Netflix annuncia SUPERSEX, la serie ispirata alla vita di Rocco Siffredi

Annunci in casa Netflix Italia: con un messaggio condiviso sulle proprie pagine social, la piattaforma streaming ha annunciato l’inizio delle riprese della serie SUPERSEX.

La serie sarà un libero adattamento della vita del celebro pornoattore Rocco Siffredi, dalle origini abruzzesi fino al titolo di leggenda del mondo hard.

Ad interpretarlo ci sarà Alessandro Borghi, famoso per aver interpretato anche il ruolo di Stefano Cucchi nel film Sulla mia pelle. Una prova di alto livello per l’attore italiano, che gli valse il David di Donatello ed il Ciak d’oro come migliore attore protagonista nel 2019.

Nel cast troveremo anche la pluripremiata attrice Jasmine Trinca. Per lei palmares decisamente importante: in carriera ha ottenuto, tra gli altri, 2 David di Donatello, 4 Nastri d’argento, 2 Globi d’oro, 2 Ciak d’oro ed il Premio Marcello Mastroianni alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Ci sarà anche Adriano Giannini, celebre attore e doppiatore con 5 Nastri d’argento. E’ la voce italiana, tra gli altri, di Tom Hardy e Joaquin Phoenix.

SUPERSEX arriverà in esclusiva Netflix nel 2023.

Ci sarà ancora da attendere dunque… nell’attesa, vi lasciamo con qualche consiglio sui titoli da vedere a Settembre su Netflix: Netflix, cosa vedere a Settembre 2022 – 4News

Netflix, Settembre 2022: il catalogo con tutte le nuove uscite di film e serie TV – 4News

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Danilo Di Gennaro
Danilo Di Gennaro
Viaggiatore nel tempo, utilizzatore della Forza, ex SOLDIER di 1° classe. Accanto ad una passione incrollabile verso il media videoludico da oltre 30 anni, nel tempo mi appassiono quadrimensionalmente a tutto ciò che proviene dal Giappone, nonché a cinema, serie tv, supereroi e molto altro. Allons-y.

Rispondi

Latest articles

Related articles

Follow us on Social Media