Call of Duty: Warzone – Classe ideale per il JAK-12

Call of Duty: Warzone ha appena ricevuto un fucile a canna liscia nuovo di zecca da non ignorare: il buon JAK è una vera bestia se impostato correttamente. Ci sono alcune build diverse con cui poter scendere in campo, ed in questa e guida approfondita sul JAK-12, abbiamo evidenziato le migliori opzioni per quest’arma.

Il JAK-12 è utilizzato al meglio in modalità hip-fire, a distanza medio-vicina. Raramente avrete bisogno di mirare con questa build, cercando invece di avvicinarvi il più possibile all’obiettivo per abbatterlo in uno (a distanza molto ravvicinata) o due colpi.

  • Accessori per il JAK-12:
    • FORGE TAC Marauder
    • Canna ZLR J3600 Torrent
    • Laser da 1 mW
    • Caricatore da 20 colpi
    • Impugnatura granulare
  • Accoppiamenti ideali: in questo caso tutto sta al vostro stile di gioco. Potreste scegliere un HDR per difendervi dalle lunghe distanze, ma probabilmente sarebbe più opportuno scegliere un fucile d’assalto che possa essere un compromesso migliore, come il Grau.

Per quanto riguarda la canna, puoi utilizzare sia la ZLR J3600 Torrent che la ZLR J-2800 Influx: entrambe sono opzioni solide. Il laser da 1 mW è un ottimo modo per aumentare la precisione.

Uno degli svantaggi del JAK-12 è la sua limitata capacità di munizioni. In questo senso i caricatori da 20 colpi sono essenziali per questa build, permettendovi di muovervi da un bersaglio all’altro senza dover ricaricare. Utilizzare i 32 colpi invece, penalizzerebbe il personaggio in termini di velocità. Meglio non esagerare.

Infine, abbiamo l’impugnatura. Equipaggiarla con il JAK-12 accelererà la maneggevolezza e la velocità di fuoco, inoltre darà miglioramenti alla stabilità della mira.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti