Audio / Video

Un quintetto targato Nikon Coolpix

Nikon risponde a Canon con cinque nuove compatte digitali Coolpix di cui due con una novità assoluta, il supporto alle reti wireless.


Introduzione e Coolpix S3

A pochi giorni dalla presentazione delle nuove macchine digitali di Canon, Nikon risponde con ben cinque nuovi modelli del tutto nuovi che incorporano funzioni innovative e la tradizionale qualità Nikon: Coolpix S3, Coolpix S4, Coolpix L1, Coolpix P1 e Coolpix P2

CoolPix S3
Seguendo le orme degli eleganti modelli Coolpix S1 e Coolpix S2, la Coolpix S3 presenta un design sottile e raffinato, frutto dell'eccezionale ingegneria Nikon, che la rende estremamente portatile. Inoltre, offre funzioni di ripresa eccellenti grazie ai 6 megapixel effettivi ed alle funzionalità Nikon innovative che consentono di realizzare immagini di elevata qualità.

Il rivestimento in alluminio riesce a soddisfare le esigenze pratiche ed estetiche degli utenti rendendo la Coolpix S3 comoda da impugnare e piacevole alla vista. Inoltre, è disponibile in una gamma di colori accattivanti: bianco avorio, nero ebano e argento silver.



Analogamente ai modelli S1 e S2, la Coolpix S3 dispone di un potente obiettivo Zoom-Nikkor ED 3x da 35-105 mm (equivalente al formato 35 mm), in un corpo camera decisamente sottile (soli 19,7 mm). L'obiettivo utilizza il sistema ottico "ad angolo retto" di Nikon che gli permette di spaziare su tutto l'arco delle lunghezze focali senza fuoriuscire dal corpo macchina della fotocamera.

L' LCD da 2,5 pollici ampio e luminoso consente di fare a meno del mirino e facilita la visione immediata degli scatti. La scelta delle diverse interfacce utente grafiche semplifica il funzionamento e permette di alternare la selezione delle funzioni in base al nome o all'icona.




Ideata per garantire prestazioni veloci ed efficienti, la fotocamera Coolpix S3 dispone di un'autonomia di circa 190 immagini con un'unica batteria ricaricabile EN-EL8 (in base allo standard CIPA*) offrendo contemporaneamente un tempo di attivazione rapido di circa un secondo e riprese in sequenza fino a 1,6 fps. Nel loro insieme, tutti questi fattori consentono all'utente di scattare immagini accurate anche nei momenti più inaspettati.

Grazie alla vasta gamma di accattivanti funzioni Nikon "on camera", è possibile realizzare immagini eccellenti anche nelle condizioni più difficili.




La funzione D-Lighting, ad esempio, facilmente selezionabile nel modo visione play, è in grado di "salvare" le immagini sottoesposte. L'utente deve semplicemente selezionare le foto con scarsa illuminazione flash o eccessivo controluce e questa funzione creerà automaticamente una copia della fotografia migliorandone i dettagli e la luce dove necessario.

Nel modo Ritratto è possibile selezionare l'intelligente funzione AF con priorità sul volto di Nikon, in grado di rilevare automaticamente la presenza di un volto nell'inquadratura e di eseguirne una messa a fuoco nitida per ritratti piacevoli, indipendentemente dalla posizione del soggetto all'interno dell'immagine.

Insieme alla Coolpix S3 viene fornito la COOL-STATION MV-11/MV-11B (disponibile in due colori, adeguati al colore del corpo macchina), che non è solo un semplice caricabatterie, ma consente persino la ricarica quando gli accumulatori si trovano ancora all'interno della fotocamera, fornendo anche una connessione USB diretta al computer. Inoltre, può essere connessa ad un apparecchio televisivo o direttamente ad una stampante compatibile con PictBridge rendendo superfluo l'uso di un computer.




La fotocamera COOLPIX S3 dispone di una serie di modi Scena che ne facilitano ulteriormente il funzionamento e che permettono di ottenere risultati piacevoli in varie situazioni di ripresa tipiche. In totale, sono disponibili 17 modalità Scena diverse.

Tra queste modalità ne sono disponibili quattro assistite, che semplificano la composizione, ed una subacquea, che fornisce una resa dei colori reale se utilizzato in combinazione con la custodia impermeabile WP-CP5 venduta separatamente.

Con una memoria interna di 12 MB, la Coolpix S3 consente di riprendere anche in assenza di supporti di memorizzazione. Questa memoria interna permette inoltre di trasferire le immagini da una scheda di memoria SD ad un'altra. Inoltre, la Coolpix S3 offre la possibilità di registrare filmati di alta qualità grazie a quattro diverse modalità Filmato con prestazioni da 15 fps: tre modalità per l'audio ed una "film accelerato" per la registrazione di azioni prolungate nel tempo.

Il lancio sul mercato di questa fotocamera è previsto per il settembre 2005 al prezzo di ? 409.
... [Leggi di più]
11 Novembre 2006

Kiss DP 558

Un Hd Recorder e nuovi interessanti servizi per il nuovo nato di Kiss in attesa del DP 600.


Introduzione.

Tutto in uno.
E' questa la frase che forse meglio descrive il nuovo player di KiSS, il DP 558: Un progetto sicuramente ambizioso che riunisce in un unico dispositivo la versatilità proverbiale di KiSS e alcune novità che ne fanno una macchina davvero completa per l'intrattenimento domestico.

La casa danese può essere sicuramente considerata una pioniera per quanto riguarda l'integrazione delle funzionalità di diversi prodotti in un unica macchina.
Certo oggi Windows Media Center ha polarizzato l'attenzione ma non abbastanza per distogliere i più fedeli seguaci del marchio danese che in pochissimo tempo è riuscito ad ergersi a leader nel settore dei player Divx prima, e dei prodotti "all in one" dopo.



In attesa che arrivi finalmente sul mercato europeo il player DP 600, il primo lettore DVD ad essere in grado di riprodurre i dischi codificati in WMV HD, il formato ad alta definizione di Microsoft, KiSS propone un prodotto in diretta concorrenza con i vari Media Center tante sono le funzionalità del nuovo DP 558.




Il nuovo player DP 558 infatti , ma definirlo tale è davvero riduttivo, oltre ad essere un player DVD/Divx come da tradizione KiSS, svolge anche la funzione di HD recorder grazie alla presenza di un HD incorporato da 80gb e un tuner TV.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Empire 501D

Albatros Multimedia presenta un sistema audio multicanale che vi stupirà per qualità e prezzo.


Introduzione.

Quando fecero la loro comparsa nel mondo dell'elettronica consumer, i primi sistemi multicanale erano caratterizzati da prezzi assai elevati, tuttavia con il passare del tempo e l'evolversi della tecnologia questi sistemi sono diventati sempre più abbordabili pur conservando un alto tasso di qualità

E' con lo sbarco nel mondo dell'informatica che si osserva un deciso calo qualitativo dato dalla necessità di ribassare ulteriormente i prezzi.

Questa tendenza negli ultimi tempi pero sembra essere invertita e anche nel mondo informatico sempre più attenzione è dedicata alla qualità e alla resa sonora dei componenti, complice un utilizzo sempre più frequente del computer come strumento di intrattenimento domestico.

Empire,marchio specializzato della italianissima Albatros Multimedia, propone un sistema 5.1 canali indirizzato al settore informatico e quindi con un prezzo altamente competivo ma che per prestazioni e qualità complessiva della realizzazione riuscirà sicuramente a stupirvi.



L'elevato livello di finitura e alcune scelte davvero inconsuete per un sistema di questo prezzo (cassa in legno MDF per satelliti e sub su tutti) contribuiscono infatti a migliorare notevolmente la resa sonora del sistema.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Montare un lettore mp3 in auto: La guida

Una breve guida al montaggio di un lettore mp3 portatile su sorgenti sprovviste di ingresso AUX.


Introduzione.

La diffusione, ormai capillare, dei moderni formati audio digitale e la crescente necessità di ascoltare ovunque la nostra musica preferita, hanno spinto le multinazionali leader del settore, a progettare e commercializzare una quantità sempre crescente di dispositivi compatibili con questi standard. Purtroppo, le sorgenti di serie di alcuni moderni autoveicoli, non supportano Mp3, WMA etc. né tanto meno dispongono di entrate audio per il collegamento di sorgenti esterne.

A questo punto le soluzioni sono due: la prima é quella di sostituire la sorgente di serie con una di ultima generazione con una spesa economica non indifferente e la non perfetta integrazione di questa nel cruscotto della nostra vettura, senza contare l'eventuale perdita dei comandi al volante.
La seconda, più economica, è quella che andremo ad illustrare nell'articolo seguente.

Seguendo passo passo questa guida vedremo come installare il vostro lettore Mp3 sulle autoradio Blaupunkt, in particolare quelle di serie montate su Fiat, Lancia e Alfa Romeo (il procedimento è pressochè identico anche per autoradio diverse)sprovviste di ingresso AUX.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

CD Changer: montiamolo insieme

Un'utile guida alla scelta e all'installazione fai-da-te di un CD-Changer sulla propria auto, per non restare mai a corto di musica.


Introduzione

Le ragioni che possono portare all'installazione di un CD-CHANGER (da adesso in poi lo chiameremo CD-C) sono multiple. La prima potrebbe essere che la nostra sorgente non dispone di un lettore CD, la seconda è quella di avere una maggiore comodità non essendo obbligati a cambiare continuamente CD.

Quasi tutte le sorgenti di ultima generazione sono predisposte per il collegamento di un cambia CD o meglio di un CD-CHANGER. Questi possono essere a 5, 6, 10 e 12 dischi, predisposti per gli Mp3 o i DVD.



Basti pensare che un CD-C da 12 disk ci può regalare oltre 14 ore di ascolto senza interruzioni e distrazioni dalla guida. Altra possibilita' è quella di poter avere la compatibilità con i files Mp3 senza dover cambiare la sorgente e quindi disporre di tutta la nostra libreria musicale su pochissimi CD.




Infine un CD-C risulta praticamente indispensabile quando si ha a bordo un sistema di navigazione satellitare GPS con cartografia su CD/DVD, in quanto permette di ascoltare la propria collezione di CD preferita senza rinunciare al valido supporto della navigazione assistita.


... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Introduzione all’Home Cinema

La guida essenziale per chi si avvicina per la prima volta al mondo dell'Home Cinema - Prima parte: La scelta dello schermo.


Introduzione.

Avvicinarsi per la prima volta al mondo dell'home cinema non è sicuramente impresa facile soprattutto per chi non ha almeno un po' di dimestichezza con termini come "progressive scan", "dolby digital" etc.
L'affidarsi poi ad un negoziante non sempre è la scelta adeguata, nel migliore dei casi infatti si finisce per acquistare prodotti non adeguati alle proprie esigenze o distanti dalle proprie aspettative.
Noi di HIRC con questa guida, che speriamo possa essere il vostro vademecum a partire dalla scelta del televisore e dell'impianto audio per finire con i settaggi dell'intero sistema home theater, cercheremo di fornirvi gli strumenti e le conoscenze adeguate affinchè il primo contatto con il mondo dell'home cinema possa risultarvi meno traumatico e quanto più appagante possibile, il tutto con un occhio di riguardo anche e soprattutto al portafogli.

Alla guida si affianca un utile glossario a cui far riferimento per scoprire cosa si cela dietro termini apparentemente incomprensibili quali "Risposta di frequenza" "digitale coassiale" etc.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Introduzione all’Home Cinema: Seconda parte

La guida essenziale per chi si avvicina per la prima volta al mondo dell'Home Cinema - Seconda Parte: la fonte video.


Premessa : Genesi ed evoluzione del formato DVD.

Il formato Dvd è stato sicuramente l'artefice di una rivoluzione nel mondo dell'home entertainment.

Più di altri formati il Digital Versatil Disc o Digital Video Disc è infatti stato capace di diventare un fenomeno di massa come lo era stato,tanti anni fa, il VHS garantendo un' esperienza cinematografica di qualità e soprattutto arricchita da contenuti extra,audio multicanale e multilingua, sottotitoli.

I vantaggi della tecnologia DVD sono dovuti fondamentalmente ad una incredibile capacità di memorizzazione dei dati che può arrivare ad essere anche 20 volte superiore a quella di un normale CD.

La grande capacità di memorizzazione è dovuta ad un'alta densità dei dati (data dalla distanza delle spire e dalla lunghezza minima dei bumps e dei pits, ovvero dalla codifica dei bit sulla traccia) e alla capacità di essere dotato di più strati che raddoppiano di conseguenza la capacità.

Alcuni dati potranno chiarirvi meglio le enormi potenzialità di questo formato:

Il normale formato single layer quello di un DVD standard per intenderci è capace di contenere 4.38 Gb effettivi di dati; La capacità è quasi doppia nel DVD double layer con 7.95Gb effettivi di dati,quasi perchè quando si applicano due layers sullo stesso lato, la lunghezza minima dei bumps/pits aumenta di circa il 10% aumentando la densità.

Allo stato attuale delle cose considerando un DVD doppio strato e doppio lato si arriva ad una capacità di memorizzazione di circa 15Gb di dati.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Introduzione al mondo del Car Hi-Fi

Primo capitolo di una guida semplice ma completa al mondo del Car Hi.fi: Da una panoramica dei prodotti disponbili fino alla sua ideazione, progettazione ed effettiva realizzazione


Introduzione

Al giorno d'oggi quasi tutte le autovetture o almeno quelle di una certa fascia di prezzo, sono equipaggiate di impianto stereo completo (sorgente e drivers/altoparlanti) di serie.

Non tutti però, sono disposti ad accontentarsi dell'impianto fornito dalla casa costruttrice;
Nella maggior parte dei casi le sorgenti mancano infatti delle funzioni più comuni alle moderne autoradio, come la possibilità di leggere file Mp3, collegamento ad un CD changer o l'entrata AUX-IN. Ulteriore lacuna è rappresentata dai drivers che nella maggior parte dei casi non riescono a riprodurre in modo idoneo tutta la gamma di frequenze.

A questo punto le possibili soluzioni sono due: lasciare inalterato l'impianto fornito dalla casa, rinunciando ad ascoltare la nostra musica in alta qualità, oppure iniziare una radicale opera di riconfigurazione , che prevederà il cambio di sorgente, dove possibile l'aggiunta di un amplificatore o finale di potenza e la sostituzione degli speakers con altri più performanti e dinamici.

I più smaliziati ed esigenti inoltre, potranno anche installare un sub-woofer o più amplificatori per ogni fronte sonoro (anteriore - posteriore). Il bello del Car-Audio è che non ci sono limiti alla propria fantasia, ma di una cosa bisogna essere ben consapevoli: la perfezione del suono in auto non è possibile.

Mentre nel vostro salotto di casa potete posizionare gli altoparlanti in modo da rispettare tutti i parametri di diffusione dell'onda sonora, nella vostra vettura vi dovrete accontentare delle predisposizioni fornite dal costruttore e quindi legate ai limiti strutturali dell'abitacolo (a patto di non prevedere una radicale trasformazione del layout dei drivers) e quindi di conseguenza di una scena sonora non sempre soddisfacente e appagante.Inoltre l'ambiente estramente ristretto non permette una regolare propagazione dell'onda sonora.

Se fate parte di coloro che non si limitano a "sentire" la musica ma vogliono ascoltarla, questa guida fa al caso vostro. Noi cercheremo di guidarvi, nell'immenso mare delle tecnologie disponibili al momento, aiutandovi a scegliere i componenti più idonei alla configurazione dell' impianto tenendo conto delle vostre reali esigenze non ultima quella economica.



Prima di iniziare i lavori consideriamo il nostro impianto come una catena dove la qualita'scadente di un anello può compromettere tutto il risultato finale; Ogni componente anche se di produttori diversi deve sempre rispettare le specifiche qualitative e sonore degli altri: E' inutile avere un'amplificatore top di gamma e degli speakers economici.
... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Test Sony DCRDVD202E

In prova l'entry level delle videocamere digitali Sony con supporto di registrazione miniDVD


Introduzione

E' sempre difficile acquistare un prodotto audio-video che soddisfi a pieno le nostre aspettative, in particolar modo oggi che i produttori fanno a gara a sfornare nuovi gioielli giorno dopo giorno.

Ancor più difficile è scegliere razionalmente un prodotto senza lasciarsi irretire dal prezzo particolarmente allettante (che in genere nasconde limitazioni di un certo rilievo) o dalle strabilianti caratteristiche, che però non utilizzeremo mai.

La nuova Telecamera Sony Dcr-Dvd202E è una telecamera decisamente "familiare" sia per quanto riguarda la versatilità sia per quanto riguarda il prezzo, ma con alcune caratteristiche che la pongono su di un gradino superiore rispetto a prodotti simili della concorrenza.

... [Leggi di più]
10 Novembre 2006

Kiss DP1500

La società danese ci riprova con un lettore dalle caratteristiche innovative e un nuovo design ultracompatto.


Introduzione.

KiSS technology società danese nata nel 1994 nei pressi di Copenaghen non è certamente nuova alle innovazioni tecnologiche tuttavia, il nuovo lettore DP 1500, giunto in redazione qualche giorno fa, rappresenta sicuramente una sintesi efficace dell'esperienza accumulata in questo campo.La diffusione e l'evoluzione del formato DivX è ormai inarrestabile, in sostanza potremmo dire che tale formato ha attuato per il video quella rivoluzione che l'mp3 ha realizzato nel campo della musica, nel bene e nel male.



Dall'esclusivo utilizzo su computer si è passati ben presto ad un utilizzo del codec proprietario anche nell'ambito dei lettori da tavolo.Sicuramente in questo processo di diffusione ha svolto un ruolo fondamentale Kiss technology realizzando forse uno dei primi lettori Dvd con MPEG4, DivX ,video playback DivX supporto ai principali formati di musica digitali ,jpeg ,tutto in un'unica soluzione: Il DP 450

Ebbene, il nuovo lettore DP 1500 eredita tutti i pregi di quel magnifico lettore e, forse, qualche piccolo difetto.
... [Leggi di più]
8 Settembre 2006

Recensione Empire M2

In prova un nuovo ed elegante sistema portatile 2.0 dell'italianissima Empire.


Introduzione.

[CHART=4]

[CHART=1]



La vita frenetica di tutti i giorni, costringe i costruttori a progettare e realizzare prodotti sempre più versatili, potenti, di qualità e in grado di resistere a numerosi maltrattamenti senza mai tralasciare il fattore prezzo, che incide sulla scelta da parte del cliente di questo o di un'altro prodotto.
La EMPIRE Media, con la sua linea di speakers portatili M Line, mira a rispettare in pieno tutte queste esigenze offrendo prodotti compatti, di alta qualità e dal design molto raffinato ed elegante che non sfigurerebbero neanche in un salotto ultramoderno dove è l'Hi Tech a farla da padrone.



Oggetto della nostra prova è il sistema M2 composto da due trasduttori di piccole dimensioni ma di altissima qualità con ben 3 anni di garanzia.

Caratteristiche tecniche
* Diffusori: driver da 2" a larga banda con driver al neodimio schermati magneticamente
* Potenza d'uscita: 6 Watt RMS Totali (RMS 3x2)
* Risposta in frequenza: 65Hz - 20Khz
* Rapporto S/N: >90dBA * Controlli: Power on/off, Volume generale
* Ingresso audio: Minijack stereo da 3.5mm
... [Leggi di più]
6 Settembre 2006