E3 2017, presentato Assassin’s Creed Origins

Ambientazione egiziana confermata

Tantissime novità provenienti direttamente dalla conferenza Microsoft all’E3 2017 in quel di Los Angeles. Confermata innanzitutto l’ambientazione egiziana e precisamente durante il regno della Regina Cleopatra.

Il protagonista si chiama Bayek, e si avvarrà di un’aquila per analizzare l’ambiente circostante ed evidenziare i nemici. Inoltre il titolo girerà in 4k nativi grazie all’ottimizzazione sulla prossima ammiraglia di casa Microsoft, Xbox One X.

Assassin’s Creed Origins è una nuova visione della serie con elementi tipici dei giochi d’azione e RPG, che consentiranno ai giocatori di aumentare il proprio livello, ottenere bottini e scegliere le abilità per personalizzare il proprio Assassino. Inoltre, potranno sperimentare un nuovo sistema di combattimento, che consentirà di attaccare e difendersi da più nemici contemporaneamente, oltre a equipaggiare armi rare per affrontare boss unici e potenti.

Un’esperienza narrativa rinnovata garantirà anche la massima libertà nella scelta e nel completamento delle missioni, ognuna delle quali offrirà una storia emozionante e intensa, ricca di personaggi interessanti e obiettivi significativi. Con un intero scenario da scoprire, dai deserti alle oasi, dal Mar Mediterraneo fino alle tombe di Giza, i giocatori dovranno districarsi tra fazioni pericolose e creature selvagge, mentre esploreranno questo vasto territorio imprevedibile.

Il gioco sarà disponibile in tutto il mondo dal 27 ottobre 2017 per i dispositivi della famiglia Xbox One inclusi Xbox One, Xbox One S e Xbox One X (all’uscita nei negozi, a partire dal 7 novembre 2017), PlayStation 4 Pro, PlayStation 4 e Windows PC.

 

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Latest articles

Related articles

Rispondi