Recensione Creative SXFI TRIO

Articolo di · 20 Luglio 2020 ·

l’Home Theatre tascabile!

Creative, la nota società con sede a Singapore, ha lavorato sodo per sviluppare e rivoluzionare il mercato dell’audio tech. Infatti, due anni fa ha iniziato a sperimentare la sua tecnologia proprietaria dell’ audio olografico Super X-Fi (SXFI), ovvero una tecnologia proprietaria di audio spaziale in grado di ricreare effetti Dolby Atmos in un ambiente olografico anche utilizzando delle piccolissime cuffie in-ear. SXFI promette quindi un audio spettacolare, cristallino, bilanciato e naturale che può competere con gli Home Theatre 7.1, indipendentemente dall’hardware utilizzato.

Le più recenti cuffie intra-auricolari USB-C Creative, Creative SXFI Trio non sono altro che una combinazione ibrida a tre driver derivante dalle Aurvana Trio dell’azienda e una versione più piccola del 40% dell’amplificatore SXFI rilasciato lo scorso anno. Inoltre, grazie al cavo in Kevlar e al rivestimento in alluminio e rame è garantita una maggiore resistenza del dispositivo a piegamenti, strattoni e attorcigliamenti. Ciò rende gli SXFI Trio ideali per chi è in costante movimento.

Un piccolo svantaggio di SXFI Trio è che i cavi, seppure resistentissimi, non sono rimovibili, il che sta a significare che se una parte degli auricolari si rompe, l’intera unità dovrà essere mandata in assistenza per le necessarie riparazioni. Inoltre, la scelta di inserire il connettore USB-C esclude i possessori di iPhone dal poter utilizzare il prodotto a meno che non acquistino un adattatore. Gli SXFI Trio possono essere utilizzati sui nuovi iPad Pro e sui dispositivi Android. Attenzione, se avete dispositivi Samsung, non è garantita la piena compatibilità dell’auricolare sul fronte chiamate, in quanto il colosso coreano ha un proprio standard USB Type C che differisce dagli altri presenti sul mercato.

icon audio clarity it - Recensione Creative SXFI TRIO

Super X-Fi – l’audio olografico

Presentata al CES 2018 e 2019 la tecnologia Super X-Fi offre un’esperienza audio surround personalizzata che grazie ad una app per smartphone effettua calibrazioni dell’audio in modo specifico per il vostro orecchio. Le nostre orecchie infatti, influenzano in modo decisivo il modo in cui percepiamo il suono e solo tenendo conto delle peculiarità di ciascuno è possibile offrire una esperienza audio di questo tipo. Il risultato è un sonoro per cuffie in-ear che sembra provenire da altoparlanti multicanale posti a distanza dall’ascoltatore, perfetto per musica, film e videogiochi. Viene definito olografico in quanto elabora l’audio nel miglior modo possibile affinché risulti essere naturale e preciso. È una sorta di “simulazione” di quello che ascolteremmo dai dispositivi multicanale collegati a TV e PC. La tecnologia Super X-Fi si basa su diversi processi. Innanzitutto è necessario scaricare l’app SXFI che aiuta a mappare i contorni delle orecchie per garantire che la funzionalità Amp offra la migliore musica possibile ai vostri timpani. Dovrete semplicemente scattare delle foto delle orecchie e del viso utilizzando l’app e questa genererà algoritmi complessi e tecniche di mappatura per equalizzare il profilo SXFI personalizzato.

Contenuto della confezione

La confezione è curata davvero in ogni dettaglio. Le cuffie sono alloggiate in una struttura di cartone bianco e protette da una cover in plastica trasparente. Al suo interno troviamo:

  • Auricolari Creative SXFI TRIO
  • Sei coppie di gommini in silicone (cinque nella confezione una già applicata agli auricolari)
  • Custodia in silicone (forse un pochino striminzita)
  • Clip per agganciare gli auricolari alla t-shirt
  • Adattatore USB Type C – USB Type A
  • Guida rapida

Design e qualità costruttiva

Il prodotto ha un design davvero interessante. Il suo sistema a triplo driver è alloggiato all’interno di un corpo a cono appiattito e presenta una placcatura in metallo dorato riflettente sul retro, insieme ad un ugello angolato per i gommini in-ear (che vanno da 10mm a 16mm). Abbiamo molto apprezzato l’estetica nera e oro che il produttore ha scelto per gli SXFI Trio, in quanto rende gli auricolari non solo funzionali, ma anche un ottimo accessorio per completare il proprio abbigliamento. Che sia casual o classico, gli auricolari risultano essere accattivanti ma al contempo discreti. La costruzione è perfetta e l’impressione è quella di un prodotto solido e di qualità.

Confort

Per quanto riguarda il comfort e la “vestibilità” di SXFI Trio, i padiglioni AuraSeal Noise Isolation proprietari di Creative garantisco un’eccellente tenuta all’orecchio e un’ottima capacità di isolamento dal rumore. Sebbene potessimo ancora sentire i rumori intorno a noi, il tutto è stato notevolmente smorzato, con la musica negli auricolari al centro della scena. Un rapido “test di scuotimento” ha confermato le impressioni iniziali. Gli auricolari si adattano perfettamente al canale uditivo restando in posizione anche scuotendo violentemente la testa. Insomma se li utilizzerete per correre, per andare in bici o comunque per le vostre attività all’aperto, non avrete problemi.

Specifiche tecniche

  • Colore: nero
  • Due driver con armatura bilanciata, driver dinamico in bio-cellulosa da 10 mm
  • Temperatura operativa: da 0 °C a 45 °C
  • IMD: < 0.008%
  • Diafonia: < -90 dB
  • 8 – 30,000 Hz
  • Interfaccia USB-C
  • Garanzia limitata a due anni

Prestazioni

Nella maggioranza dei dispositivi in-ear presenti sul mercato, spesso un unico driver è messo a dura prova nella riproduzione dell’intera gamma di frequenze audio, con conseguente perdita di alcuni dettagli sonori. Come suggerisce il nome, gli auricolari SXFI Trio, utilizzano tre driver selezionati attentamente e configurati per gestire una vasta gamma di suoni dello spettro. Due driver ad armatura bilanciata e un driver dinamico di bio-cellulosa.

Ogni driver ha uno scopo dedicato, con i primi due che lavorano in sincrono per fornire sia gli alti che i medi, mentre il driver Bio-Cellulose Dynamic ha il compito di fornire bassi ricchi e profondi. In questo modo l’audio viene riprodotto in maniera più realistica, senza comprometterne la fedeltà sonora. Gli auricolari offrono bassi profondi e controllati che non risultano essere troppo forti e/o fastidiosi.

Anche gli alti sono ben dettagliati e incisivi. Sebbene durante l’utilizzo, sembra che gli auricolari abbiano una firma sonora a V, il che sta a significare che i medi suonano come se fossero un po’ più incassati rispetto agli alti e ai bassi. Non è affatto un difetto, ma i bassi e gli acuti degli auricolari sono in maggiore evidenza rispetto al cantato.

control it - Recensione Creative SXFI TRIO

Audio fuori di testa

Un’altra caratteristica chiave delle cuffie SXFI Trio è che l’amplificatore SXFI offre agli ascoltatori un’esperienza simile ai “sistemi multi-speaker”. In altre parole, è in grado di riprodurre un suono surround simile ai sistemi di fascia alta o alle cuffie aurali, con un semplice clic di un pulsante. E riesce a farlo soprattutto se attivato mentre si guardano film, serie TV o gioch, riproducendo effetti praticamente realistici come esplosioni, spari, pioggia e molti altri ancora.

A differenza dell’adattatore Creative SXFI Amp dello scorso anno, che è un Amp separato acquistabile a parte, SXFI Trio viene fornito già dell’SXFI Amp e quindi tutto ciò che dovrete fare per farlo funzionare è semplicemente fare clic sul pulsante “on/off” posizionato al di sotto della luce a led. Saprete che è attivo quando vedrete il LED passare da arancione a verde, inoltre la vostra libreria musicale suonerà in modo significativamente diverso. Che possa piacere o meno è soggettivo.

amp it - Recensione Creative SXFI TRIO

Con la modalità SXFI abilitata, il suono proviene dalla parte anteriore con una leggera sfumatura di eco, come se ci trovassimo in una stanza. Per godere al meglio della modalità SXFI, non dovreste cambiare in continuazione la modalità di ascolto. Non funziona in questo modo, perché naturalmente trovereste la modalità non SXFI molto più dettagliata e “riconoscibile”. È solo utilizzando la modalità SXFI che vi renderete conto dell’efficacia della modalità e di come sia in grado di cambiare modo in cui ascoltate l’audio tramite gli auricolari.

Nella nostra prova, abbiamo sperimentato diversi generi con la funzionalità attivata. Alcuni, come quelli classici o hip hop, si adattano piuttosto bene, altri, come pop o rock, molto meno. Abbiamo trovato i medi più pronunciati con la modalità SXFI attiva, con una sonorità più ampia, dovuta anche alla natura ariosa che l’Amp offre, il che aggiunge anche un riverbero echeggiante della voce molto più marcato di quanto ci saremmo aspettati.

Ottime anche per le chiamate

Come tutti i prodotti SXFI, SXFI Trio supporta audio fino a 7.1 canali, quindi se lo collegate al PC, otterrete un’esperienza multicanale migliore. Consigliamo vivamente di utilizzare la modalità SXFI anche durante le chiamate o videochiamate, poiché l’audio è proiettato “fuori dalla testa”, così risulterà essere meno faticoso ascoltare gli altri interlocutori, specialmente in quelle video call in cui ci sono molti interlocutori. Per quanto riguarda le chiamate, il microfono funziona bene. L’unica nota dolente è che tende a raccogliere un po’ troppo i rumori provenienti dall’esterno. State tranquilli, la voce si sente bene e senza particolari distorsioni.

Commento finale

In definitiva, gli auricolari Creative SXFI Trio offrono una piacevole esperienza di ascolto grazie al sistema a triplo driver che garantisce che tutto lo spettro audio sia rappresentato in modo soddisfacente e naturale. L’amplificatore SXFI di serie, è un plus non da poco. L’esperienza iniziale potrebbe essere strana, ma vi garantiamo, al netto di un eco un po’ troppo marcato, che non tornerete più indietro. Se siete fan dell’audio surround, vi consigliamo vivamente di provare le Creative SXFI Trio.

Prezzo consigliato di vendita: 129,99€.

Criterion 10
9.0

Consigliato

In definitiva, gli auricolari Creative SXFI Trio offrono una piacevole esperienza di ascolto grazie al sistema a triplo driver che garantisce che tutto lo spettro audio sia rappresentato in modo soddisfacente e naturale. L'amplificatore SXFI di serie, è un plus non da poco. L'esperienza iniziale potrebbe essere strana, ma vi garantiamo, al netto di un eco un po' troppo marcato, che non tornerete più indietro. Se siete fan dell'audio surround, vi consigliamo vivamente di provare le Creative SXFI Trio.


+
    - Audio "fuori di testa"
    - Qualità costruttiva
    - Confort elevato
    - Ad un prezzo del genere è praticamente impossibile trovare di meglio
-
    - L'amplificatore Amp tende a scaldare parecchio
    - Effetto eco un po' troppo marcato

    Rispondi