Octopath Traveler, la nostra guida per iniziare

Articolo di · 14 Agosto 2018 ·

Dopo il grande successo riscosso dal JRPG targato Square Enix, ecco qualche consiglio utile per orientarsi in Octopath Traveler.

Octopath Traveler è un gioco sorprendentemente buono con un impegnativo sistema di combattimento tattico. Inoltre, le storie dei personaggi individuali vanno da temi abbastanza dark a temi molto più leggeri  e spensierati. Come qualsiasi gioco di ruolo dall’architettura complessa, può essere inizialmente un po’ scoraggiante. Ecco, quindi, alcuni suggerimenti per iniziare e facilitare la propria strada attraverso le contrade di Ostrerra.

Scelta del personaggio.

In Octopath Traveler ci sono otto personaggi giocabili, e all’inizio potrai sceglierne solamente uno. Inoltre, ognuno di essi ha una storia di 4 capitoli e sarà bloccato nel party finché quest’ultima non verrà completata. A livello di decisione, questa è l’unica variabile da tenere in considerazione quando inizialmente si sceglie il proprio personaggio.

Oltre a ciò, puoi seguire le storie dei personaggi in qualsiasi modo voglia, in quanto queste non si intersecano tra di loro. Il risultato è che in realtà non fa molta differenza con quale personaggi scegli di iniziare l’avventura. Semplicemente, seleziona quello che ti risulta avere la storia più interessata o con il cui stile di combattimento ti trovi meglio.

I personaggi di Octopath Traveler sono divisibili in tre categorie, di seguito elencate:

  • Offensivi: H’aanit come Cacciatore, Olberic come Guerriero, Cyrus come Mago;
  • Curatori: Ophilia come Chierico, Alfyn come Farmacista;
  • Specialisti: Therion come Ladro, Tressa come Mercante, Primrose come Danzatrice.

Inoltre, Olberic, Cyrus, Ophilia e Therion sono archetipi delle loro classi. In più, Alfyn può craftare pozioni durante la battaglia, nonostante il crafting system non sia ben spiegato. Tressa è abile nel raccogliere oro. Primrose è un ottimo supporto con forti magie offensive. H’aanit, infine, è il personaggio più versatile del gioco. Più diventi bravo in Octopath Traveler, più diventa utile.

Reclutare tutti i personaggi.

Sei libero di iniziare ad aggiungere personaggi al tuo party dopo aver finito il primo capitolo del tuo personaggio di partenza. Inoltre, puoi aggiungerli in qualsiasi ordine tu voglia. Ogni personaggio ha la propria città di partenza e puoi viaggiare velocemente in qualsiasi momento in qualsiasi città che hai già visitato.

Parlare con un personaggio quando arrivi nella sua città darà inizio al primo capitolo della sua storia. La storia inizia quindi con il nuovo personaggio da solo e progredisce verso un combattimento con un boss alla fine del capitolo che coinvolge l’intero gruppo. Una volta che inizi il primo capitolo di un personaggio, devi terminarlo prima di poter entrare in una zona diversa sulla mappa.

Puoi avere al massimo quattro personaggi nel tuo party incluso il tuo personaggio di partenza. Come notato sopra, il tuo primo personaggio è bloccato, ma gli altri possono essere scambiati ogni volta che visiti una taverna. Potresti essere tentato di rimandare il reclutamento di più personaggi una volta che hai un party pieno di quattro persone. Resistere a questa tentazione sarebbe buono. Prendili tutti prima!

Abilità, azioni sociali e talenti.

Ogni personaggio ha la sua combinazione unica di abilità, azioni sociali e talenti. I personaggi iniziano con due abilità e possono acquistarne di più con i punti combattimento. Tutte le abilità attive inoltre sono disponibili fin dall’inizio, ma il costo per ognuna aumenta drasticamente per ogni acquisto. Tra l’altro, le abilità passive vengono acquisite una volta che il personaggio ha quattro abilità attive. Si sbloccano automaticamente ma non vengono automaticamente assegnate al personaggio. Inoltre, possono essere molto potenti. Non dimenticare di assegnarle.

Proseguendo, ogni personaggio ha un’azione sociale che gli consente di interagire con gli NPC in modi speciali. Ad esempio, Therion il ladro ha l’abilità Furto che gli consente di rubare oggetti dagli NPC. Le azioni sociali di un altro personaggio ti consentono di aggiungere PNG al tuo party, raccogliere informazioni necessarie per completare le missioni secondarie o sfidare i PNG in duelli.

Infine, ogni personaggio ha anche un talento che è utile in battaglia. A volte, Talento e Azione sociale sono progettati per lavorare insieme. Ad esempio, Ophilia può aggiungere NPC al party e poi può scatenarli in una rissa. Altri talenti, inoltre, possono essere molto potenti durante un combattimento. Il talento di H’aanit che le consente di catturare i nemici e quindi usarli contro altri nemici è un buon esempio.

Combattimento.

Il sistema di combattimento ruota attorno allo stunnare nemici in modo da poterli colpire con enormi danni o impedire loro di fare danni enormi a te. I nemici sono vulnerabili a tipi specifici di attacchi a distanza, in mischia o incantesimi e devi colpirli con le loro vulnerabilità per confonderli.

Le vulnerabilità sono mostrate in una fila di caselle sotto un nemico che vengono nascoste quando incontri il nemico per la prima volta. Attaccare con il giusto tipo di arma o magia farà sostituire la “X” rappresentativa della casella con l’icona della vulnerabilità. Le caselle per le vulnerabilità scoperte precedentemente saranno visualizzabili se incontri di nuovo il nemico.

Quando incontri per la prima volta un nuovo nemico, vorrai scoprire le loro vulnerabilità il prima possibile. Le abilità DPA – damage par area, danno per area – sono un modo rapido per scoprire se ogni nemico sul terreno è vulnerabile a un particolare tipo di attacco. Si consiglia di acquistare queste abilità in anticipo quando il costo per ogni abilità è economico.

Inoltre, c’è uno scudo con un numero a sinistra della fila di caselle di vulnerabilità. Il numero ti dice quante volte devi colpire la vulnerabilità di un nemico per confonderlo. Stunnare un nemico serve per impedirgli di attaccare durante il suo round di combattimento. Inoltre può interrompere potenti attacchi che i boss buffano per diversi round. Le pause ben cronometrate sono una tattica difensiva essenziale. Anche attaccare un nemico confuso infligge un danno sostanzialmente maggiore.

Alternare attacchi leggeri con attacchi caricati.

Puoi massimizzare gli effetti delle tue pause con gli attacchi caricati. Ogni personaggio guadagna un punto di carica dopo ogni round di combattimento. I punti possono essere spesi per attacchi extra. È possibile ottenere fino a cinque punti e possono essere spesi quando e come lo si desidera.

Cronometrare i tuoi attacchi caricati è la chiave per vincere le battaglie. Un attacco che utilizza tre punti di potenziamento può rompere un nemico con un valore di scudo di tre. Puoi quindi infliggere un danno enorme se segui la pausa con un attacco a tre aumenti da uno dei tuoi più forti battitori. È tutto nei tempi.

Ce n’è abbastanza per darti un buon inizio in Octopath Traveler, ma non è tutta la storia. C’è ancora molto da scoprire una volta passati ai secondi capitoli del personaggio. In ogni caso, quando succederà, non sarai più un principiante.

Criterion 10

    Rispondi