Il trono di spade, tutti i leak sull’ultima puntata

Articolo di · 14 Maggio 2019 ·

Attenzione, il presente articolo contiene possibili spoiler sull’ultima puntata di Game Of Thrones. Se non desiderate rovinarvi la sorpresa non andate oltre. Il presente avviso non sarà ripetuto. 

Una critica

Ci avevamo sperato fino all’ultimo. Credevamo sinceramente che negli ultimi tre episodi Game of Thrones, la serie culto di HBO e la più premiata nella storia degli  Emmy Awards, potesse finalmente regalarci un finale insperato che riuscisse ad alleviare l’attesa, oramai insopportabile,  del sesto e settimo capitolo della saga del ghiaccio e del fuoco (sono passati oramai otto anni dall’uscita di “A Dance With Dragons” ndr.). E invece, come dimostrano le recensioni non proprio entusiaste e i commenti piccati di gran parte dei fan, l’ultima stagione della serie tv si sta dimostrando forse la peggiore tra tutte.

I motivi sono tanti e tra questi probabilmente il più importante è quello riconducibile all’allontanamento (volontario?) di Martin dalla produzione con l’affidamento dell’ingrato compito di completare  il lavoro incompiuto dell’autore (i libri sono ancora fermi alla morte di Jon ndr.) ai due sceneggiatori Benioff e Weiss, bravi si, ma forse non così tanto. Il risultato è stato un generale impoverimento della serie sul fronte della caratterizzazione dei personaggi, iniziato  con la stagione sei, continuato nella sette con l’involuzione verso una narrativa “Buoni Vs. Cattivi” (elemento sempre avversato da Martin, basti pensare ad Eddard Stark,  uomo d’onore per eccellenza, eppure portatore del terribile segreto sulla reale discendenza di Jon) e infine pienamente realizzatosi con l’ottava stagione. A pesare negativamente sulla stagione conclusiva, tuttavia, è stata anche una generale frettolosità che concentrandosi su aspetti trascurabili, ha privilegiato la spettacolarità a scapito ancora una volta della profondità nella caratterizzazione dei personaggi. Certo le situazioni da chiudere in appena sei puntate erano davvero tante, ma probabilmente concentrandosi sui personaggi principali e sulla loro evoluzione personale ed evitando scene piuttosto inutili (c’era davvero bisogno del flirt tra Jamie e Brienne?) si sarebbe potuto fare molto meglio.

Così la follia omicida di Daenerys sembra arrivata d’improvviso (ok, ha perso molto, ma la velocità con cui ci viene mostrato non riesce a darci quell’empatia necessaria a comprendere il folle gesto che l’ha trasformata nel quinto episodio da “Chains Breaker” in “Queen of the ashes”); Tyrion sembra essere diventato improvvisamente stupido e Jamie affetto quanto meno da disturbo bipolare. Jon Snow non pervenuto: inutile nello scontro con il Night King, lo è ancora di meno nell’assedio di King’s Landing (“you don’t know nothing Jon Snow!”).

In questo clima a pesare sul giudizio sull’ultima stagione si innestano una serie di errori grossolani, frutto ancora una volta della fretta, come la oramai celeberrima tazza Starbucks ed una serie di leak riguardanti gli episodi 4, 5 e 6, divulgati nelle scorse settimane e confermati nella successiva messa in onda dei primi due che, se veritieri anche rispetto al sesto episodio, potrebbero deludere ancora di più i fan.

Noi di 4News.it li abbiamo tradotti per voi e ve li riportiamo qui in versione integrale  come comparsi su Reddit alcune settimane fa, nella speranza che si tratti solo di una enorme messa in scena e che il finale possa davvero sorprenderci

I leak sull’ultima puntata

Jon snow rivede finalmente Arya dopo aver raggiunto King’s Landing mentre nel frattempo la regina dei draghi ( o delle ceneri ) ha iniziato l’esecuzione di tutti i superstiti di Approdo del re. Tyrion e Jon sono sconvolti dal comportamento di Daenerys.  Dany fa arrestare Tyrion per aver liberato suo fratello accusandolo di tradimento (il suo processo non dovrebbe avere né Dany né Jon presenti). Tyrion a sua volta accusa Daenerys di essere una assassina e le getta ai piedi la mano simbolo del primo cavaliere della regina. Successivamente cercherà di convincere Jon a ribellarsi alla regina dei draghi adducendo quale motivazione che la famiglia di questi non sarà mai al sicuro perché minaccia la legittimità della regina. Jon è sempre più inorridito da ciò che Dany ha fatto a King’s Landing. In un importante discorso Daenerys afferma di voler distruggere il mondo se necessario pur di liberare tutti gli schiavi dai loro padroni. Infine Jon convinto da Tyrion sul pericolo da questa rappresentato prova a parlare con Daenerys, ma questa lo ignora giustificando se stessa e le proprie azioni. Jon infine si promette come sposo a Dany ed infine la trafigge con la spada e si arrende venendo trattenuto come prigioniero da Verme Grigio Si tratta di un evento che sconvolge emotivamente Jon che era realmente innamorato di Daenerys. Drogon dopo il ferimento mortale di Daenerys brucia il trono di spade e porta via il suo cadavere tra le zampe fuggendo via.

jon snow 1280 - Il trono di spade, tutti i leak sull'ultima puntataA questo punto i leak cominciano a divergere, probabilmente le diverse informazioni fanno riferimento ai diversi finali girati. Non  sappiamo ancora quale di questi sarà quello scelto dagli sceneggiatori e se sarà uno di questi.

Finale 1: Consiglio del re: viene formato un consiglio per decidere chi deve essere il re. . Durante le elezioni Sam suggerisce di tenere elezioni democratiche e gli altri nobili ridono di lui. Tyrion fa un discorso e tutti votano Bran quale nuovo re. Bran nomina il suo consiglio scegliendo Tyrion, Davos, Sam e Bronn. La serie si conclude in questo modo. Nell’epilogo Jon prende di nuovo il nero per espiare l’omicidio dell’amata Daenerys diventando il 1000th comandante dei Guardiani della Notte. Arya lascia Winterfell e Sansa diventa protettrice del Nord. Gli immacolati  partono per attraversare il mare e iniziano a liberare le città degli schiavi da soli, perché questo è il piano di Dany prima che Jon la uccida.

Finale 2: Viene organizzato il processo di Tyrion. Solo Sir Davos è presente. Sono presenti Samwell Tarly, Brienne, Robyn Aryn, Verme Grigio, un uomo sconosciuto con indosso abiti dorati (probabilmente il nuovo Lord di Dorne) e un altro uomo non identificato (uno più vecchio con la barba corta vestito di verde). Bran ha un flashback risalente alla prima stagione in cui Tyrion Lannister dichiara a Catelyn Stark: “Non ho mai scommesso contro la mia famiglia”. Tyrion è pieno di rabbia e risentimento nei confronti della gente di King’s Landing perché nonostante li abbia salvati da Stannis questi prima lo fanno condannare per l’assassinio di Joeffrey per poi continuare ad odiarlo; Tyrion in uno scatto d’ira afferma infine che probabilmente gli abitanti di approdo del re si sono meritato quanto successo. Tyrion a questo punto cade in ginocchio nel bel mezzo del discorso trascinato dal peso delle sue azioni e delle sue parole. La sua morte è stata girata in studio, quindi non si hanno ulteriori informazioni al riguardo.

Finale 3: Etrambi i finali 1 e 2 combinati. In pratica avviene il processo ma Tyrion viene risparmiato e accolto presso il Consiglio del re.

Al termine dell’episodio un montaggio finale ci mostra la situazione di Westeros. Sansa governa al Nord, Samwell Tarly è il Grand Maestro di Approdo del Re, Davos Seaworth Maestro delle Navi, Bronn del Conio e di Alto Giardino (perchè i Lannister pagano sempre i loro debiti ndr.) Brienne Lord comandante della guardia reale, Yara Greyjoy Lord delle Isole di Ferro, Robin Arryn Lord della Valle, Gendry Baratheon di Capo Tempesta, Yohn Royce di Runestone, Podrick guardia di Bran.  Ellaria Sand non viene menzionata quindi probabilmente è data per morta.  Sam menziona che qualcuno ha visto Drogon aggirarsi in qualche località Bran dice che lo andrà a cercare. Non c’è ancora un maestro dei sussurri che sostituisca Varys, Tyrion sta ancora cercando.

Cosa ne pensate di questi finali?

Se da un lato la morte di Daenerys per mano di Jon a questo punto sembra davvero probabile (lo avevamo predetto anche noi in questo articolo) perché in questo modo verrebbero almeno parzialmente rispettate le profezie sul principe che fu promesso, dall’altro un Bran diventato Corvo a tre occhi e poi sovrano dei sette regni appare quanto meno un controsenso logico. Il corvo a tre occhi è una entità mistica  disinteressata alla mondanità, come più volte afferma Bran. Dobbiamo forse ritenere che la salita al potere di Bran rappresenti qualcosa di diverso e più oscuro come avevamo predetto sempre in questo articolo? Se questo fosse realmente il twist plot riservatoci dagli autori potremmo dire di aver assistito alla più ingegnosa e diabolica macchinazione mai ordita in una serie tv; Game of Thrones lo meriterebbe e sebbene molto improbabile noi speriamo ancora.

L’appuntamento quindi è a lunedì. L’inverno, forse, sta ancora arrivando.

p.s. se credete di essere i soli ad essere delusi dall’ultima stagione di Game of Thrones, vi sbagliate. Ecco quanto lo sono i protagonisti della serie.

Criterion 10

    Rispondi