Recensione ASUS Zenfone 3 Max

Articolo di · 14 Ottobre 2016 ·

Asus ci riprova con la nuova versione Max dello Zenfone

Ormai l’ascesa repentina di Asus nel mercato mobile si può considerare consolidata, grazie ad alcuni dispositivi davvero performanti e ad un prezzo tutto sommato contenuto; dopo l’ottimo successo commerciale avuto prima grazie allo Zenfone 2 e successivamente grazie allo Zenfone Max, la società taiwanese ritorna con una gamma di prodotti totalmente rinnovata sia per quanto riguarda il design e sia per quanto riguarda i materiali utilizzati. In questa recensione vi daremo le nostre personalissime opinioni per quanto riguarda il nuovo Zenfone 3 Max, che punta soprattutto sull’autonomia e sul prezzo davvero contenuto.

Confezione

Partiamo dalla confezione di vendita, la quale risulta essere piuttosto standard, in particolar modo troviamo l’alimentatore da 5V/2A, un paio di auricolari in-ear di media fattura, con un sacchettino contenente i gommini di ricambio di varie misure, un cavetto USB/micro USB non Type C e un comodo cavo OTG che può difatti essere utilizzato per trasferire anche energia ad altri dispositivi.

Costruzione ed Ergonomia

Il dispositivo si presenta piuttosto bene sia per quanto riguarda i materiali (ASUS ha deciso di utilizzare il metallo) e sia per quanto riguarda il design complessivo, grazie alla smussatura dei bordi che rendono il device davvero piacevole non soltanto alla vista ma anche al tatto. Le dimensioni dello Zenfone 3 Max sono abbastanza contenute (149.5 x 73.7 x 8.6 mm), con un peso davvero buono (148 g) e uno schermo da 5.2 pollici IPS HD (1280×720). Risulta essere tutto sommato compatto (anche in relazione alla batteria da ben 4130 mAh) e si impugna facilmente (sebbene è consigliabile utilizzare una cover sul retro in quanto il metallo liscio potrebbe far perdere facilmente la presa); i tasti fisici sono posizionati sul lato destro (regolazione del volume e tasto accensione), sul lato sinistro, abbiamo lo scomparto in cui è possibile inserire 1 o 2 SIM, mentre sul retro abbiamo l’ottimo sensore di impronte digitali (a tratti leggermente lento) e la fotocamera con flash led incastonati nella scocca del dispositivo.

Hardware

ASUS Zenfone 3 Max ha un hardware focalizzato prettamente al risparmio energetico, si compone infatti di un modesto (sebbene di ultima generazione) processore Mediatek MT6736M, quad core da 1,25 GHz e una GPU Mali T720 MP2. ZF3 MAX 3 820x410 - Recensione ASUS Zenfone 3 MaxLa RAM è da 3GB, gestita bene, accompagnata da 32GB di memoria interna (espandibile tramite microSD). A bordo del device abbiamo poi i seguenti sensori: di luminosità, di prossimità, l’accelerometro, il giroscopio e il magnetometro. In riferimento alla connettività abbiamo: Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS e radio FM. Manca invece il chip NFC e non c’è la banda Wi-Fi da 5 GHz. La connettività dati è 4G LTE fino a 150 Mbps e inoltre (come scritto in precedenza) abbiamo il supporto per due SIM a patto però di rinunciare alla memoria espandibile. Per quanto riguarda invece il lettore di impronte digitali (posto sul retro), risulta funzionare davvero bene, però richiede una certa pressione del dito per il riconoscimento. Infine, nota dolente, è lo speaker posizionato praticamente dietro allo smartphone, il che comporterà, quando lo stesso si trova appoggiato su di un tavolo, letto o altre superfici la perdita di notifiche e soprattutto di chiamate.

Comparto Telefonico

Sebbene ormai il comparto telefonico sia divenuto “opzionale” o quasi su qualsiasi smartphone, c’è da dire che questo Zenfone 3 Max si comporta nella media; abbiamo riscontrato un volume di chiamata non particolarmente esaltante. a tratti ovattato e poco nitido (soprattutto da parte del ricevente), la connettività invece risulta essere buona e davvero molto affidabile. C’è inoltre la possibilità di registrare le chiamate (grazie all’apposito tasto).

Fotocamera

La fotocamera posizionata sul retro è da 13 megapixel f/2.2 con un singolo flash led; la velocità di messa a fuoco è tutto sommato sufficiente, così come la velocità con la quale si possono effettuare gli scatti. In particolar modo questi ultimi, in condizioni di luminosità ottimali, risultano essere di buona qualità, anche grazie all’HDR, il quale (sebbene punta a garantire un ottimo bilanciamento fra luci e ombre) a conti fatti funziona discretamente. Discorso totalmente diverso quando c’è da scattare foto con poca luce o in notturna, in quanto si fatica a distinguere i particolari in relazione ad una resa grafica purtroppo piuttosto scarsa (in aiuto c’è la modalità Low Light che a discapito della qualità permette di scattare foto leggermente migliori). La fotocamera frontale è da 5 megapixel, nulla da eccepire o da sottolineare a riguardo, funziona bene e potrete scattare dei buoni selfie.

Software

Come da tradizione ASUS ha infarcito il proprio device (il quale monta a bordo Android 6.0 Marshmallow) di tutta una serie di funzioni personalizzate con ZEN UI 3.0; tale scelta potrebbe far storcere il naso a quanti prediligono un’esperienza Android più pura. 201609DM160000045 14740165669427840023410 - Recensione ASUS Zenfone 3 MaxC’è da sottolineare che il software funziona bene, risulta essere fluido e reattivo, per la fascia di prezzo in cui si colloca il device e abbiamo una pluralità di funzioni da approfondire.

Una piccola nota da fare è relativa al touch, il quale, sulla parte alta del display, risulta essere poco sensibile, comportando il più delle volte l’apertura della ricerca piuttosto che del menu a tendina delle notifiche.

Dal punto di vista della personalizzazione abbiamo: il launcher, modificabile in ogni suo aspetto, è possibile scegliere e riordinare i quick toggle, utilizzare il sensore di impronte digitali per scattare foto o per rispondere alle chiamate e molto altro ancora. Inoltre, ogni applicazione preinstallata ha vari settings che possono essere gestiti a proprio piacimento a seconda delle esigenze.

Fra le applicazioni di produttività da segnalare abbiamo: MiniMovieper realizzare brevi video dalle foto scattate, il Game Genie per realizzare streaming dei propri giochi su YouTube e Twitch, la galleria con supporto agli account cloud,QuickMemo, un file manager e un nuovo Mobile Manager per gestire tutti gli aspetti di sicurezza del sistema, Super Note e Do it later (le quali permettono di gestire più funzioni grazie ad un’unica applicazione). Per quanto riguarda la navigazione web, innanzitutto c’è da segnalare l’abbandono del browser proprietario ASUS il quale è stato sostituito da Google Chrome, il quale risulta funzionare in maniera reattiva e impeccabile (anche quando il sito visitato risulta essere un pelino pesante).

Autonomia

La batteria da 4130 mAh, grazie ad un processore poco energivoro garantisce un’autonomia minore rispetto al predecessore ma nel complesso davvero buona. Parliamo di circa due giorni di utilizzo medio e più di una giornata con un utilizzo intenso. La ricarica con l’alimentatore in dotazione è abbastanza rapida ma non come ci si potrebbe aspettare.

Prezzo

ASUS Zenfone 3 Max viene commercializzato in Italia a 199€.

Su Amazon è possibile trovarlo ad un prezzo leggermente inferiore rispetto a quello di mercato.

Riepilogo specifiche tecniche

Finish/Color Glass finish:

Glacier Silver/Titanium Gray

Dimensioni

149.5 x 73.7 x 8.55 (LxWxH)

Peso

148 g

Sistema Operativo

Android™ 6.0 with brand-new ASUS ZenUI 3.0

Processore

CPU: MediaTekQuad-Core Processor
GPU: Mali T720

Display

5.2-inch HD (1280 x 720) IPS display
75% screen-to-body ratio
400nits brightness

Memoria

RAM 3GB LPDDR3

Capacità di archiviazione

Internal Storage: eMMC 32GB
Micro SD: Micro SD Card up to32 GB

ASUS WebStorage: 5GB free for life
Google Drive: 100GB free space (2 years)

Batteria

4130mAh Lithium (non-removable)
Battery Life:
Stanby time: Up to 720 hours
Talk time: Up to 20 hours
(HD)Video Playback: Up to 15 hours
Web Browsing(Wi-Fi): Up to 18 hours
Depending on testing conditions, results may vary.

Audio

Speaker: Built-in Mono speaker

Video

Take still photo while recording video

Tecnologia Wireless

802.11b/g/n
Bluetooth V 4.0 +EDR
Wi-Fi direct

Navigation

GPS/A-GPS

SIM Cards

Dual SIM card
SIM 1: 2G/3G/4G Micro SIM Card
SIM 2: 2G/3G/4G Nano SIM Card
Dual SIM Dual Standby

Network Standard

WCDMA/TD-SCDMA/LTE/TDD-LTE/FDD-LTE
Data Rate:
DC-HSPA+: UL 42 / DL 5.76 Mbps
LTE Cat3:UL 150 / DL 50 Mbps (WW version)
WW version:
2G:
850/900/1800/1900
3G:
WCDMA: Band: 1/2/5/8
WW version:
2G:
850/900/1800/1900
3G:
WCDMA: Band: 1/2/5/6/8
4G:
FDD: Band: 1/2/3/4/5/7/8/18/19/26/28
TD: Band: 38/41
WW version:
2G:
850/900/1800/1900
3G:
WCDMA: Band: 1/5/8
4G:
FDD: Band: 1/3/5/8
TD: Band: 40
WW version:
2G:
850/900/1800/1900
3G:
WCDMA: Band: 1/2/5/8
TD-SCDMA: Band: 34/39
4G:
FDD: Band: 1/3/7
TD: Band: 38/39/40/41
WW version:
2G:
850/900/1800/1900 3G:
WCDMA: Band: 1/2/4/5/8 4G:
FDD: Band: 1/2/3/4/5/7/8/17
DL Cat.12/13, UL Cat.11 speed vary with the mobile operator and regions. 4G LTE is supported in specific countries/regions only.

Sensor

Accelerator/E-Compass/Proximity sensor/Ambient light sensor/Fingerprint

Porte I/O

Micro USB
3.5mm audio jack (1 Head phone / Mic-in)

Camera

Front:
5MP Camera

PixelMaster Camera Modes:

Back Light (HDR) Mode
Low Light Mode
Real Time Beautification Mode
Night Mode
Photo Effect Mode
Time Lapse Mode

Rear:
13MP Camera, 5 P Largan lens

Fix Focus
Auto Focus
LED flash
PixelMaster Camera Modes:
Back Light (HDR) Mode
Low Light Mode
Real Time Beautification Mode
Night Mode
Photo Effect Mode
Selfie Mode
Time Lapse Mode

Alimentazione

Output: 5 V 2 A 10 W
Input: 100-240V AC, 50/60Hz universal

Accessori

Main Battery
Headset
Adapter Type + Plug
USB On-the-go cable

User Interface

ASUS ZenUI 3.0
ZenMotion
ASUS Splendid
Kids Mode
PhotoCollage
MiniMovie
Google Apps
File Manager
Quick Memo
Themes
ZenCircle

Commento finale

ASUS Zenfone 3 Max è praticamente l’unico Zenfone acquistabile ad un prezzo inferiore ai 199 euro; è un buon device per tutti coloro che non hanno particolari esigenze o necessità nello spendere una cifra più elevata. L’hardware è stato realizzato bene e risulta essere in definitiva completo sotto svariati punti di vista, buono il lettore di impronte digitali, male invece la scelta di posizionare lo speaker sul retro del device. Buon display, fotocamere nella media rispetto alla fascia di prezzo in cui si colloca questo Zenfone 3 Max e autonomia ottima, sebbene leggermente inferiore al precedente modello. Se inoltre non siete alla ricerca di un’esperienza Android “pura” e le varie App e personalizzazioni dell’azienda di Taiwan non rappresentano un problema per il vostro utilizzo quotidiano, l’acquisto è quanto mai consigliato.

Pro Contro
– Autonomia ottima sebbene inferiore al predecessore
– Buona gestione della RAM
– Qualità costruttiva
– Processore lento
– Troppe app preinstallate
– Speaker posizionato sul retro del dispositivo
Voto Globale: 77
Criterion 10

    Rispondi