Assassin’s Creed Odyssey, l’Ordine degli Antichi

Articolo di · 12 Aprile 2019 ·

Ne L’Eredità della Prima Lama, primo pacchetto di espansione di Assassin’s Creed Odyssey, l’Occhio dell’aquila si troverà a dover affrontare un’altra potente organizzazione, proveniente dal lontano Oriente: l’Ordine degli Antichi.

Con ormai tutti gli episodi de L’Eredità della Prima Lama usciti, mi sento pronto a tirare le somme per questa nuova avventura di Alexios/Kassandra targata Ubisoft. Pad in mano, mi sono lanciato alla volta di Macedonia, Acaia e Messenia, pronto a scoprire tutti i nuovi segreti e rivelazioni su un mondo che – sempre più – si aggiorna e si evolve.

Nel seguire la narrazione, ben presto il nostro protagonista si scontrerà con l’Ordine degli Antichi, una potente organizzazione nata in Persia. I motivi per i quali la si trovi in Grecia verranno successivamente spiegati nel prosieguo del gioco, e – per non rovinare il piacere della scoperta – non ne farò menzione.

Tuttavia, posso tranquillamente elencare i tre rami dell’Ordine divisi per contenuto. Non per propria volontà, sono costretto purtroppo a dover dare qualche leggera anticipazione sui membri obbligatori; pertanto, leggete a vostro rischio e pericolo. Una cosa, però, ve la dico subito: come per la Setta di Cosmos, appena rilevata l’identità di un membro, troverete un’indicazione sulla mappa dell’ubicazione dello stesso.

Episodio Uno – Ordine dei Cacciatori

Nel primo episodio, ambientato in Macedonia, Alexios/Kassandra darà la caccia all’Ordine dei Cacciatori. Questo ramo prende il nome dal suo magio, il Cacciatore, il quale è anche l’ultimo avversario della narrazione. Con ordine, i membri son sette e di seguito elencati:

  • Fratagune la custode. Subito dopo aver scoperto Dario e l’ubicazione del suo rifugio, entrateci. Sopra al tavolo troverete l’indizio per questo membro. Dirigetevi quindi a Nord, al covo dell’orso, e liquidatela;
  • Conone il lottatore. Dopo aver eliminato Fratagune, confermando la sua uccisione vi verrà consegnata l’identità di questo membro. Dirigetevi, pertanto, verso Anfipoli. Troverete Conone in una rovina poco fuori dalle mura. Eliminatelo;
  • Echione il guardiano. La sua identità verrà svelata durante la missione secondaria Il ritorno del caduto. Sempre durante la missione, riceverete la parola d’ordine da dire all’assistente del fabbro – dopo aver raccolto cinque pelli d’orso – di Anfipoli, che per semplicità vi riporto comunque. “E noi siamo l’Ordine”. A questo punto vi verrà svelato che Echione passeggia per la città, in compagnia di combattenti travestiti da contadini;
  • Timosa la guaritrice. La incontrerete per la prima volta durante la missione principale Malattia misteriosa. Sul finire della stessa, incolpatela per poterla uccidere e svelare la sua appartenenza all’Ordine. Altrimenti, al termine sempre della missione, la potrete trovare ai confini occidentali della Macedonia, in una spiaggia. riservata;
  • Bubare il cospiratore. Lo ucciderete al termine della missione principale Trovare il reclutatore;
  • Acanto l’ingannatrice. Troverete il suo indizio nella stanza adiacente al baule della nazione nel forte Olinto. Una volta svelata la sua identità, sarà possibile trovarla nella casa del Capo, ad Anfipoli;
  • Pactia il Cacciatore. Avversario finale del contenuto, nemico obbligatorio.

Episodio Due – Ordine della Tempesta

Nel secondo episodio, ambientato in Acaia, Alexios/Kassandra darà la caccia all’Ordine della Tempesta. Come nel primo ramo, anche questo prende il nome dallo pseudonimo del suo magio: la Tempesta, per l’appunto. Con ordine, di seguito sono elencati i cinque membri di questa branca:

  • Nestore il formidabile. Troverete l’indizio di questo membro in una caserma dentro il Forte Oluro. L’edificio in questione si trova nella parte nordorientale del punto di interesse. Una volta svelata la sua identità, lo dovrete affrontare e sconfiggere in mare aperto;
  • Augo l’onniveggente. Scoprirete l’identità di questo individuo una volta ucciso Nestore. Assassinate – ovviamente – anche lui;
  • Sofo il mediatore. Troverete l’indizio di Sofo in un cadavere sito in un relitto nella Costa degli Avvoltoi, presso la Baia dei relitti. Ci passerete comunque vicino durante la missione principale Passaggio sicuro. Una volta svelata la sua identità, sarà possibile sconfiggere Sofo presso il Cantiere navale di Patrai. Uccidetelo;
  • Megacreonte l’indistruttibile. Avversario di trama, lo incontrerete durante la missione principale Teatro e spettacolo;
  • Fila la Tempesta. Avversario finale del contenuto, nemico obbligatorio.

Episodio Tre – Ordine del Dominio

Nel terzo episodio, ambientato in Messenia, Alexios/Kassandra darà la caccia all’Ordine del Dominio. Differentemente dai primi due eisodi, in questo il ramo non prende il nome dal magio al suo capo. Con ordine, di seguito sono elencati i sette membri di questa branca:

  • Gli immortali. Avversari di trama, li sconfiggerete durante la missione principale Un volo in fiamme, all’inizio del terzo episodio;
  • Dimocrate il distruttore. Avversario di trama, lo batterete durante la missione principale Ordinamento di Cosmos;
  • Artozostra il silenzio. Troverete l’indizio di questo membro nella Grotta di Céadas, a nordest di Messene. Una volta svelata la sua identità, sarà possibile ucciderlo presso le Miniere della grande fossa;
  • Pitia l’architetto. L’indizio di questo membro è collocato nell’Accampamento di Pedaso. Svelata l’identità, lo si troverà nella città di Messene;
  • Gaspare il sorvegliante. Probabilmente il membro più difficile da svelare. Il suo indizio si trova nella parte centro-orientale della palude, in un cadavere in mezzo alle erbacce. Svelata l’identità, potrete assassinarlo in un grottino nelle Miniere della grande fossa;
  • Gergis l’Araldo. Avversario di trama, lo incontrerete due volte. La prima volta sarà possibile lasciarlo andare, mentre – purtroppo (Ubisoft avrebbe potuto risparmiarlo, nelle sue brevi apparizioni si è rivelato un gran bel personaggio, ndr) – dovrete per forza ucciderlo nel secondo incontro. Se avete deciso di porre fine alla sua esistenza anzitempo, al suo posto troverete tre scriba a combattervi;
  • Amorge la Zanna persiana. Leader dell’Ordine degli Antichi nonché avversario finale di questo contenuto extra. Fatelo soffrire, tanto.

Hai già visto la guida alla Setta di Cosmos? Puoi trovarla qui! Inoltre, se sei interessato anche alla guida trofei di Odyssey, puoi trovare la stessa qui. In quella guida sono elencate tante altre micro-guide, quali la localizzazione di Atlantide, la guida ai finali, e molto altro!

Criterion 10

    Rispondi