Far Cry 6: I cinque migliori consigli per una run perfetta

Appena arrivato sulle nostre console e Pc, l’attesissimo Far Cry 6, ultimo capitolo della seguitissima saga di casa Ubisoft, ci si pone il problema di come affrontare al meglio un’ opera mastodontica e ricca di contenuti come questa.

Come e ancor più dei suoi predecessori infatti, Far Cry 6 ci metterà di fronte ad un elevato numero di ore di gameplay, di attività da fare, sia fondamentali per lo svolgimento della storia, che secondarie.

Potremo scegliere tra caccia, pesca, modifica e personalizzazione delle armi, dei mezzi, e molto altro ancora. La redazione vi viene in supporto con questa mini guida su 5 aspetti fondamentali da non lasciarsi sfuggire, al fine di godersi la prima run su Far Cry 6 al meglio.

Ma non perdiamoci in noiosi preamboli e andiamo subito a bomba!

1. Mai più sepolti in casa

Avete presente il programma su Real Time, riguardo agli accumulatori seriali e alle loro assurde imprese? Bene, partiamo proprio dalle basi. In Far Cry 6, sebbene il crafting si limiti ad upgrade e personalizzazioni, le customizzazioni saranno tantissime: tramite il banco di lavoro potrete modificare parecchie vostre item, nonché pimpare i vostri mezzi a disposizione con armi, pezzi di carrozzeria, colorazioni e altro ancora.

E non è tutto, avrete anche bisogno proseguendo con la storia, di rinforzare ed ingrandire gli avamposti, edificando dei veri e propri edifici ognuno con utilissime peculiarità.

Perché vi diciamo tutto questo? Chiaramente perché – come ogni buon gamer di questo mondo già sa – per il crafting servono dei materiali. Le ampissime mappe di Yara ne sono piene, ed addirittura all’inizio vi troverete a raccogliere materiali di cui non saprete cosa farvene. Ma pazientate, e raccogliete, raccogliete, raccogliete. Assaltate avamposti ed altri settori in mano ai nemici, al fine di recuperare l’importantissima polvere da sparo e l’uranio impoverito. Non vi spoileriamo a cosa vi serviranno, ma poi, una volta fatta incetta di questi materiali, ci ringrazierete.

Le armi, i mezzi e tutto il comparto personalizzabile, sono molti e se volete avere sempre equipaggiamento con la skin all’ultimo grido, potenziata al top, i materiali saranno la vostra droga, per cui, non lasciate mai indietro casse, borse e bauli.

2. Assalto agli avamposti nemici: calma e sangue freddo

Chi è già fan della serie lo saprà, ma vale sempre la pena ricordarlo per i vecchi e portarlo a conoscenza per i nuovi: disseminati lungo le distese terre di Yara, vi imbatterete in un gran numero di avamposti nemici, dei più disparati, dai piccoli capanni con un paio di soldati a vere e proprie fortezze apparentemente inespugnabili. Va da se che poi in relazione alla grandezza del presidio ed alla quantità di nemici, le ricompense saranno di pari livello.

Fatta eccezione per gli avamposti più piccoli, sconsigliamo decisamente l’approccio alla “novelli John Rambo“, ovvero mitragliatore in mano, spiga di grano a pendere dalle labbra, posa tamarra e saluti ad amici e parenti. Egli edifici più grandi e protetti, con maggiore copertura di soldati, potranno contare tra fanteria leggera e corazzata, cecchini ben appostati, animali da guardia, torrette e altro ancora. Scatenato l’inferno sentirete spesso il preoccupante rumore di eliche di elicotteri, armati, i quali non vedranno l’ora di piovervi addosso tutta la loro artiglieria pesante.

Fondamentale quindi per tenere cara la pelle, prima di affrontare un insediamento, sarà trovare un buon punto di osservazione a debita distanza, ed utilizzare lo smartphone del vostro protagonista: attraverso di esso potrete marcare tutti i nemici, e semmai approfondirne debolezze e tipologia, nonché individuare l’eventuale ubicazione di allarmi, al fine di equipaggiarvi in maniera corretta ed efficace prima di dare il via all’assalto.

Una volta che avrete studiato bene tipologia, ubicazione e debolezze dei vostri avversari, sarà molto più agevole sferrare un attacco vincente.

Far Cry 6

3. Supremo mi amor

Una delle novità di Far Cry 6, per quanto concerne il combat system e gunplay, è senza dubbio l’implementazione di una tipologia di arsenale potentissima a vostra disposizione, ovvero il Supremo.

Trattasi di un accrocchio home made dai membri di Liberdad, la vostra crew di ribelli, a disposizione del protagonista, in varie tipologie di danno inflitto, attraverso il quale tirarsi fuori da situazioni spinose e compromesse.

Parlando solo del primo che vi verrà consegnato, i restanti ve li lasciamo scoprire da soli, consisterà in una specie di zaino lancia razzi automatici, il quale funzionerà con una ricarica influenzata dal tempo, ma più che altro dall’uccisione dei nemici. Utilissimo nelle prime fasi di gioco soprattutto durante i primi scontri con gli elicotteri, quando magari non si sarà ancora forniti di lanciarazzi, Rpg o altre armi potenti, il Supremo se indirizzato con precisione potrà abbattere questi velivoli in un sol colpo.

Una volta scaricato il suo potere, uccidete più nemici possibile per accelerare di molto la ricarica dei colpi cosi da averlo di nuovo a disposizione per altre devastazioni.

4. GPL: Girovagare, parlare, leggere

Il sistema dei vari segnalini sulla mappa di Yara è decisamente stimolante: molto spesso, ad un certo punto di un gioco, la mappa sarà automaticamente pregna di indicatori vari, dalle missioni secondarie, alle sfide, a cacce al tesoro e altro ancora.

In Far Cry 6 alcuni di essi, quelli principali, verranno svelati durante lo svolgimento della storia, ma la maggior parte dovrete essere voi a svelarli.

Come? Semplicissimo, vi basterà parlare con tutti i vari Npc che vedrete con un ! (punto esclamativo) sopra di essi. Senza tanti preamboli e facendovi perdere pochissimo tempo vi sveleranno l’ubicazione esatta riguardo qualcosa di interessante all’interno del vastissimo mondo di gioco.

Altro espediente al fine di svelare preziose zone nascoste, sarà quello di prestare attenzione, soprattutto all’interno o in prossimità di edifici, alla presenza di fogli sparsi per lo scenario. Avvicinandovi ad essi, potrete trovare la dicitura “leggi” e quasi certamente una volta letti, il risultato sarà il medesimo dei dialoghi di cui sopra, ovvero la notifica sulla mappa di luoghi di interesse.

5. Amigos

Cercando di essere sempre il più possibile spoiler free, l’ultimo punto dedicato a questa piccola guida è sicuramente alla presenza degli Amigos.

Gli Amigos sono nient’altro che dei compagni, dei fedeli aiutanti animali, ognuno con sue specifiche peculiarità, attraverso le quali potranno aiutarvi in combattimento. Oltre ad essere ben caratterizzati, originali ed indubbiamente molto simpatici, costituiscono una delle novità più riuscite di questo Far Cry 6.

Vedrete poi durante la vostra avventura, quanto saranno utili nelle varie situazioni di pericolo che si andranno a creare, e quanti sorrisi vi strapperanno passando molte ore al loro fianco.


La nostra guida veloce sui primi 5 tip della redazione finisce qui, proprio dove sta per iniziare la vostra grandiosa avventura attraverso le meravigliose e pericolose terre di Far Cry 6.

Per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del mondo gaming e non solo, unitevi alla nostra community Facebook Telegram per discuterne con noi!

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Latest articles

Related articles

Rispondi