Oculus Quest 2, un leak svela tutto in anticipo

Articolo di · 14 Settembre 2020 ·

Doveva essere il piatto forte di Facebook Connect, il rinominato keynote una volta noto come Oculus Connect, nel quale la compagnia di Zuckerberg svela annualmente nuovi prodotti e tecnologie per la VR. I leak di immagini dei mesi scorsi e soprattutto i video che state per vedere, però, hanno rovinato la festa agli organizzatori che di certo non potranno contare sull’effetto sorpresa per aumentare l’hype verso la nuova generazione di visori stand alone Oculus.

Il design di Oculus Quest 2 è proprio quello che qualche mese fa avevamo visto in alcune immagini rubate, ma la cosa più interessante emersa dai video che trovate in fondo alla pagina è che sono state confermate alcune delle specifiche di cui si era parlato in tanti rumors, ed in particolare nuovi schermi e un processore più potente.

Il nuovo Oculus Quest 2, questo il nome ufficiale, sarà equipaggiato con la nuova piattaforma Qualcomm Snapdragon XR2, pensata appositamente per i visori standalone di nuova generazione e annunciata anch’essa qualche mese fa (qui il nostro articolo) e sarà accompagnata da ben 6GB di memoria RAM e tagli di memoria storage da 64 e 256GB. Il nuovo processore ha prestazioni doppie rispetto allo Snapdragon 835 attualmente utilizzato su Oculus Quest in termini di pura capacità di calcolo e addirittura quadruple in encoding e decoding video, funzionalità essenziale per sfruttare le capacità di Oculus Link; in ambito IA poi, le differenze diventano abissali e questo ci fa immaginare che la IA potrebbe essere utilizzata, in maniera simile a quanto accade già oggi con DLSS 2.0 di NVIDIA, per migliorare la qualità grafica delle applicazioni di Oculus Quest 2, oppure per migliorare il tracking dei controlli grazie a rinnovate capacità predittive.

XR2 Qualccomm vs snapdragon835 1024x577 - Oculus Quest 2, un leak svela tutto in anticipo

Oculus Quest 2 sarà inoltre dotato di nuovi schermi che garantiranno un aumento del 50% della quantità di pixel visualizzati, per una risoluzione “quasi 4k”.

Dal punto di vista estetico, oltre al cambio di colore dal nero al bianco, Oculus Quest 2 sarà più leggero e sarà dotato di una nuova fascia elastica in grado di migliorarne il comfort di utilizzo. Non è stato ancora chiarito tuttavia se sarà presente uno slider IPD manuale o se ci saranno nuove lenti.

Purtroppo i prezzi non sono stati ancora svelati, ma stando ad una immagine comparsa qualche giorno fa per errore sul sito di Walmart, la versione da 64Gb potrebbe costare 299$ mentre quella da 256Gb 399$. Se i prezzi fossero confermati si tratterebbe di un assoluto must buy, che dimostrerebbe ancora una volta l’impegno che la compagnia di Zuckerberg sta mettendo nel settore.

In attesa di saperne di più tra due giorni, quando il Facebook Connect lo svelerà ufficialmente al mondo, ecco a voi i due video trapelati in queste ore.

Criterion 10

    Rispondi