Captain Tsubasa: Rise of New Champions – Consigli per iniziare

Articolo di · 29 Agosto 2020 ·

Un cannoniere ed un portiere…

Captain Tsubasa: Rise of New Champions, il nuovo titolo dedicato al manga/anime ideato da Yōichi Takahashi, è da ieri sugli scaffali dei negozi e su tutti gli store digitali.

Questa nuova iterazione di Bandai Namco ha stupito sin da subito fan e neofiti, in quanto sembra mescolare in maniera intelligente le dinamiche tipiche di ogni titolo calcistico alle particolari abilità di questi atleti.

Scoprite con noi come scendere in campo e vincere ogni match.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions – I Comandi

Se pensate che per effettuare le azioni speciali, dovrete avere la stessa destrezza necessaria per una fatality in Mortal Kombat Trilogy, siete fuori strada. Infatti, la pressione, più o meno lunga, dei tasti tradizionali (R2, R1, Triangolo, Cerchio, Quadrato, Croce) vi permetterà di compiere azioni sempre più spettacolari.

Qui di seguito lo schema dei comandi:

captain tsubasa rise of new champions 1024x576 - Captain Tsubasa: Rise of New Champions - Consigli per iniziare

Tecnica di tiro

Parliamo di uno degli aspetti più importanti di una partita di calcio, infatti, se non bersaglierete il portiere avversario con le vostre bordate, sarà difficile vincere. Il tiro semplice può essere effettuato con la semplice pressione del tasto Quadrato. Invece, se non vedete l’ora di scatenare il Tiro della Tigre e mandare in porta palla e portiere, dovrete tenere premuto a lungo lo stesso tasto.

Attenzione però, utilizzare queste tecniche consumerà l’indicatore dello Spirito di ciascun giocatore, il quale dopo aver utilizzato la Tecnica di Tiro richiederà del tempo per essere riutilizzata.

captain tsubasa rise of new champions tiro 1024x576 - Captain Tsubasa: Rise of New Champions - Consigli per iniziare

Indicatore dello spirito

È l’aspetto più importante di Captain Tsubasa: Rise of New Champions. Infatti, l’Indicatore dello Spirito, è una barra che si svuota quando vengono eseguite le azioni più particolari, dai tiri ai contrasti, senza dimenticare le epiche ed acrobatiche parate dei portieri.

Mentre tutti i giocatori di movimento ricaricano questa barra automaticamente, all’estremo difensore tocca una sorte peggiore, difatti, l’indicatore perderà potenza dopo ogni parata e verrà ripristinato solo dopo l’intervallo o nel caso abbiano subito un gol.

Quindi, considerate questo fattore se non volete ottenere un risultato tennistico.

Combinazioni speciali

Ricreare le mosse più famose dell’anime è uno dei motivi per cui molti di noi hanno acquistato il gioco sin dal lancio. Vi consigliamo di sperimentare perché ciascuna tattica ha determinati pro e contro e solo voi potrete decidere quella che meglio si confà al vostro stile di gioco.

Ecco alcuni condizioni per ottenere queste spettacolari mosse:

  • Se state giocando sia con Tsubasa (Oliver Hutton) che con Mizaki (Tom Becker) tenendo premuto triangolo potrete iniziare una serie di passaggi filtranti tra i due che vi porterà in totale solitudine davanti al portiere.
  • Nel caso in cui la palla venga crossata a centro area ed entrambi i Gemelli Tachibana (Gemelli Derrick) si trovano nei pressi, basterà tenere premuto quadrato e scatenare la leggendaria Catapulta Infernale (Uragano Skylab).
captain tsubasa rise of new champions tachibana 1024x576 - Captain Tsubasa: Rise of New Champions - Consigli per iniziare

Oronzo Canà, chi? Meglio la Zona V!

Nemmeno lo storico allenatore della Longobarda, interpretato da Lino Banfi, avrebbe mai pensato che il suo 5-5-5 sarebbe diventato inutile. Cosa ha sostituito quel bizzarro modulo? Semplice, la Zona V.

Si tratta di una delle meccaniche più importanti del gioco, una volta che l’indicatore (posto nella parte inferiore dello schermo) è pieno, basterà premere L2 per attivarla. Una volta fatto, l’Indicatore dello Spirito dei vostri giocatori durerà più a lungo ed il tempo per caricare il tiro sarà ridotto sensibilmente.

Se invece non avete la palla, non preoccupatevi, attivate la Zona V per effettuare una Super Parata.

Tecnica di dribbling e Tackle

Dribblare un avversario o effettuare un tackle non è mai stato così semplice, ricordatevi questo schema e non avrete problemi:

  • Se avete la palla: R1 (Dribbling/Dribbling in scatto) batte R2 (Tackle);
  • Se avete la palla: R2 (Tackle) batte R1 (Dribbling/Dribbling in scatto);
  • Se siete in difesa: R1 (Dribbling/Dribbling in scatto) batte R1 (Dribbling/Dribbling in scatto);
  • Se siete in difesa: R2 (Tackle) batte R2 (Tackle).

Queste sono solo alcune delle novità che Captain Tsubasa: Rise of New Champions ha in serbo per voi. Fateci sapere nei commenti se avete acquistato il gioco e se vi state divertendo.

Criterion 10

    Rispondi