Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

Articolo di · 17 Novembre 2020 ·

Il WiFi 6 è ormai tra noi. Sempre più dispositivi, infatti, supportano il nuovo velocissimo standard WiFi anche detto 802.11ax: dagli smartphone ai visori per la realtà virtuale come Oculus Quest 2, passando per le nuove motherboard con chipset X570 di AMD. Persino la nuova PS5 supporta WiFi 6 a differenza della console di Microsoft che è invece è ferma al protocollo WiFi 5

Il nuovo standard delle meraviglie consente infatti un maggior numero di connessioni in un ambiente ad alta densità ed offre prestazioni superiori rispetto al protocollo 802.11AC in circostanze di grande affollamento.

Fornisce inoltre maggiore velocità a riproduzioni video avanzate quali video 4K o 8K, applicazioni di collaborazione ad alta definizione e densità, per ambienti di lavoro all-wireless e per dispositivi Internet of Things (IoT). 

WiFi 6, inoltre, porta con sé nuove interessanti tecnologie e miglioramenti come la modulazione 1024-QAM (Quadrature Amplitude Modulation), che aumenta il bitrate di trasmissione del 35% rispetto alle reti 802.11AC.

Un minore sovraccarico ed un significativo miglioramento della latenza è possibile, inoltre, grazie all’uso della funzionalità OFDMA (Orthogonal Frequency Division Multiple Access). Questo sistema consente la suddivisione dei segnali di trasmissione dati in segnali più piccoli serviti ai singoli dispositivi all’interno della stessa finestra di trasmissione. In questo modo, il router non deve attendere l’invio e il completamento del singolo pacchetto per servire il successivo dispositivo, ma può farlo contemporaneamente andando in questo modo ad incrementare la velocità e l’efficienza di rete.

Infine, una migliore pianificazione ed una maggiore durata delle batterie dei dispositivi sono garantiti dalla tecnologia TWT (Target Wake Time).

Per godere appieno di tutte le innovazioni del WiFi 6, però, oltre ad un dispositivo compatibile è necessario disporre di un router wireless in grado di sfruttare tutte le descritte funzionalità del protocollo 802.11AX. 

Pochi e cari

Fino ad ora i router WiFi 6 sono stati un prodotto appannaggio esclusivo della fascia high-end del mercato, quella riservata ad un’utenza alla ricerca del prodotto migliore e che poco si preoccupava del portafoglio. I prodotti commercializzati fino ad ora, quindi, sono tutti estremamente costosi, con prezzi in grado di superare abbondantemente anche i 400 euro. 

La stessa ASUS, con il suo ASUS Rapture GT-AX11000, ha intercettato questa utenza con un router estremo (anche nel design) offerto ad un prezzo altrettanto esagerato di quasi 500 euro, inavvicinabile per il 99% dei gamers e degli appassionati.

Prodotto enthusiast al giusto prezzo

Con l’Asus RT-AX86U, però, la compagnia prova ad offrire parte delle tecnologie d’avanguardia presenti sul suo prodotto di punta in una fascia di prezzo decisamente più abbordabile, ossia sotto i 300 euro.

Certamente si tratta di un prezzo ancora molto alto per la gran parte di noi, ma la scheda tecnica di questo router è da primo della classe e sarebbe un errore paragonarlo con altri prodotti economici “WiFi 6 certified”. 

AsusRTAX86u 8 - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

Design estremo ma non troppo

Rispetto ai fratelli della serie Rapture, il router RT-AX86U mitiga la sua aria aggressiva grazie a dimensioni più contenute e ad un numero inferiore di antenne radio. L’Asus RT-AX86U presenta una colorazione nero opaco, mentre le griglie di aerazione sul basso sono in un colore rosso Ferrari. Il retro del dispositivo dispone di una texture grigliata che dovrebbe aiutare ulteriormente a raffreddare la componentistica interna.

Le sue dimensioni si sviluppano in altezza (H 320 x L 242 x P 100 mm) piuttosto che in larghezza, il che rende il suo posizionamento sulla scrivania più comodo. Il design è dominato dalle tre antenne esterne regolabili e all’occorrenza removibili (una quarta, fissa, è posizionata all’interno del router) in grado di garantire un’eccellente portata. 

AsusRTAX86u 11 - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

I dieci led di stato sono posizionati frontalmente sul basso del router, mentre sul retro trovano posto 4 porte LAN Gigabit, una porta LAN/WAN a 2.5 Gbps e una WAN port da 1 Gbps, due porte USB 3.2, il pulsante di accensione, il connettore di alimentazione e un pulsante di reset. Una delle porte LAN può essere utilizzata come porta di gioco dedicata, fornendo automaticamente priorità a qualsiasi dispositivo ci si connetta, mentre è possibile configurare due porte LAN in modalità aggregazione in modo da offrire una connessione LAN a 2 Gbps. Il router dispone ovviamente di un pulsante WPS sul lato sinistro e un pulsante On/Off sulla destra.

AsusRTAX86u 4 - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

Benvenuto WiFi 6

Si tratta di un router a doppia banda  2.4 GHz e 5.0 GHz 802.11ax con una velocità massima nominale di 5700 Mbps (861 Mbps+ 4804 Mbps), rendendolo perfetto per il gaming e soprattutto per lo streaming di giochi su uno o più dispositivi della rete domestica. Il router in questione, come nel nostro test GeForce Now, è riuscito ad utilizzare completamente la banda da 100 Mbit (85 Mbit) nominali, regalando un’esperienza di gioco in cloud quasi indistinguibile da quella in locale. 

Oltre a supportare tutte le caratteristiche dello standard come l’OFDMA per migliorare l’affidabilità nella trasmissione di dati a molti dispositivi contemporaneamente, l’Asus RT-AX86U offre anche la funzionalità “qualità del servizio” (QoS) che serve a dare priorità a specifiche attività all’interno della rete. Così si può limitare il download dei dati durante lo streaming video o il gaming, oppure dare priorità alla fonia VoIP su tutto il resto, per fare un paio di esempi pratici.

AsusRTAX86Uwifi6router - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

Controllo totale

Pur non essendo una delle interfacce web più belle e user friendly che ci sia mai capitato di vedere in un router (primato che spetta assolutamente ad AVM con i suoi Fritz!Box), l’interfaccia di controllo del router RT-AX86U fornisce un buon controllo sulle funzionalità e le opzioni sono lì dove ci si aspetta di trovarle. 

Il router può essere gestito anche attraverso l’app specifica, ma ovviamente si tratta di una gestione più basica rispetto a quella possibile attraverso la web interface.

L’interfaccia permette di creare reti ospiti, analizzare il traffico, assegnare larghezza di banda prioritaria a specifici servizi tramite il QoS o accedere all’utility Gear Accelerator, che consente di assegnare priorità nella larghezza di banda a dispositivi specifici. Nella stessa sezione è possibile attivare anche la Mobile Game Mode – che aiuta ad aumentare le prestazioni di gioco online sui dispositivi mobili – e le impostazioni Open NAT, che offrono un modo semplice e veloce per creare regole di port forwarding per i giochi online.

asusRTax86U 1024x974 1 - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U

Funzioni avanzate

Nella sezione Impostazioni avanzate, infine, è possibile configurare le opzioni di sicurezza wireless, abilitare o disabilitare MU-MIMO e il beamforming , cambiare la larghezza del canale, rinominare gli SSID e regolare impostazioni professionali come Beacon Intervals, RADIUS e Airtime Fairness.

Particolarmente interessante è la possibilità di attivare il protocollo MU-MIMO 4×4 (Multiple User, Multiple Input, Multiple Output) sulla banda 5 GHz, il che consente al router Asus RT-AX86U di inviare e ricevere fino a quattro stream di dati con dispositivi diversi contemporaneamente e senza suddividere la banda tra questi. In questo modo, il segnale wireless resta costante e veloce. MU-MIMO ha anche un altro vantaggio, in quanto consente di aggregare più linee di traffico e velocizzare la trasmissione dati verso dispositivi che utilizzano più antenne, rendendoli pertanto in grado di gestire più stream in contemporanea. 

Dalle impostazioni avanzate è inoltre possibile creare una rete privata virtuale (VPN) impostando un VPN Server e i VPN Client, oltre ad attivare il controllo vocale Alexa e l’IFTTT.

Non mancano poi tutta una serie di opzioni per impedire l’accesso a determinati siti, limitare a determinate fasce orarie la navigazione o bloccare del tutto lo streaming multimediale; tutto questo in aggiunta a tutta una serie di strumenti di protezione da malware e virus forniti da TrendMicro in maniera gratuita agli utilizzatori dei router Asus.

Prestazioni al top

Oltre a questa marea di funzionalità, l’Asus RT-AX86U si è dimostrato eccezionale anche dal punto di vista delle prestazioni, sia in termini di velocità della rete e latenza, sia in termini di portata. 

Quanto al primo punto, tenendo a mente che le prestazioni in wireless possono essere influenzate da moltissimi fattori quali, ad esempio, l’affollamento del canale radio o la presenza di ostacoli o disturbi nel raggio di azione del router, nei nostri test siamo riusciti ad effettuare l’invio di un file di 10GB da un computer collegato alla Porta LAN configurata per il gaming (la più veloce) ad un altro PC equipaggiato con scheda WiFI 6, posizionato ad una distanza di circa 5 metri ad una velocità di 1.8 Gbps, che scendevano a 1.4 Gbps portandosi ad una distanza di circa 10 metri. 

Quanto alla latenza, il risultato raggiunto è eccellente: il nostro test relativo ha riguardato principalmente il collegamento di Oculus Quest 2 tramite Virtual Desktop al nostro PC (come vi abbiamo segnalato in questa guida al miglioramento dello streaming da Virtual Desktop a Oculus Quest 2). 

Grazie alla possibilità di utilizzare la banda 160 Hz riservata ai radar, siamo riusciti a portare i nostri risultati di latenza a 14 ms per quanto riguarda lo streaming del desktop del PC all’interno di Oculus Quest 2 e a 30 ms estremamente stabili quello in game a 90 Hz. Per avere un’idea del miglioramento, vi basti pensare che con il Fritz!Box 7490 (che utilizza standard 802.11AC) abbiamo ottenuto, nello stesso test, 20 ms nello streaming desktop e tra 45 e 55 ms nello streaming dei giochi. 

La portata è anch’essa eccezionale. In un appartamento di circa 200 mq, suddiviso su due piani, non vi sono praticamente aree buie e la connessione è stabile e veloce in praticamente ogni angolo della casa.

Conclusioni 

Il router Asus RT-AX86U è un prodotto eccellente e ricco di funzionalità utili ai giocatori, come la porta lan dedicata al gaming, o le funzioni di priorizzazione delle applicazioni di gioco in streaming come GeForce Now o Stadia. Con PS5 che supporta pienamente il protocollo WiFi 6, diventa inoltre finalmente possibile giocare online utilizzando la connessione senza fili grazie alla piena compatibilità del router con la nuova console di Sony.

L’Asus RT-AX86U, però, è anche un prodotto avanzato che è in grado di fare la differenza all’interno di una rete domestica o professionale se maneggiato da un’utenza consapevole.

Il merito non è solo del WiFi 6, che ha pure enormi vantaggi in termini di velocità e stabilità della connessione wireless, ma anche e soprattutto delle funzionalità avanzate proprie di questo router. Tra queste, il MU-MIMO 4×4, il beamforming, i servizi QoS, la possibilità di sfruttare le frequenze radar per ridurre la congestione sui canali radio 80 Hz. 

Il prezzo riflette logicamente la qualità del prodotto, ed è per questo motivo che lo consigliamo principalmente ad una utenza consapevole che cerca un prodotto eccellente senza prosciugare il portafoglio. Insomma, se state cercando un router WiFi 6 all’avanguardia e sapete dove mettere le mani, l’Asus RT-AX86U è sicuramente tra i migliori prodotti in circolazione.

SilverAward - Recensione router WiFi 6 Asus RT-AX86U
Criterion 10

    Rispondi