Google Glass, progetto completamente da rifare

Articolo di · 5 Febbraio 2015 ·

Tony Fadell boccia la realtà aumentata di Google.

I visori per la realtà aumentata sono stati ormai presentati dai maggiori colossi nel mondo dell’intrattenimento, e tutti con successo: Project Morpheus per Sony e HoloLens per Microsoft, quest’ultimo con una tecnologia ancora migliore. Non si può certo dire lo stesso per i Google Glass, che hanno terminato ufficialmente la fase sperimentale lo scorso 20 Gennaio e non sono piaciuti a Tony Fadell, ora a capo del progetto.

Il CEO di Nest, infatti, ha dichiarato che il lavoro iniziale è stato molto utile per capire quali siano le esigenze del pubblico e che è pronto a lavorare a fianco di Ivy Ross per portare sul mercato il miglior prodotto possibile. Fonti anonime, inoltre, riportano che, a seguito di ciò, Fadell abbia intenzione di riprogettare i Google Glass realizzando, di fatto, degli occhiali completamente differenti da quanto mostrato finora. Visto il cambio di rotta, quasi sicuramente non li vedremo prima del 2016.

Criterion 10

    Rispondi