Uncharted – The Nathan Drake Collection – Guida ai tesori

Articolo di · 8 Ottobre 2015 ·

Ecco dove trovare tutti i tesori presenti nel gioco.

[SE STAI CERCANDO LA GUIDA AI TROFEI E AI TESORI DI UNCHARTED 4: FINE DI UN LADRO CLICCA QUI].

In questo articolo vedremo come trovare tutti i tesori presenti nei tre giochi che fanno parte di Uncharted: The Nathan Drake Collection, un passo necessario per la conquista dei tre ambiti trofei di platino. Se siete interessati a scoprire come ottenere tutti i trofei, trovate la nostra guida qui: Guida ai trofei – Uncharted – The Nathan Drake Collection.

Uncharted: Drake’s Fortune

uncharted1banner - Uncharted - The Nathan Drake Collection - Guida ai tesori

Capitolo 2 – 6 tesori

Orecchino d’argento con mosaico Inca: non appena iniziate, seguite il fiume mantenendo la sinistra fino a giungere ad un grosso masso. Arrampicatevi su di esso e perlustrate la parte sinistra per trovare il tesoro.

Scimmia d’argento ornata di pietre preziose: dopo aver fatto crollare al suolo la roccia per aprire il passaggio, saltate su una piattaforma pericolante e poi saltate sul pilastro alla vostra sinistra per trovarlo.

Anello d’oro decorato: una volta entrati nel tempio, nel punto in cui sarà necessario far saltare un barile per far crollare una colonna; il tesoro si trova all’estrema sinistra del bordo del precipizio.

Lama d’argento: riempite la voragine d’acqua e tuffatevi. Non appena siete risaliti mantenendo la destra, raggiungerete una nicchia contenente il tesoro.

Coppa d’oro Inca: nella stanza con la statua mancante, cercate vicino ad un’anfora dalla forma cubica alla vostra destra, dalla posizione in cui dovrebbe trovarsi la statua.

Tartaruga d’argento: non appena uscirete dal tempio, vedrete quattro pilastri, situato sull’ultimo pilastro ci sarà il tesoro.

Capitolo 3 – Una scoperta inattesa: 2 tesori

Pendente d’oro Tairona: quando dovrete utilizzare tre liane arrampicatevi sull’ultima di queste, anziché utilizzarla per dondolarsi dall’altro lato del precipizio per raggiungere il tesoro.

Orecchino d’oro e di giada Inca: prima di entrare nel sottomarino, proseguite verso la prua per trovare il tesoro.

Capitolo 4 – Lo schianto: 10 tesori

Statuetta d’argento Inca: all’inizio voltatevi verso il grande albero alle vostre spalle, e controllatene la parte destra della base per trovare il tesoro.

Amuleto a forma di pesce d’argento: questo tesoro è situato in una nicchia sulla sinistra, vicino la piccola cascata.

Rana d’oro: dopo il primo tronco da attraversare, dirigetevi a sinistra.

Anello d’oro con intrecci: dopo aver ucciso numerosi pirati, arrampicatevi sui pilastri e saltate sulla piattaforma di fronte a voi (quella sulla quale era presente un barile di esplosivo), quindi dirigetevi a sinistra.

Anello d’argento lavorato: arrampicatevi all’estrema sinistra nell’area contenente numerosi pilastri per trovare questo tesoro.

Giaguaro d’oro: dopo aver sconfitto il gruppo di pirati successivo, dirigetevi a sinistra; il tesoro è situato in un angolo in prossimità di un albero dal tronco bianco.

Vaso d’argento Inca: prima di arrivare ai rottami dell’aereo, sarete costretti a saltare. Il tesoro si trova nella zona sottostante a questo salto.

Stecchino d’oro: una volta lasciata l’area dell’aereo distrutto, controllate alla vostra destra per trovare il tesoro.

Vaso d’argento a forma di uccello: dopo aver superato la prima trappola nella giungla, dopo la sezione platform, dirigetevi sul bordo della scogliera alla vostra destra.

Orecchino d’argento Inca: una volta usciti dall’area di trappole, invertite la rotta verso sinistra per salire su una collina e trovare quindi questo tesoro.

Capitolo 5 – La fortezza: 4 tesori

Reliquia Insolita:  la Reliquia è situata sul tetto dell’edificio diroccato al centro del cortile, raggiungibile con un salto una volta eliminati i nemici al vostro ingresso nella fortezza. (easter egg Jak & Dexter)

Giaguaro d’oro: continuando dal punto in cui avete trovato la Reliquia Insolita, questo tesoro è situato nella quarta torre di guardia che incontrerete sul vostro cammino, oltrepassando le rocce.

Orecchino d’oro con mosaico Inca: una volta giunti in prossimità dell’arco con le due scalinate che scendono dai due lati, voltatevi di 180°; all’interno dell’arcata semi-coperta dai detriti, che dovrete scavalcare, troverete il tesoro.

Cucchiaio d’oro: dopo essere entrati all’interno dell’acquedotto, entrando nella stanza sulla destra, che riconoscerete per la presenza di varie torce; troverete il tesoro in un angolo.

Capitolo 6 – La rivelazione del passato: 4 tesori

Maschera d’argento Inca: dopo aver eliminato i pirati, salite le scale; il tesoro si trova dietro al grande albero dal tronco bianco sul bordo della struttura.

Moneta d’argento spagnola: aprite la porta contrassegnata da due chiavi e preparatevi ad uno scontro. Poi dirigetevi a sinistra fino ad arrivare ad un piccolo mucchio di pietre; arrampicatevi alla sporgenza per recuperare la moneta.

Pendente d’argento Tairona: una volta scesi dalle scale diroccate, svoltate a destra, in una stanza contenente scatole e munizioni, nella quale troverete il tesoro.

Lama d’oro: dopo l’ennesimo platform, arrampicatevi sul primo pilastro, e saltate sulla piattaforma alla vostra sinistra anziché su quella alla vostra destra per proseguire, per trovare questo tesoro.

Capitolo 8 – La città sommersa: 2 tesori

Anello d’argento decorato: sulla terraferma, oltrepassate l’arco e controllate alla vostra destra.

Rana d’argento: una volta terminata la sessione a bordo della moto d’acqua, nel luogo in cui affronterete un pirata munito di lanciagranate; il tesoro si trova in una casa diroccata nelle vicinanze.

Capitolo 9 – Alla torre: 1 tesoro

Talismano a forma di pesce d’oro: scesi dalla moto d’acqua nell’area successiva troverete il tesoro, vicino al corpo di un pirata.

Capitolo 10 – La dogana: 2 tesori

Spilla d’oro ornata di pietre preziose: una volta scivolati lungo il cavo metallico, nell’angolo opposto rispetto alla porta da aprirec’è il tesoro.

Fibbia d’argento: dopo la cutscene, eliminate la guardia armata di fucile, e dirigetevi su per la scalinata che incontrerete per trovare il tesoro in un angolo.

Capitolo 11 – In trappola: 3 tesori

Moneta d’oro spagnola: dopo la cutscene, affrontate il gruppo di pirati fino ad arrivare ad una grande scalinata che si dirama in due direzioni; seguite quella che si dirige a destra per trovare il tesoro.

Calice d’argento spagnolo: salvate Elena sul ponte ed in seguito scendete le scale; cercate il tesoro fra le piante.

Nasua d’oro: questo strano tesoro è situato nella caverna all’ingresso della quale troverete una guardia che vi volta le spalle.

Capitolo 13 – Il santuario: 7 tesori

Tartaruga d’oro: una volta affrontato l’ennesimo gruppo di pirati dirigetevi sul piccolo ponte; a questo punto voltatevi alla vostra sinistra e saltate sul pilastro in prossimità della ruota del mulino, per poi calarvi sulla piattaforma sottostante.

Coppa d’argento Inca: in seguito alla cutscene calatevi dal ponte su alcune rocce nell’acqua, lì troverete il tesoro.

Croce d’argento ornata di pietre preziose: nell’area in cui dovrete fare esplodere i barili  controllate nella zona a destra dei barili stessi.

Stecchino d’argento: non appena entrerete nella zona resa accessibile grazie ad Elena, arrampicatevi sulla ringhiera di destra e troverete il tesoro.

Calice d’oro spagnolo: oltrepassate la grande scalinata e controllate il muro alla vostra sinistra per trovare il tesoro in un angolo.

Nasua d’argento: questo tesoro è situato in un angolo, nella piccola area in cui giungerete attraversando il tunnel.

Coppa d’oro con coperchio: dopo aver ritrovato Sully nell’angolo di sinistra della nuova stanza troverete il tesoro.

Capitolo 14 – Sottoterra: 6 tesori

Vaso d’oro Inca: all’inizio del capitolo, scendete le scale e svoltate a destra per trovare il tesoro.

Teschio dorato: dopo aver raccolto il tesoro precedente, superate la sezione platform e troverete il tesoro sotto la cascata.

Tabacchiera d’argento: dopo aver sollevato la porta che vi consente di emergere al livello superiore, controllate alle vostre spalle.

Coppa d’argento spagnola: una volta scesi dalla scala, troverete il tesoro dietro ad un grande sarcofago sulla sinistra.

Lingotto d’argento: dopo aver assistito alla cutscene, saltate giù dalla sporgenza e calatevi sulla piattaforma dall’altro lato per trovare il tesoro.

Maschera d’oro e di rubini Inca: questo tesoro è situato nell’angolo di sinistra della stanza in cui dovrete sollevare il portone, alla fine del capitolo.

Capitolo 15 – A caccia del tesoro: 6 tesori

Statuetta d’oro Inca: questo tesoro si trova alla destra della scalinata che vedrete di fronte a voi, all’inizio.

Vaso a forma di uccello d’oro: prima di raggiungere la galleria segreta menzionata da Sullivan, svoltate a sinistra e proseguite fino alla fenditura nel pavimento.

Coppa d’oro spagnola: una volta rientrati nel monastero, troverete due guardie; una volta sconfitte, dirigetevi a destra nella stanza da cui esse provenivano.

Croce d’oro ornata di pietre preziose: questo tesoro è situato nella parte destra della stanza segreta, nella quale potrete giungere una volta abbassata la vetrata tramite le due chiavi giganti.

Teschio d’argento: quando vi troverete nell’area con una grande voragine al centro, controllate dietro ad un piccolo tempio di pietra.

Maschera d’oro Inca: questo tesoro è situato alla destra dell’edificio. Nascosto nel mezzo di un gruppetto di lapidi troverete il tesoro.

Capitolo 16 – La cripta del tesoro: 3 tesori

Coppa d’argento con coperchio: per trovare questo tesoro seguite la freccia che indica V, per poi seguire quella che porta a IV; salite le scale fino alla fine del percorso per trovare il tesoro.

Spilla d’argento ornata di pietre preziose: dopo aver attivato gli ingranaggi, proseguite fino a raggiungere la seconda lanterna, quindi voltatevi verso sinistra e saltate verso la piattaforma alla sinistra del pilastro contrassegnato dal segno III.

Tabacchiera d’oro: Una volta giunti al cancello in prossimità dei segni I e VII, arrampicatevi oltre la ringhiera alla vostra destra, e saltate indietro verso la piattaforma.

Capitolo 18 – Il bunker: 1 tesoro

Statuetta d’oro a forma di scimmia: percorrete il corridoio nel quale sarete attaccati da due mutanti, per poi svoltare a destra ed in seguito a sinistra; nei dintorni del muro è situato il tesoro.

Capitolo 19 – Ospiti sgraditi: 1 tesoro

Pendente a forma di pesce straccio d’oro: percorrete l’area fino alla zona piena di casse. Arrampicatevi sul gruppo di cinque casse addossate alla parete; saltate quindi sulla piattaforma più vicina alla vostra posizione, per poi saltare di nuovo sulle due casse prossime alla parete per trovare il tesoro.

Capitolo 20 – In soccorso: 1 tesoro

Lingotto d’oro: il tesoro è situato alle vostre spalle.

Capitolo 21 – oro e ossa: 2 tesori

Rosario con teschi d’oro: nella stanza con due grandi sarcofagi, controllate nelle vicinanze di quello alla vostra destra per trovare il tesoro.

Maschera d’argento e zaffiri: nella stanza immediatamente successiva, troverete il tesoro dietro alla colonna al centro.

Uncharted 2: Il covo dei ladri

Uncharted2banner - Uncharted - The Nathan Drake Collection - Guida ai tesori

Capitolo 1 – 5 tesori

Statua della divinità furiosa: Questo tesoro si trova subito all’inizio, appena rinvenuti guardate sotto l’albero a destra.

Statua Saraswati: Troverete questo tesoro, vicino al cadavere da cui raccoglierete la prima pistola.

Bottiglietta da tabacco tibetana: Dopo aver preso la pistola entrerete nel vagone di un treno. Attraversatelo e sparate al lucchetto per aprire la porta in legno, guardate in alto e vedrete un altro vagone da cui penzola un soldato morto, sparate a quest’ultimo per rivelare il tesoro e sparate al tesoro per farlo cadere.

Contenitore Limetta del Buthan: Dopo aver eliminato il primo soldato, vi ritroverete a dover saltare verso un vagone che avrà la porta finale sbarrata con una lucetta lampeggiante sopra. Non arrampicatevi sul soffitto, ma tornate all’entrata di questo vagone e scendete sul grosso container di sotto. Scendete nuovamente per trovare il tesoro.

Amuleto Thogchag di Ghau: Dopo il filmato, saltate verso il tubo giallo e sbucate nell’altro vagone per trovare il tesoro in mezzo ai rottami.

Capitolo 2 – 10 tesori

Moneta d’oro bizantina: Dopo che Harry vi avrà aiutato a salire per la prima volta, sbucherete nella stanza delle caldaie. Ispezionate le casse dietro di voi, appena sbucati dal tombino.

Occhio del male di vetro: Una volta che avrete aiutato Harry a salire, salite la scala e arrampicatevi sopra la grata gialla bucherellata. Salite nuovamente e voltatevi, per vedere una scala che vi condurrà ad una piattaforma con il tesoro.

Anello ottomano: Nella stanza in cui dovrete trovare la centralina per disattivare l’allarme, troverete il tesoro su una statua in fondo a destra.

Scatola dell’amuleto d’argento: Dopo aver eliminato le prime guardie ed esservi arrampicati su un cancello, arriveranno altre guardie. Eliminate anche queste, ispezionate le aiuole nella piazzetta alla sinistra del cancello con l’allarme, troverete il tesoro in una di queste aiuole.

Fibbia della cintura d’argento: Sollevato il cancello insieme ad Harry vi ritroverete in un area con diverse guardie. Andate subito a destra ed entrate nella fontana.

Cavallo degli scacchi d’avorio: Una volta eliminate le prime guardie con la pistola narcotizzante, Harry aggancerà una corda su uno dei mattoni sovrastanti così da permettervi di salire. Proseguite fino ad arrivare ad un punto in cui davanti a voi vi saranno delle scalette che scendono verso le travi in legno e alla vostra destra una finestra aperta che dà su una terrazza. Scendete verso le travi in legno e saltate alla fine della prima, poi salite sui travetti alla vostra sinistra e guardate verso le finestre per vedere il tesoro sul davanzale di una delle ultime.

Braccialetto ottomano: La seconda corda che lancerà Harry non servirà per salire, bensì per dondolarsi così da poter saltare sulla grata. Invece di salire, dovrete lasciarvi cadere, fino a raggiungere il cornicione bianco che passa sopra i vari condotti di scarico. Proseguite verso destra fino a svoltare l’angolo, lasciatevi cadere sul condotto per aggrapparvi ad esso e prendere il tesoro.

Antico orologio da taschino: Una volta eliminata la guardia con la pistola narcotizzante, stando appesi dalla ringhiera, scenderete su un tetto. Girate a destra, a sinistra e poi guardate sulla torre alla vostra sinistra per vedere il tesoro brillare vicino ad uno stendardo arancione. Per prenderlo non dovrete far altro che sparargli così da farlo cadere sul tetto sottostante.

Antica pipa: Nella stanza con le teche di vetro in cui verrete abbandonati dal vostro ex compagno, sulla nicchia si trova il tesoro.

Braccialetto ingioiellato: Quando sarete in fuga dalle guardie armate di pistola con mirino laser, arriverete nelle fogne. Nella prima area più ampia girate a sinistra e ispezionate l’ultimo tubo in fondo per trovare il tesoro.

Capitolo 3 – 4 tesori

Moneta della dinastia Yuan: Dopo aver attivato il primo detonatore, girate a sinistra e salite il tronchetto per vedere il tesoro in lontananza su un ramo. Sparategli per farlo cadere.

Animale di giada della dinastia Yuan: Nella zona in cui ucciderete i primi 2 soldati, guardate a destra e salite sul tronchetto per accedere ad una piccola zona in cui troverete il tesoro.

Pendente di giada di Pei: Prima di raggiungere la zona in cui piazzare le prime cariche, invece di arrampicarvi e proseguire, continuate a salire in alto a destra fino raggiungere una piattaforma. In cima ad essa seguite il piccolo ruscello sulla destra per trovare il tesoro su un bastone.

Chimera di giada: Sully vi dirà che per arrivare al campo dovrete seguire il tubo. Non fatelo ma tornate indietro saltando sulla piattaforma alla vostra destra e proseguite fino a vedere i mattoncini bianchi sul muro alla vostra sinistra. Arrampicatevi sui mattoncini e dondolatevi dalle 2 aste successive per raggiungere un grande tronco. Una volta attraversato vi ritroverete su un roccione, saltate sul successivo e salite fino in cima per trovare il tesoro sopra un bastone.

Capitolo 4 – 3 tesori

Passaporto mongolo ( Paiza ): Nell’area in cui Nate trafugherà i documenti di Lazarevic dalla sua baracca, dopo aver eliminato le diverse ondate di nemici, osservate la cima del pennone della nave più alta. Vedrete il tesoro luccicare, sparategli per farlo cadere e prenderlo.

Passante per cintura di giada: Una volta entrati nelle rovine e essere scesi al piano inferiore, ispezionate il soffitto per trovare 2 grandi statue ai lati di un passaggio. Una di queste statue avrà il tesoro per orologio, sparategli e prendetevelo.

Elmo della dinastia Yuan: Posizionatevi al centro della stanza in direzione dello scheletro reggeva il pugnale Phurba. Ora guardate in alto a destra per vedere il tesoro brillare, sparategli per tirarlo giù.

Capitolo 5 – Reliquia insolita

Reliquia Insolita: La reliquia è nascosta in una fogna, poco dopo iniziato questo capitolo: successivamente alla scena in cui il bagno diroccato nel quale atterrerete si sgretolerà sotto i vostri piedi, dovrete arrampicarvi fino in cima all’edificio in cui finirete. Uno volta in cima restate bassi per non farvi vedere dall’elicottero e saltate sull’altro palazzo per eliminare il soldato. Scendete poi tramite i cartelli e, partendo dalla macchina celeste, attraversate la strada e andate verso i garage blu con i 2 risciò. Noterete un tombino aperto, entratevi per ritrovarvi in una piccola sezione fognaria nella quale troverete la reliquia.

Capitolo 6 – 6 tesori

Fermaglio d’argento per abito: Dopo la sparatoria in cui dovrete eliminare silenziosamente il soldato con il bazooka sul camion, sparate al simbolo sopra l’entrata del tempio per far cadere il tesoro.
Lampada uccello d’ottone: In cima al palo di fronte al tempio citato nel tesoro precedente.

Misurino da riso di rame: Dopo aver aiutato Chloe a salire, usate la scala per arrampicarvi e poi il palo con i cartelli per arrivare sul tetto arancione. Non entrate dalla vetrata rotta, ma proseguite sul tetto fino all’altra parte dell’edificio dove troverete il tesoro.

Urna della dinastia Yuan: Dopo che Chloe rimarra intrappolata nell’ascensore, arriverete in un punto in cui passerete da un edificio all’altro aggrappandovi a delle tavole in legno. Giunti nell’edificio successivo, attraverso un grande finestrone rettangolare, vi troverete davanti una lavatrice e un ventilatore. Salite le scale fino in cima dove si interrompono e guardate il gabbiotto dell’ascensore per veder luccicare il tesoro.
Saltate dalle scale interrotte verso il gabbiotto e lasciatevi cadere al suo interno per raccogliere il tesoro.

Bottiglia da tabacco smaltata: Oltrepassata la cucina, con pentole e padelle, vi sarà un terrazzo semi circolare. Non salite sulla trave ma proseguite sul tetto arancione a destra, per trovare il tesoro dentro una valigia.

Bruciatore d’incenso: Dopo la scena con l’elicottero che farà crollare il palazzo, dovrete saltare tra vari tetti. Fatto scendere il primo ponticello grigio con la manovella, procedete sul tetto successivo e arrampicatevi sulla casupola in fondo per trovare il tesoro.

Capitolo 7 – 4 tesori

Anello dei nove gioielli: Nella prima area, finita la sparatoria, noterete una grande fontana dorata. Sparate nella campana in cima ad essa per far cadere il tesoro.

Pendente consumato: Poco dopo la fontana dorata citata nel tesoro precedente, entrate nella casa diroccata sulla sinistra. Troverete il tesoro su una scatola di cartone.

Anfora per l’acqua di Ankhora: Una volta attraversato il fiume sulle 2 auto, non seguite gli altri ma calatevi dalla seconda statuetta a elefantino, sull’accumulo di rifiuti per trovare il tesoro.

Amuleto d’argento di Shiva: Dopo aver visto il carro armato passare sotto di voi, proseguite tra le case seguenti fino a ritrovarvi in una grande piazza davanti ad un tempio. Il tesoro è nel rimorchio di un apetto distrutto al centro dell’area.

Capitolo 8 – 2 tesori

Cucchiaio da altare di bronzo: Appena iniziato il capitolo entrate nel passaggio a destra e arrampicatevi per trovare il tesoro.

Statua di bronzo di Varaha: Nella stanza in cui il soffitto vi cala addosso con gli spuntoni, perlustrate il pavimento per trovare il tesoro.

Capitolo 9 – 3 tesori

Maschera di rame di Lakhe: Dopo essere saltati sul primo sopracciglio della statua, proseguite per il lungo corridoio per trovare il tesoro in fondo.

Figurina di giada intagliata: Sparate al tesoro dal pavimento in basso. Dopo la sequenza, vi ritroverete su una delle lampade verdi, proseguite per arrivare nel punto in cui l’avete fatto cadere.

Statua di bonzo di Ganesha: Una volta scesi nella gola della grande statua rossa sdraiata a terra, prima di infilare il pugnale, perlustrate l’area per trovare il tesoro.

Capitolo 12 – 5 tesori

Leone di bronzo del Nepal: Dopo la grande fuga con Elena, dovrete affrontare un gruppo di soldati. Una volta eliminati perlustrate il vicolo vicino all’inferriata diroccate per trovare il tesoro.

Vaso di loto della dinastia Yuan: Dopo aver aiutato Elena a salire, vi farà scendere una scala. Salite fino in cima per trovare il tesoro.

Maschera da leone del Khan: Una volta aver eliminato i nemici, appeso dal cartello, Elena vi allungherà una passerella. Saltate verso la porta che gli avete aperto in precedenza per trovare il tesoro.

Corona ingioiellata della statua: Subito dopo essere scesi grazie al cavo, andate in fondo al binario per trovare il tesoro.

Anello dalle tre pietre di corallo: Entrati nella stazione arrampicatevi per salire, superata la passerella gialla aggrappatevi alla trave rossa e dondolatevi verso sinistra per trovare il tesoro.

Capitolo 13 – 3 tesori

Stupa di bronzo in miniatura: Appena inizia il capitolo arrampicatevi sul tetto della carrozza su cui vi troverete e saltate verso il vagone cisterna. Da qui voltatevi e entrate nella carrozza da cui siete partiti, andate fino in fondo ad essa per trovare il tesoro.

Statua di Yama sul bufalo: Dopo la piccola cut-scene in cui un soldato entrerà dal finestrino del treno per picchiarvi, eliminatelo e uscite dal finestrino. Arrampicatevi sopra la carrozza per trovare il tesoro.

Figure di bronzo newa: Dopo aver attraversato il vagone con il carbone, vi sarà un vagone merci. Aggrappatevi al lato destro di questo vagone e calatevi al suo interno per trovare il tesoro alla sinistra dell’entrata sotto i barili blu.

Capitolo 14 – 2 tesori

Statua dorata del Bodhisattva: Dopo aver attraversato il vagone con il carbone, vi sarà un vagone merci. Aggrappatevi al lato destro di questo vagone e calatevi al suo interno per trovare il tesoro alla destra dell’entrata.

Anello da sella tibetano: Superato il vagone con le 3 Jeep, dovrete far saltare il lucchetto della prossima carrozza per entrare, arrivate fino in fondo alla carrozza e guardate a sinistra per trovare il tesoro.

Capitolo 15 – 3 tesori

Ruota della preghiera tibetana: Dal punto in cui inizierete, andate nella zona subito a sinistra per trovare il tesoro.

Vaso d’argento tibetano: Dal punto in cui inizierete, costeggiate la parete sinistra. Il tesoro è attaccato sul vagone in alto davanti a voi.

Coltello tibetano: Dal punto in cui inizierete, andate verso destra costeggiando il precipizio. Arrivati dall’altra parte della zona troverete il tesoro a terra.

Capitolo 16 – 3 tesori

Thogchag testa d’ariete: Appena iniziato il capitolo girate a destra ed entrate nel recinto dello Yak. Andate verso l’albero per trovare il tesoro.

Statua di bronzo del Buddha: Seguite l’uomo che vi aprirà un portone. Oltrepassate il contadino che ara un piccolo campo a sinistra e proseguite fino a che non troverete un muretto davanti a voi, ora girate a destra per trovare una scaletta blu di legno, salite e in cima arrampicatevi a sinistra per trovare il tesoro in un angolo di questa balconata.

Campana tibetana: Prima di entrare nella casa in cui l’uomo vi inviterà, alla fine della visita del villaggio, guardate dietro il muretto blu a sinistra della casa in questione per trovare il tesoro.

Capitolo 17 – 6 tesori

Lama rituale tibetana: Dopo essere scesi dalla prima scala di corda andate verso l’angolo della stanza per trovare il tesoro.

Testa della divinità d’argilla: Dopo che Tenzin avrà lanciato per la seconda volta la corda, aggrappatevi ad essa e lasciate l’analogico finchè non smettete di dondolare, giratevi a destra e ricominciate a dondolarvi per raggiungere una piccola sporgenza su cui si trova il tesoro.

Statua di bronzo di Chenrezig: Dopo che Tenzin vi avrà aiutato a salire attraversate il crepaccio attraversate il crepaccio aggrappandovi alle sporgenze sulla destra. Prima di salire sulla corda vicino ai resti di una tenda proseguite avanti scendendo in basso per trovare il tesoro.

Tamburello copricapo: Dopo la cut-scene in cui cadono le stalattiti che vi separeranno da Tenzin, seguite il corso d’acqua fino alla fine e girate a destra per trovare il tesoro.

Portaspilli d’argento: Una volta che vi sarete arrampicati sopra il corso d’acqua citato nel tesoro precedente, troverete il tesoro sulla lunga piattaforma innevata prima della scala di corda.

Ornamento stupa di bronzo: Una volta superato il primo attacco del mostro, dovrete aiutare Tenzin a salire così che vi butti una cassa per aggrapparvi alla scala di corda. Superate le piattaforme innevate unite da una scala e, invece di sparare alla cassa per proseguire, girate a sinistra e infilatevi nel sentiero tra le rocce che vi porterà ad una piattaforma innevata con il tesoro.

Capitolo 18 – 6 tesori

Thogchag Mandala: Dopo che Tenzin avrà tirato la leva per far muovere i primi 3 grandi rulli rotanti, arrampicatevi nella parte più alta del 3° rullo e lasciatevi girare verso il vuoto. Passerete sotto una tavola in legno a cui è agganciato il tesoro.

Lampada a olio dipa: Superate varie alcune sezione platform attraverso dei grandi ingranaggi, vi ritroverete su un altro grosso ingranaggio dal quale dovrete saltare per aggrapparvi ad una corda.
Una volta attaccati alla corda non saltate dall’altra parte, ma dondolatevi verso il muretto diroccato a destra di dove dovreste proseguire. Dondolando abbastanza vicino al muretto comparirà l’icona del tesoro, premete triangolo al volo per prenderlo.

Pietra focaia tibetana: Una volta saltati dall’altra parte con la corda citata nel tesoro precedente, cadrete su un ingranaggio, continuate a lasciarvi cadere fino a toccare terra. Salite sul primo ingranaggio orizzontale. Per prenderlo basterà dall’altro lato dell’ingranaggio e lasciarsi trasportare fin sotto il tesoro.

Dorje di bronzo: Quando uno dei rulli che avete attraversato in precedenza vi crollerà sul ponte appena alzatovi da Tenzin, dovrete trovare una via alternativa. Scesi nella caverna dovrete salire grazie a delle catene che scendono e salgono. Una volta in alto, dopo alcuni salti, vi aggrapperete ad un grande ingranaggio per scendere, poi dovrete salire nuovamente su questo ingranaggio per procedere, ma non passate all’ingranaggio successivo, bensì fatevi trasportare dal primo fino in cima e poi arrampicatevi sulla trave a destra. Continuate a saltare sulle altre travi verso destra per raggiungere una piattaforma con il tesoro.

Ascia cerimoniale tibetana: Superati gli ingranaggi citati nel tesoro precedente, dovrete saltare su un asta e poi aggrapparvi al muro successivo. Il tesoro è al posto dell’occhio della faccia di pietra, nella nicchia sul muro. Dondolatevi fin sotto ad esso e sparategli per prenderlo.

Thogchag Trigram: Prima di entrare nella stanza ai piedi della grande statua finale. Mirate in cima alla corona della statua per far cadere il tesoro.

Capitolo 19 – 3 tesori

Rosario di teschi d’ambra: Salite sul tetto di fronte alla prima torretta mitragliatrice, troverete il tesoro davanti al fienile.

Ghau antico: Dopo che Tenzin avrà aperto la prima porta, dovrete salire per un po’ di piani e alla fine saltare su un tetto con una staccionata blu in mezzo.

Thogchag campana: Qualche tetto dopo il tesoro precedente, guardate nel piccolo rialzo con le assi blu e rosse per trovare il tesoro.

Capitolo 20 – 4 tesori

Scultura in corno di Yak: Dopo che Tenzin vi avrà aperto la prima porta, proseguite fino al muro da scavalcare. Guardate alla sua destra per trovare il tesoro.

Statua di Tsongkhapa: Una volta aver aiutato Tenzin a spostare alcune assi, saltate dall’altra parte con l’asta per vedere il carro armato che stà per schiacciarvi. Proseguite lungo il sentiero e guardate nella prima nicchia a sinistra per trovare il tesoro.

Tromba tibetana: Subito dopo la sequenza in cui il carro armato sbucherà sopra di voi e per un pelo non cadrà nel vuoto, svoltate l’angolo per trovare il tesoro nel ribasso sotto la bandiera.

Statua dorata di Tara: Una volta arrivati in una casa con un tappeto a quadri dorato su un muro a destra, affacciatevi dalla porta per vedere il tesoro sopra un rialzo. Per prenderlo salite con la scala al piano superiore della casa, salite sul tavolo rosso e poi sul tetto. Saltate sulla casa successiva e scendete nella prima botola per prenderlo.

Capitolo 22 – 8 tesori

Orecchino d’argento tibetano: Sparate sopra al grande portone nell’area con i camion iniziale per far cadere il tesoro.

Corona rituale: Entrati nel grande portone rosso semi aperto, andate subito nell’area a destra e calatevi di sotto, fino a raggiungere la trave rossa, spostatevi sulla punta di quest’ultima per trovare il tesoro.

Sigillo ufficiale d’argento: Una volta attraversato il fiume, arrampicatevi sulla colonna di mattoni alla destra della torretta mitragliatrice, poi saltate sul muro successivo per raccogliere il tesoro.

Offertorio d’argento: Dopo aver visto Lazarevic e i suoi uomini che portano Schafer nella torre, alite le scalette diroccate e saltate dall’altra parte. Ora voltatevi. Aggrappatevi di lato alla piattaforma sulla quale siete atterrati, poi scendete aggrappandovi alla travetta rossa, e proseguite sul pezzo di muro rosso a destra per trovare il tesoro.

Anello turchese tibetano: Proseguendo dal tesoro precedente, arriverete davanti ad un portone chiuso. Arrampicatevi e arrivati ai mattoni bianchi, scendete sul tettino e dal tettino scendete nella piazzoletta sotto. Mirate al tettino da cui siete scesi per far cadere il tesoro.

Ghurra in legno intagliato: Una volta attraversato il ponte con le casse pieno di nemici, scendete dai mattoncini bianchi alla destra in basso dell’edificio, per finire sotto il ponte e prendere il tesoro.

Campana tigre di bronzo: Prima di scalare l’edificio in cui diversi cecchini vi terranno sotto tiro, uscite fuori a sinistra e saltate dall’altra parte del ponte in legno ( attenzione perché è un salto un po’ difficile ). Dall’altra parte, scendete le 2 scale per individuare il tesoro.

Antico leone di bronzo: Dopo che Elena avrà fatto cadere una cassa per farvi salire, dovrete affrontare una piccola sezione platform che vi porterà ad entrare da una finestra in una stanza con diversi mobili arancioni. Eliminate i nemici e una volta passato l’archetto in fondo, guardate in alto per trovare il tesoro. Sparategli e poi arrampicatevi sul mobile arancione di fianco all’archetto, poi sopra l’archetto stesso, e infine saltate verso il tesoro.

Capitolo 23 – 9 tesori

Vaso rituale tibetano: Fuori dalla stanza dove avete trovato Schafer, girate a destra e camminate sull’asse. Saltate sul ponte successivo e attraversate l’altra asse. Ora afferrate la corda e dondolatevi verso la colonna per prendere il tesoro.

Lampada a olio di bronzo: Dopo aver visto i mostri saltare sui tetti, usate la leva dorata per alzare il portone. Scendete e arrampicatevi subito sulle macerie sulla destra, poi saltate verso il pezzo di trave davanti a voi, salite sulla piattaforma in legno a destra e guardate in alto icino alla colonna per trovare il tesoro.

Antica guardia di spada: Dal tesoro precedente, proseguite sulle piattaforme seguenti ed entrate nella finestra con le persiane verdi. Guardate il soffitto per trovare il tesoro.

Orecchino di corallo tibetano: Dopo la scena in cui vedrete diversi soldati sotto di voi mentre siete appesi al cornicione, vi ritroverete su un pezzo di muro con una porta a sinistra. Scendete dalla parte destra del pezzo di muro su cui siete per individuare il tesoro.

Ghau rettangolare tibetano: Proseguendo dal tesoro precedente dovrete, ad un certo punto, salire su 2 mobili rossi per arrivare su un tetto diroccato. Voltatevi e aggrappatevi al bordo del tetto per trovare il tesoro.

Ornamento di osso intagliato: Superato l’enigma dei 4 pezzi colorati da mettere sui pulsanti giusti, Nate scoverà la posizione dell’entrata segreta, usate la corda per arrivare sugli altri tetti. Proseguite fino ad arrivare a delle scale con un precipizio al centro. Saltatelo e voltatevi guardando in alto, per vedere il tesoro brillare nella lampada sul soffitto.

Ornamento per capelli tibetano: Dopo che i nemici avranno tirato giù una statua vi troverete nel luogo con il grande pulsante d’oro a terra. Eliminate i soldati e sparate al tesoro in cima alla statua. Poi arrampicatevi su di essa per prenderlo.

Mala tibetano: Dopo aver visto i mostri uccidere i soldati, scendete e dopo aver eliminato i nemici guardate nell’angolo per trovare il tesoro.

Catino tibetano di corno: Una volta aperto il passaggio sotto l’albero della vita, scendete e arrivate alle scale di fronte all’albero. Saltate sulla piattaforma innevata dove è il tesoro.

Capitolo 24 – 3 tesori

Garuda di bronzo: Appena iniziato il capitolo guardate sul muro in alto a destra per trovare il tesoro.

Incensiere rospo: Quando Flynn verrà con voi, saltate sulla prima piattaforma e guardate a sinistra per trovare il tesoro.

Pendente degli otto emblemi: Guardate alla sinistra della grande scalinata che vi porterà all’ultima stanza del capitolo.

Capitolo 25 – 8 tesori

Thogchag Phurba: Nella prima zona dove dovrete combattere i guardiani, arrampicatevi sulla piattaforma in fondo e guardate la statua di fronte a voi per trovare il tesoro.

Testa d’argilla di Yamantaka: Dopo aver aperto il primo passaggio con la resina esplosiva, salite le scale e guardate in alto vicino all’altra resina sulla sinistra per trovare il tesoro. Sparate alla resina per farlo cadere.

Testa di statua dorata: Dopo la sezione platform in cui dovrete sparare a della resina esplosiva per poter proseguire, arriverete in una grande zona con delle rovine. Scendete e tenetevi sempre sulla destra, passate vicino a due colonnine bianche e continuando sempre sulla destra. Il tesoro si trova sotto l’alberello sulla destra.

Thogchag Fibula: Nella punto in cui dovrete passare nel fiume per attaccare alle spalle un gruppetto di nemici, salite sulla prima piattaforma e guardate in alto sul tetto più avanti, per trovare il tesoro.

Strana maschera di bronzo: Dopo aver usato il carretto di legno per salire sul cornicione non salite la grande scalinata ma: andate a destra della scalinata, salite sul davanzale, saltate sulla piattaforma sulla sinistra, proseguite fino a salire su dei tronchi e raccogliete il tesoro.

Thogchag gioiello di Mani: Entrati nel tempio vedrete il tesoro nella prima grande area, sulla mano di una statua del grosso braciere centrale.

Maschera di legno di Vajrapani: Superata la grande area con il braciere citata nel tesoro sopra, entrerete in un corridoio. Appena salita la prima scalinata con le 2 fiaccole bluastre ai lati, guardate in alto a destra per trovare il tesoro.

Testa di statua di bronzo: Dal tesoro precedente salite 3 scalinate e prima di salire anche la quarta, guardate di fronte ad essa per trovare l’ultimo tesoro.

Uncharted 3: L’inganno di Drake

uncharted3banner - Uncharted - The Nathan Drake Collection - Guida ai tesori

CAPITOLO 1 – UN ALTRO ROUND (2 TESORI)

Antica medaglia di pugilato: Il primo tesoro si trova all’interno del bar, dopo il volo dal secondo piano. E’ posizionata sul ripiano basso del gioco arcade. La si può raccogliere durante o al termine del combattimento.

Portafiammiferi in ottone: Il secondo tesoro si trova sugli scaffali dietro il bancone del bar, sul lato opposto rispetto alla porta che da accesso alla cucina. La si deve raccogliere prima di entrare in cucina.

CAPITOLO 2 – DA UMILI ORIGINI VERSO GRANDI IMPRESE (7 TESORI)

Anello con smeraldo e diamanti: Ottenuti i controlli entriamo nella prima sala del museo, andiamo a destra e guardiamo nella bocca del terzo cannone, il tesoro si trova al suo interno.

Portamonete antico: Prima di salire al piano superiore, andiamo in fondo a destra, all’interno della stanza con le campane. Il tesoro si trova a terra, in basso a destra.

Antico mestolo colombiano: Dopo esser stati buttati fuori dal museo ci metteremo all’inseguimento di Sully. Andiamo subito a destra sotto il porticato con le colonne di fianco all’auto blu. Il tesoro si trova a terra, tra le due ante della prima porta in legno.

Vaso di terracotta Chimú: Dopo aver assaggiato la mela ed esser stati lanciati in avanti ci troveremo nel mercato. Il primo tesoro si trova a destra, subito dopo la bancarella blu, per l’esattezza sulla bancarella bianca con barattoli e vassoi.

Antica statuetta di Chupicuaro: Sempre restando nel primo mercato e senza seguire Sully verso la zona con la carne, proseguiamo dritti ma invece di entrare nell’edificio andiamo nella via a sinistra, proseguiamo di qualche passo e a sinistra vedremo una ripida scala bianca tra due edifici. Il tesoro si trova in cima alla scala.

Testa di giaguaro sciamanistica: Dopo aver spiato Sully dalla finestra lo seguiremo camminando sopra un balcone. Al termine di questo di fianco un vaso a terra si trova il nostro tesoro.

Antico coltello da tavola colombiano: Dopo aver superato la chiesa ed essere saltati su di un tetto dovremo utilizzare la lunga insegna dell’Hotel Arrecife per scendere a terra. Prima di farlo saliamo in cima perché il tesoro si trova all’interno della O di Hotel.

CAPITOLO 3 – LAVORO DA TOPO D’APPARTAMENTI (3 TESORI)

Fischietto inca a forma di cane: Dopo aver superato la corda ed essere arrivati sul tetto del museo, prima di entrare dalla finestra aperta continuiamo la corsa verso sinistra e caliamoci all’interno del porticato utilizzando la grondaia gialla. Il tesoro si trova tra la grondaia gialla e la panchina dentro il porticato.

Pendaglio Chimú d’argento: Una volta dentro il museo, prima di avvicinarci alla teca con l’anello di Drake, raggiungiamo la muta da palombaro di inizio secolo e raccogliamo il tesoro sulle due tenaglie utilizzate come mani.

Moneta del XVII secolo: Una volta dentro il museo, sempre prima di avvicinarci alla teca con l’anello di Drake, raggiungiamo la porta verde a destra, il tesoro si trova a terra tra il muro e il sistema di comando dei motori di una nave.

CAPITOLO 4 – CACCIA SPIETATA (6 TESORI + RELIQUIA INSOLITA)

Spilla con cavallo tempestato di diamanti: Dopo aver superato lo stretto passaggio tra i muri e la barra in ferro, andiamo subito a destra, il tesoro si trova a terra all’interno del piccolo vicolo.

Spilla con cammeo di corallo: Dopo essere entrati all’interno del magazzino saltiamo sui tubi gialli e andiamo a destra, il tesoro si trova su di una piattaforma in legno sotto la piattaforma su cui siamo arrivati entrando nel magazzino.

Amuleto vittoriano con catenina: Dopo esser scesi a terra all’interno del magazzino, andiamo a destra e scaliamo tutte le casse poste sull’angolo. Il tesoro si trova in cima all’ultima cassa.

Braccialetto con rose d’argento: Dopo aver attivato il meccanismo e affrontati i primi nemici armati, andiamo a destra, il tesoro si trova a terra di fianco ad un generatore.

Reliquia insolita: Raggiunta la grossa sala circolare con i tubi gialli, saltiamo su questi e saliamo in cima alla sala. La reliquia insolita si trova all’interno di una piccola grata.

Braccialetto con leone ruggente: Dopo aver raccolto la reliquia insolita in cima, scendiamo lungo i tubi e andiamo a sinistra prima del lungo tubo che ci porta in fondo. Il tesoro si trova all’interno di una piccola grata.

Spilla con perla, diamanti e rubini: Raggiunta la grande sala con il cancello da attivare con le due leve, scaliamo il muro, ma andiamo prima a sinistra. Il tesoro si trova vicino alle condutture dell’aria all’estrema sinistra della struttura.

CAPITOLO 5 – LONDRA SOTTERRANEA (4 TESORI)

Penny di rame vittoriano: Dopo aver abbattuto i nemici all’interno della sala dei tesori di Marlowe, individuiamo il muro con le teste di leone ed elefante, scaliamo il camino, andiamo a destra sopra il quadro e saliamo in cima all’ultimo appiglio. Qui si trova il tesoro.

Sterlina d’oro vittoriana: Dopo aver recuperato la mappa all’interno della cerva d’oro ed affrontati i nemici, torniamo al piano superiore della sala e raggiungiamo la balconata opposta rispetto all’ingresso per raccogliere il tesoro sotto una teca in mezzo al passaggio.

Orologio da taschino in argento: Una volta tornati nella grande stazione con i due treni ai lati, affrontiamo i nemici e ripulita la sala scaliamo il treno a sinistra. Da qui spariamo al tesoro che si trova su di un appiglio non raggiungibile sotto il grande orologio. Dopo avergli sparato, il tesoro cadrà e potremo raccoglierlo.

Borraccia Art Nouveau: Raggiunta la stazione della metro di Londra ed affrontati i nemici, raggiungiamo la parte frontale della carrozza e raccogliamo sotto di essa il nostro tesoro.

CAPITOLO 6 – LO CHATEAU (9 TESORI)

Antico timbro per sigilli in ceralacca: Non appena si avvia il capitolo e raggiungiamo il ruscello, andiamo a destra verso una grotta in parte allagata. Il tesoro si trova in fondo alla grotta, a terra.

Braccialetto con cammeo intarsiato d’oro: Raggiunta la statua di Pan e del suo flauto, risaliamo il muro dietro di essa e raccogliamo il tesoro a terra.

Braccialetto con perle e diamanti: Raggiunto il castello e scalato il muro per entrare al suo interno, continuiamo la scalata sulla destra oltre il foro, continuiamo a salire verso l’altro in modo tale da raggiungere una finestra. Da qui superiamo la finestra e raccogliamo sul pavimento mezzo crollato il tesoro.

Luigi d’oro di Luigi XVI: Raggiunta la camera dove si attiverà la cutscene che ci mostrerà per la prima volta la torre quadrata che dobbiamo raggiungere, andiamo a destra e percorriamo l’intero corridoio sino alla fine dove troveremo, a terra, il nostro tesoro.

Spilla con cammeo e smeraldi: Raggiunta la sala con le quattro statue da allineare andiamo a sinistra nella camera con i quadri e spariamo al tesoro che si trova in cima ad un’asta per tende sotto un ritratto.

Fibbia per cintura Art Nouveau: Dopo essere caduti all’interno della grotta a causa del pavimento crollato, andiamo in fondo a destra e raccogliamo il tesoro a terra, in parte nascosto da un gruppo di stalagmiti.

Anello con rubini e diamanti: Superato il pozzo ed affrontati tutti i nemici raggiungeremo una postazione dove ci verrà chiesto per la prima volta di usare le granate. Eliminati i nemici scendiamo a terra e giriamo a sinistra. Il nostro tesoro è a terra, vicino al muro.

Teiera d’argento rococò: Raggiunto Sully ed affrontata la moltitudine di nemici all’interno del cortile dovremo sfondare una porta. Fatto questo andiamo a destra, scaliamo il muro prima e superiamo la trave poi sino ad una piccola piattaforma sopra la quale troveremo il tesoro.

Pendaglio con ritratto in miniatura: Ultimo oggetto da raccogliere per questo capitolo e si trova all’interno del laboratorio di John Dee. Prima di spostare il tavolo in pietra, prendiamo la pistola e spariamo all’oggetto che luccica attaccato al tetto della seconda sala – quella con il tavolo. Una volta caduto a terra, non dovremo far altro che raccoglierlo.

CAPITOLO 7 – SEGUI LA LUCE (1 TESORO)

Spilla da cravatta in oro e perla: L’unico tesoro all’interno di questo capitolo si trova dopo essere fuggiti dai ragni. Una volta all’esterno e lontani dal pericolo dovremo entrare all’interno del castello e superare una fase platform per far crollare in parte un “tetto/pavimento” in modo tale da creare una rampa per Sully. Non appena avremo creato la rampa, percorriamola, ma prima di entrare nella stanza successiva, andiamo a destra, percorriamo il resto della sala mezza crollata sino ad un’area aperta. Qui, sopra di una trave a terra, troveremo il tesoro.

CAPITOLO 8 – LA CITTADELLA (8 TESORI)

Moneta d’argento sasanide: Dopo aver scalato il primo muro, sulla destra troveremo una zona recintata a causa di un crollo. Superiamo la recinzione, aggrappiamoci al bordo e lasciamoci cadere giù verso gli appigli delle arcate. Il tesoro si trova a destra, sulla base di un ’arco.

Antico elefante in metallo: Dopo aver eliminato i nemici all’interno della prima sala e abbassato il ponte levatoio, dovremo raggiungere un cancello chiuso da un lucchetto. Prima di entrare andiamo a sinistra e controlliamo la parte alta del muro sopra la piccola aiuola a sinistra. Nel punto in cui il muro crea un angolo vedremo il tesoro brillare, spariamogli in modo da farlo cadere e raccogliamolo subito dopo da terra.

Moneta del crociato: Superato il primo cancello bloccato da un lucchetto andiamo subito a destra e raccogliamo il tesoro nelle mani della statua.

Vaso di rame smaltato: Dopo esserci calati nel pozzo grazie a corda e secchio, affrontiamo i nemici in silenzio, dopodiché andiamo in fondo a sinistra per raccogliere l’ennesimo tesoro. Si trova a terra, di fianco ad una piccola nicchia poco prima del passaggio verso l’uscita.

Idolo di marmo con quattro occhi: Dopo aver sparato al lucchetto della porta di Sully e dopo aver atteso che Sully apra il nostro cancello sparando a sua volta ad un lucchetto, usciamo all’aria aperta, giriamoci e miriamo in alto lungo il vertice destro del muro. In alto vedremo luccicare il tesoro. Tiriamo fuori l’arma e facciamo fuoco per farla cadere e quindi raccogliere.

Cavaliere medievale di piombo: Raggiunta la torre con le scale a chiocciola centrali dopo la fase stealth, fermiamoci al primo piano e passiamo in rassegna le finestre, il nostro tesoro si trova in una di queste, per l’esattezza quella di fianco alle scale che portano al piano superiore.

Croce di reliquiario bizantino: Dopo aver affrontato la lunga lotta finale del capitolo contro cecchini e tizi corazzati, due cecchini verranno eliminati da Sully nella torre grazie ad una esplosione, esplosione che aprirà anche un passaggio per noi. Non appena la torre esploderà, raggiungiamola e subito dopo essere entrati andiamo a destra per raccogliere il tesoro di fianco al cadavere di un nemico.

CAPITOLO 9 – LA VIA DI MEZZO (3 TESORI)

Moneta di re Boemondo III: Dopo aver superato gli stretti passaggi e raggiunta la camera con il gigantesco mappamondo, giriamo lungo il perimetro esterno e troveremo il tesoro vicino a delle nicchie per le ossa, poco distante da un braciere.

Bracciale antico: Si tratta di uno dei tesori più complessi ma allo stesso tempo semplici da raccogliere. Dopo aver superato la fase in cui lanceremo le torce verso i bracieri dovremo interagire con un primo meccanismo per aprire il passaggio dell’acqua e riempire un profondo burrone di fronte a noi. Attiviamo il meccanismo mettendoci sulla leva a destra. Fatto questo aspettiamo che l’acqua riempia la vasca e tuffiamoci restando sempre a destra. Una volta in acqua guardiamo in alto e vedremo il tesoro luccicare su di una trave. Per farlo cadere, come al solito dovremo sparargli, ma dovremo farlo restandogli esattamente sotto e assicurandoci di premere rapidamente il tasto triangolo o rischieremo di far andare il tesoro a fondo e lì non avremo più modo di recuperarlo – cosa che ci obbligherà a ripetere il capitolo da capo.

Giglio del crociato: Ultimo tesoro del capitolo che troveremo ben prima della fine. Dopo aver ruotato il mappamondo e attivate le scale, risaliamole sino alla fine e raccolta la torcia andiamo a sinistra. Il tesoro si trova all’interno di una nicchia per le ossa, di fianco ad un teschio.

CAPITOLO 10 – MOTIVI DI STUDIO (7 TESORI)

Antico fermaglio per mantello: Non appena scenderemo le scale andiamo a sinistra, il tesoro si trova tra il muro ed una bancarella.

Pugnale jambiya d’argento: Non appena scenderemo le scale andiamo a destra, il tesoro si trova a terra di fianco la fontana.

Braccialetto yemenita d’oro: Superate le scale oltre il cancello che sarà aperto da un negoziante, andiamo a sinistra, il tesoro si trova in una piccola aiuola dove cresce un grande cactus.

Perla d’argento tradizionale: Ultimata la scalata ed entrati all’interno dell’edificio andiamo a destra e raccogliamo il tesoro a terra, tra un tavolino e un divano.

Collana di ambra e argento: Completata la lotta al mercato contro i nemici si aprirà un cancello. Superiamolo e andiamo subito a destra, il tesoro si trova a terra di fianco a delle scatole di cartone.

Collana di ambra Kahraman: Prima di infilarci all’interno di un vicolo scuro dopo una serie di scale, andiamo a destra, il tesoro si trova a terra di fronte ad un piccolo negozio pieno di vasi.

Collana insolita con perla rossa: Prima di infilarci all’interno di un vicolo scuro dopo una serie di scale, andiamo a destra e scaliamo subito dopo il muro a sinistra. A terra, sulla sinistra si trova l’ultimo tesoro di questo capitolo.

CAPITOLO 11 – COM’E’ IN ALTO, COSI’ E’ IN BASSO (9 TESORI)

Anello d’argento e corallo: Ultimato il filmato caliamoci nel pozzo senza però sganciarci dall’ultimo appiglio, giriamo piuttosto intorno ad esso e sull’appiglio in fondo troveremo il primo dei tesori di questo capitolo.

Pugnale di cuoio e argento: Dopo aver sbloccato il passaggio segreto della cisterna proseguiamo lungo il corridoio e superato il primo corridoio e la prima porta, andiamo subito a sinistra per raccogliere il tesoro a terra.

Pendaglio con scrigno d’argento: Dopo aver visto la porta centrale bloccarsi, seguiamo il passaggio a destra, scendiamo le scale e giriamo subito a sinistra. Il tesoro si trova a terra, tra il muro e le scale.

Bracciale yemenita d’argento: Sempre all’interno della sala precedente, quella in cui dovremo utilizzare la torcia e il gioco d’ombre, puntiamo la luce della torcia a destra, sopra la grande testa per illuminare il tesoro che si trova nascosto in una piccola nicchia. Posizionata la luce, il tesoro cadrà a terra e noi potremo recuperarlo.

Spilla di perla e smeraldo: Dopo aver visto la porta centrale bloccarsi, seguiamo il passaggio a sinistra, risaliamo le scale e proseguiamo sulla destra sino in fondo dove troveremo, dietro una colonna, il nuovo tesoro.

Pendaglio con capsula d’argento: Dopo aver lasciato il pozzo al termine del combattimento raggiungeremo un mercato. Qui andiamo subito a destra e troveremo il tesoro a terra, di fronte ad un grosso cancello.

Collana di ambra e amazonite: Dopo aver lasciato il pozzo al termine del combattimento raggiungeremo un mercato. Proseguiamo dritti e andiamo poco dopo a destra tra le varie panche con tavoli. Sulla panca a sinistra troveremo il tesoro.

Orecchino di amazonite e ambra: Sempre all’interno del mercato che raggiungeremo dopo aver lasciato il pozzo, andiamo a sinistra e troveremo il tesoro a terra, di fianco alla colonna di una arcata.

Bracciale yemenita d’argento: Dopo il lungo filmato con Marlowe ci lanceremo all’inseguimento di Talbot diviso in due fasi, la prima si concluderà una volta raggiunta una piazza piena di gente. Prima di infilarci tra questa gente andiamo a destra, risaliamo una rampa di scale e raccogliamo il tesoro a terra sulla sinistra tra scatole, tende e una finestra.

CAPITOLO 12 – RAPITO (7 TESORI)

Portafiammiferi con cavalluccio marino: Ultimato il primo scontro dopo esserci liberati, risaliamo i container e seguiamo il passaggio sulla sinistra dove, in fondo, troveremo il primo tesoro del capitolo.

Amuleto con mano d’argento: Subito dopo aver raccolto la fondina, prima di girare verso sinistra ed uscire dalla nave, andiamo a destra e raccogliamo il tesoro a terra vicino alle casse di legno.

Antico pappagallo d’argento: Dopo esser usciti dalla nave e raggiunto il mare al termine della scalata lungo la catena dell’ancora, andiamo a destra senza farci notare troppo ed infiliamoci nel buco della carena tra i vari container. Da qui risaliamo la struttura da sinistra e una volta in cima saltiamo i buchi verso destra. Il tesoro si trova sul parapetto della struttura.

Braccialetto con perle e turchesi: Dopo la lunga lotta nell’area delle piattaforme galleggianti dovremo scalare l’albero di una nave e da qui, saltare su una scaletta gialla che si romperà. Raggiunta la nuova area ed eliminati i nemici, potremo raccogliere il tesoro che si trova a destra, sopra una delle travi che per essere raggiunta richiederà dei salti precisi e ben calcolati.

Anello di lazurite insolito: Risalendo la grande nave alla ricerca del nostro bersaglio ci sarà un solo momento in cui dovremo utilizzare una corda per dondolarci. Raggiunta la corda però fermiamo il dondolio e risaliamo sino in cima superando poi la finestra. Il tesoro si trova a terra, sulla sinistra.

Spilla con scarabeo d’oro: Tornati alla corda e raggiunta la piattaforma a sinistra, prima di entrare nella sala a destra raggiungiamo il bordo opposto della piattaforma su cui siamo arrivati, in un appiglio troveremo il nostro penultimo tesoro del livello.

Moneta d’oro di Aksum: Dopo essere entrati nella sala radio dovremo saltare su una zipline, ma prima di farlo è importante andare a destra e raccogliere l’ultimo tesoro all’interno della sala in cui ci troviamo. Se salteremo direttamente sulla zipline sarà necessario ripetere da capo il capitolo.

CAPITOLO 13 – ACQUE AGITATE (3 TESORI)

Antico astuccio d’argento: Ultimato il viaggio sulla zipline andiamo a destra, stendiamo i due nemici e raccogliamo il primo tesoro sopra i bidoni blu posti di fianco ad un grosso rimorchiatore con la chiglia verde.

Bracciale tribale d’argento: Ultimato il viaggio sulla zipline andiamo a sinistra dove potremo notare una grossa gru di colore rosso. Sotto di essa si trova un container aperto di colore giallo. Il tesoro si trova al suo interno, al centro del container.

Antico braccialetto in oro e corallo: Dopo aver visto partire sulla nave il nostro uomo, raggiungiamo il ponte mobile, ma prima di attivarlo andiamo a destra e seguiamo il passaggio lungo le palafitte. Troveremo il tesoro a terra, di fianco ad un gruppo di scaffali con scatole e provviste.

CAPITOLO 14 – CROCIERA MOVIMENTATA (9 TESORI)

Fermaglio maschera insolita: Raggiunta la grande nave dei pirati seguiamo il passaggio lungo il ponte, ma prima di salire le scale andiamo a sinistra e raccogliamo il primo tesoro del capitolo sotto le sdraio piegate a terra.

Pendaglio con diamante tagliato a rosa: Risalite le scale vedremo sulla destra una scialuppa di salvataggio, prima di salirci però andiamo in fondo a sinistra per raccogliere a terra il tesoro.

Collana in perla e smeraldo: Saliti al ponte superiore usando la scialuppa raggiungeremo un’area aperta dove casse e container si muoveranno per il beccheggio della nave. Di fronte a noi vedremo un grosso container giallo spostarsi, saliamo sopra di questo ed infiliamoci nel passaggio a destra tra altri due container. In fondo troveremo il tesoro.

Antico pendaglio di Minerva: Raggiunta la piscina dopo il lungo combattimento andiamo in fondo a sinistra e in un piccolo anfratto di fianco ad un grande oblò potremo raccogliere il tesoro – non dimenticatevi di nuotare nella piscina prima di entrare nella sala da ballo per sbloccare il trofeo “Marco Solo”.

Pendaglio con perla e rubini: Al termine del combattimento all’interno della sala da ballo si aprirà una porta a sinistra – non quelle di fianco al palco. Dopo aver eliminato il nemico che entrerà da quella porta, superiamola e andiamo a destra per raccogliere di fronte ad un’altra porta un nuovo tesoro.

Bussola inglese di epoca georgiana: Usciti dalla sala da ballo andiamo a sinistra e percorriamo l’intero ponte eliminando il nemico in fondo. Fatto questo non andiamo a sinistra, ma proseguiamo dritti per raccogliere l’ennesimo tesoro di fianco a delle sdraio.

Braccialetto in diamante e rubino: Eliminato in silenzio il primo nemico entriamo nella stanza a sinistra e raggiunto il piccolo bar affrontiamo il secondo nemico. Qui, prima di scendere le scale, raccogliamo il tesoro dietro il bancone del bar, a terra.

Gemello d’ametista: Superato il bar e scese le scale, andiamo sotto le scale prima di entrare nel corridoio a destra, a terra infatti sotto i gradini si trova il nostro penultimo tesoro del capitolo.

Anello d’oro con ametista: Raggiunta la piattaforma dove vedremo Sully, prima di lanciarci verso di lui, andiamo a sinistra e raccogliamo l’ultimo tesoro del capitolo.

CAPITOLO 15 – NUOTA O AFFONDA (1 TESORI)

Portatovagliolo rococò in argento: Lungo la nostra fuga dalla nave, dopo che questa si sarà ribaltata, ci troveremo all’interno di una cabina. Entriamo nel bagno a sinistra e raccogliamo a terra – che poi in realtà sarebbe il muro – l’unico tesoro di questo capitolo.

CAPITOLO 16 – NON AVRO’ ALTRE POSSIBILITA’ (3 TESORI)

Pendaglio con mosaico d’uccelli: Dopo aver aperto la saracinesca con l’aiuto di Elena, sulla destra vedremo una grande pila di scatoloni. Scaliamola e raccogliamo in cima il primo tesoro del capitolo.

Spilla con uccellino: Dopo esser scesi attraverso il lucernaio nel magazzino dove dovremo affrontare i nemici, andiamo a sinistra e sopra un nuovo cumulo di casse potremo raccogliere il secondo tesoro.

Anello con uccello smaltato: Dopo aver spinto la Jeep oltre la recinzione, andiamo a sinistra dove possiamo vedere un grande finestrone con sotto due grossi condizionatori. Saltiamo su questi e poi attraverso la finestra e raggiungiamo gli scaffali di fianco l’auto, a terra, di fianco ad essi troveremo l’ultimo tesoro del capitolo.

CAPITOLO 18 – IL RUB’ AL KHALI (1 TESORI)

Statua in calcite di figura femminile: Tra i tanti momenti all’interno del deserto, ci sarà una fase in cui raggiungeremo un pozzo per la prima volta. Di fianco a questo si trova un vaso di terracotta, rompiamolo sparandogli o correndogli sopra e raccogliamo l’unico tesoro del capitolo al suo interno.

CAPITOLO 19 – L’INSEDIAMENTO (8 TESORI)

Antico stambecco di alabastro: Raggiunto l’insediamento andiamo alla sinistra del cancello principale e raccogliamo tra la sabbia e il muro il primo degli otto tesori di questo capitolo.

Moneta del regno di Qataban: Dopo essere caduti attraverso un tetto che si romperà all’interno di una stanza, andiamo a sinistra e raccogliamo il tesoro tra i detriti e le botti.

Antico braccialetto ad anelli in argento: Dopo aver superato il passaggio tra i due pozzi, superiamo la prima porta e subito giriamoci, di fianco ad essa si trova il nostro tesoro.

Antico anello nuziale di agata: Dopo aver affrontato i nemici ed essere caduti all’interno di una camera per colpa del nemico che sparerà al pilastro saremo senza apparente via d’uscita. Prima di sparare a nostra volta ad un pilastro per crearci il passaggio per la fuga, andiamo a destra e raccogliamo il tesoro tra la sabbia e i detriti.

Collana in argento e corniola: Usciti dal buco e risalite le scale, andiamo a sinistra e raccogliamo il tesoro a terra, tra il muro ed un pilastro. Si trova nella sala prima dell’area aperta dove comincerà una nuova lunga lotta contro il nemico.

Antico busto sabeo: Eliminati tutti i nemici all’interno dell’area aperta, facciamo innanzitutto incetta di armi e munizioni, dopodiché raggiungiamo il cancello in fondo e andiamo nel piccolo passaggio a sinistra dove a terra troveremo il tesoro.

Antica moneta del regno di Saba: Superato lo stretto passaggio attraverso i muri che ci porterà su una balconata, saltiamo di sotto e andiamo a destra, su di un cumulo di sabbia e detriti potremo raccogliere il penultimo tesoro del livello.

Antico braccialetto beduino: Raggiunto la grande area in parte chiusa e in parte aperta dove troveremo un paio di Jeep da affrontare, guardiamo il grande cancello a giriamo a destra. Su ciò che sembra essere un distributore automatico mezzo sepolto dalla sabbia, troveremo l’ultimo tesoro di questo capitolo.

CAPITOLO 20 – CAROVANA (0 TESORI)

Esistono tecnicamente tre tesori all’interno di questo capitolo, ma il sistema li lega al capitolo 21 Atlantide del Deserto.

CAPITOLO 21 – L’ATLANTIDE DEL DESERTO (8 TESORI)

Incisione di volto sabeo: Dopo aver affrontato i nemici all’esterno, supereremo un grande cancello. Subito a sinistra, sopra un cumulo di sabbia, troveremo il primo tesoro.

Toro sabeo scolpito in bronzo: Risalite le scale a destra, prima di interagire con la leva saltiamo sulla destra sopra una piccola piattaforma. Su di essa troveremo il secondo tesoro del capitolo.

Il gioco reale di Ur: Attivato il meccanismo con Sully che si metterà alla leva, saltiamo sul grande lampadario e giriamo intorno a esso per raccogliere il terzo tesoro sopra il bordo.

Uomo in bronzo di Nashqum: Dopo aver aperto i grandi cancelli scendiamo la rampa di scale e al bivio giriamo a sinistra sino a raggiungere il termine delle scale. A terra troveremo il tesoro.

Stele di alabastro sabea: Dopo aver aperto i grandi cancelli scendiamo la rampa di scale e al bivio andiamo a destra. Dopo pochi gradini, prima di raggiungere la fontana, a sinistra vedremo il parapetto rotto e una finestra aperta. Saltiamo al suo interno e raccogliamo il tesoro a terra. E’ importante raccogliere il tesoro prima di raggiungere la fontana a destra o dovremo ripetere il capitolo.

Testa di statua accadica: Dopo la scena della fontana otterremo i comandi. Andiamo subito a destra, percorriamo le scale e raggiungiamo la zona più esterna. Sul parapetto di fianco le scale potremo raccogliere il nostro tesoro.

Simbolo lunare sabeo: Dopo esser scesi con l’ascensore e al termine dell’allucinazione con i ragni dove viaggeremo un po’ nel tempo, ci ritroveremo nuovamente nell’ascensore. Prima di andare nuovamente in strada, giriamoci indietro e raccogliamo il tesoro a terra – lo potremo raccogliere solo dopo l’allucinazione, non prima.

Statua di Gudea: Dopo esserci ripresi dall’allucinazione all’interno della pozza d’acqua che acqua non ha, seguiamo il lungo corridoio e a sinistra, di fianco ad una delle tante statue, troveremo a terra l’ultimo tesoro del capitolo.

CAPITOLO 22 – SOGNI A OCCHI APERTI (2 TESORI)

Coppa d’oro di Ur: Completata la discesa lungo le scale a chiocciola, continuiamo a girare perché dietro la grossa colonna si trova il primo dei due ultimi tesori da raccogliere.

Dea ittita in oro: Dopo esserci riuniti con chi non pensavamo di incontrare nuovamente ed esser scesi con l’ascensore, proseguiamo lungo il passaggio sulla sinistra e di fronte un cancello sotto le scale troveremo l’ultimo tesoro di Uncharted 3: L’Inganno di Drake.

 

Criterion 10

    Rispondi