi 19 marzo e che conterrà diverso materiale mai visto prima. La serie ripercorrerà cronologicamente tutta la loro carriera discografica, dai primi spettacoli al Rainbow e all’Odeon di Londra, attraverso le arene più grandi del mondo, fino ai recenti anni con Adam Lambert.

Ci saranno i concerti, i backstage, i controlli del suono e i rari accessi dopo lo spettacolo. Potremmo conoscere la storia dietro le canzoni e quella personale di ognuno dei quattro membri, di chi gli è stato vicino negli anni d’oro e in quelli più neri.

La parte tecnica sarà a cura di Simon Lupton, grande conoscitore della band, già autore di altri documentari sui Queen. Per questo lavoro hanno scelto una persona di fiducia, per mettersi completamente a nudo e mostrando tutta la loro vita da artisti.

Vi auguriamo una buona visione. Sicuri che questa sarà la serie televisiva più bella dell’anno… A KIND OF MAGIC.

Freddie Mercury – Brian May – John Deacon – Roger Taylor, dicono così grazie a tutti quelli che li hanno amati e seguiti fino a oggi. Noi oggi, diciamo sempre grazie a voi, ragazzi.

Latest articles

Related articles

Rispondi