Guida ai collezionabili ed ai segreti di Shadow of the Colossus

Articolo di · 8 Febbraio 2018 ·

Lucertole, frutti, santuari e le nuovissime monete.

Continuano le guide targate 4news dedicate al remake di Shadow of the Colossus. Dopo avervi mostrato come sconfiggere i vari colossi (qui la parte 1 & qui la parte 2) in questa nuova guida parleremo dei segreti e dei collezionabili presenti nel gioco, ovvero le lucertole, i frutti, i santuari e la vera novità di questo remake: le monete d’oro.

I collezionabili

Se per le lucertole i frutti ed i santuari il discorso è semplice, essendo questi gli stessi della versione originale, trovarli non si rivelerà per nulla complicato. Tutt’altro che facile invece sarà trovare le monete d’oro.

Ma cosa sono esattamente queste  monete dorate? Al momento non si hanno molte informazioni al riguardo ma in rete sono subito spuntate fuori varie teorie sulla loro funzione.

Questi particolari oggetti da raccogliere saranno sparsi per l’intera mappa di gioco e posizionati nei posti più difficili ed impensabili. Nonostante le monete siano ben nascoste sarà possibile riconoscerle e scovarle grazie ad un debole suono emesso nelle loro vicinanze ed al bagliore che le circonda.

Attualmente il numero preciso di monete esistenti e la loro funzione ci è ancora sconosciuta ma, se siete interessati a completare al 100% Shadow of the Colossus abbiamo qui con noi la soluzione giusta per voi.

Ma andiamo con ordine e vediamo come trovare i primi collezionabili.

Le lucertole

Come già accennato, le lucertole sono uno dei classici collezionabili presenti già nell’originale Shadow of the Colossus uscito nell’era PlayStation 2. Gli sviluppatori che hanno lavorato su questo remake si sono semplicemente limitati a riproporre nel titolo le 77 lucertole lasciandole nella loro posizione originale.

Idea bizzarra ma che vi permetterà di semplificare la ricerca visto la grande quantita di guide e mappe presenti in rete. Consumare la coda delle lucertole (una volta tagliata) vi permetterà di aumentare la vostra stamina.

Per aiutarvi nella vostra ricerca vi lasciamo di seguito una comoda mappa che potete utilizzare per visionare le zone dove sono posizionate  77 lucertole.

Alcune posizioni potrebbero variare leggermente; è bene quindi cercare nei dintorni delle zone segnate per essere sicuri di trovarle.

Shadow of the Colossus 1 - Guida ai collezionabili ed ai segreti di Shadow of the Colossus

I frutti

I frutti sono dei collezionabili anch’essi presenti nel capitolo originale di Shadow of the Colossus e riproposte ora in questo remake in modo analogo a quanto già fatto con le lucertole. Ne esistono un totale di 128 e trovarli tutti non sarà comunque impresa semplice.

Raccogliendo i frutti potrete aumentare la vostra vita, permettendovi così di poter resistere maggiormente ai colpi dei colossi.

I frutti verranno segnati anche sulla mappa, ma tenete presente che ogni pianta può avere anche 4/5 frutti.  Anche le forme e la tipologia di frutto possono cambiare, ma l’importante è sempre prestate particolare attenzione ai rami degli alberi.

Tenete bene a mente però che la mappa indica solo la posizione dell’albero e non il numero dei frutti visto che ogni pianta ne ha nascosti di diversi tra le proprie fronde.

Inoltre occhio anche ai frutti presenti nel Giardino Segreto che non vengono segnati sulla mappa, ma che , in totale, ce ne sono 48.

Per aiutarvi nella vostra ricerca vi riportiamo qui una comoda mappa:

Shadow of the Colossus 2 - Guida ai collezionabili ed ai segreti di Shadow of the Colossus

I santuari

Nel titolo originale i santuari permettevano di salvare i propri progressi. In questo remake la funzione è stata tolta e questi altari sono finiti per diventare dei veri e propri collezionabili da scovare.

Oltre alla loro presenza “iconica” pregare in questi santuari prmetterà al giocatore di ripristinare completamente la propria salute.

In totale ne esistono 25 e scovarli tutti non dovrebbe rivelarsi un’impresa impossibile. Per aiutarvi comunque nella vostra ricerca vi lasciamo di seguito una comoda mappa che segna in modo generale l’ubicazione dei vari santuari.

Screenshot 2018 2 7 Save shrines1 - Guida ai collezionabili ed ai segreti di Shadow of the Colossus

Le monete d’oro

Unica novità introdotta da Bluepoint Game sono le monete. Come già accennato ad inizio guida non si sa ancora ufficialmente il loro esatto numero o la loro utilità ma se volete iniziare a prenderne qualcuna abbiamo comunque qualche consiglio che fa al caso vostro.

Stando ad una enigmatica frase che apparsa una volta terminato il gioco nei titoli di coda (grazie al colosso nomade ed ai suoi 79 passi verso l’illuminazione) si pensa che le monete presenti nel titoli siano 79 e che queste, una volta raccolte tutte, potrebbero addirittura portare allo scontro con un nuovo colossso (il 17°, chimato per l’appunto il colosso nomade).

Purtroppo non sappiamo quanto ci sia di vero in tutto ciò, ma è proprio questo alone di mistero che si cela dietro queste monete che ci spinge ad andare avanti ed a cercarle tutte.

(Aggiornamento)

Svelato il mistero che si celava dietro alle 79 monete d’oro. Raccogliendole tutte i giocatori potranno sbloccare una nuova arma speciale, la spada di Dormin.

Ma come e dove possiamo trovarle esattamente? Purtroppo non esistono attualmente mappe precise ma, piuttosto, dovremo dare fondo a tutte le nostre energie ed esplorare, alla vecchia maniera, da cima a fondo lo stupendo universo di Shadow of the Colossus.

Come già accennato ad inizio guida le monete saranno ben nascoste ma, fortunatamente, la loro presenza ci verrà segnalata grazie ad un debole suono ed al bagliore che le circonda.

Per trovarle tutte avrete bisogno di molto vigore, per questo il nostro consiglio è quello di partire alla ricerca una volta che avrete completato almeno una volta il gioco ed aver  potenziato a sufficienza la vostra resistenza.

Per tenere traccia di tutte le monete raccolte vi basterà semplicemente aprire la mappa e guardare il numero che apparirà in basso a sinistra. Segnaliamo inoltre che le monete raccolte rimarranno in nostro possesso anche nella modalità New Game +.

Grazie alla seguente immagine pubblicata su Reddit dall’utente Riku7kun  è possibile tenere traccia della posizione di ben 57 monete.

Shadow of the Colossus 4 1024x576 - Guida ai collezionabili ed ai segreti di Shadow of the Colossus

Infine vi lasciamo alcuni comodi video per agevolarvi la caccia ad ogni collezionabile presente in Shadow of the Colossus:

Monete:

Lucertole, frutti  ed altari:

Per i video ringraziamo PS4Trophies

Modalità Extra ed attività secondarie

In questo remake di Shadow of the Colossus ritroviamo le stesse identiche modalità extra del titolo originale, oltre ad alcune aggiunte minori ma comunque interessanti. Vediamole insieme più nel dettaglio:

  • Modalità New Game + : Una volta sconfitti tutti i 16 colossi avrete modo di riniziare Shadow of the Colossus mantenendo tutte le statistiche di Wander (compresi i collezionabili come le monete).
  • Easter egg di The Last Guardian: I ragazzi di Bluepoint Games hanno pensato bene di rendere omaggio a Fumito Ueda, aggiungendo in Shadow of the Colossus un particolare Easter Egg dedicato a The Last Guardian. Nelle vicinanze della foresta a sud-ovest del Tempio del Culto troverete una caverna dove, al suo interno, si celerà proprio questo Easter Egg familiare a tutti i giocatori di The Last Guardian.
  • Modalità Time Attack: questa modalità extra si renderà disponibile esclusivamente dopo aver completato almeno una volta il gioco. L’obiettivo sarà quello di uccidere i colossi entro un tempo prestabilito, in modo da poter essere ricompensati con utilissimi oggetti.
  • Modalità Ricordo: ritornando nei luoghi in cui avrete affrontato  i colossi e “pregando” vicino ai loro resti avrete modo di combattere nuovamente i colossi, utilizzando però il livello di salute e vigore attuali.
  • Il Giardino dell’Eden ed il Frutto proibito: Per poter raggiungere questo luogo segreto dovrete avere abbastanza vigore per poter scalare l’immenso muro di edera che si trova sul retro del Tempio dell’Adorazione. In cima alla parete troverete una sorpresa,oltre ad un particolare frutto che, se consumato, vi indebolirà togliendovi parte delle vostre statistiche.
  • Cambiare i colori di Agro: Anche in questo remake sarà possibile cambiare il colore di Agro ma, a differenza del capitolo originale, le differenti colorazioni si otterranno solamente attraverso la modalità Time Attack.

Le caratteristiche della modalità Time Attack

Come già accennato, una volta che avrete completato l’avventura principale sbloccherete la modalità Time Attack che vi permetterà di affrontare i vari colossi in vere e proprie corse contro il tempo. Questa modalità si presenta in due varianti, una impostata a difficoltà normale mentre la seconda a difficile.

Portare a termine entrambe le sfide non sarà affatto semplice ma, se ci riuscirete, verrete ricompensati con degli utilissimi oggetti speciali da utilizzare nella modalità principale di Shadow of the Colossus. Per iniziare gli scontri non dovrete fare altro che “pregare” di fronte agli idoli dei colossi presenti nel Tempio dell’Adorazione.

Vediamo di seguito i tempi da battere per superare le varie sfide a tempo sia a difficoltà normale che a difficile:

Colossi Tempi da battere
Normale Difficile Normale (PS4) Difficile (PS4)
1. Valus 2:30 2:50 2:30 2:45
2. Quadratus 4:00 4:30 3:30 4:30
3. Gaius 6:00 5:00 6:00 6:30
4. Phaedra 5:30 5:00 5:00 6:15
5. Avion 5:30 5:30 5:00 4:15
6. Barba 3:30 6:30 3:30 6:00
7. Hydrus 12:00 8:00 9:00 7:30
8. Kuromori 8:00 7:30 6:00 7:00
9. Basaran 7:30 5:30 5:30 5:45
10. Dirge 6:00 5:00 5:30 4:30
11. Celosia 5:30 5:30 4:30 4:15
12. Pelagia 9:30 10:00 8:30 9:30
13. Phalanx 12:00 13:00 12:00 10:15
14. Cenobia 9:00 9:00 9:00 8:15
15. Argus 10:00 11:30 7:30 10:00
16. Malus 9:30 13:00 9:30 10:45

 

Guardando la tabella ci si rende subito conto come gli sviluppatori in questo remake di Shadow of the Colossus abbiano voluto rendere le cose ancor più difficili, con tempi che, in alcuni casi, sono stati notevolmente abbassati rispetto alla versione originale.

Superando le sfide a tempo verrete ricompensati con degli utilissimi oggetti. In totale ce ne saranno 16 e ne otterrete uno ogni volta che supererete le sfide di due colossi.

Una volta che avrete superato le sfide e sconfitto le creature vi basterà recarvi nella piscina sul retro del Tempio dell’Adorazione per ottenere l’oggetto conquistato.

Di seguito la tabella con tutte le ricompense divise per difficoltà:

Sfide completate in modalità Time Attack Ricompense
Normale
Difficile
2 Freccia Sibilante Arpione del Tuono
4 Mantello della Forza Spada del Sole
6 Maschera della Forza Mappa dei Frutti
8 Pietra trova-lucertole Mantello dello Sciamano
10 Colore bianco per Agro Skin Wander Maledetto
12 Maschera del Potere Maschera dello Sciamano
14 Mantello dell’Inganno Tela della Disperazione
Tutte e 16 Freccia Accecante, Colore Marrone per Agro Spada della Regina, Colore Bianco per Agro

 

Ed ora vediamo a cosa servono effettivamente gli oggetti che faticosamente avrete ottenuto.

Ricompense difficoltà normale

Freccia Sibilante:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per due colossi. Potrete utilizzare questa speciale freccia per distrarre i colossi costringendoli a voltarvi le spalle. Perfette per permettervi di recuperare vigore o per avvicinarvi ai punti deboli dei colossi.

Mantello della Forza:

Ricevuto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per quattro colossi. Il Mantello della Forza aumenterà il potere di attacco della spada in vostro possesso, ovvero la Spada Antica.

Maschera della Forza:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per sei colossi. Come per ol Mantello della Forza anche La maschera della Forza aumenterà ulteriormente il potere d’attacco della vostra spada. Utilizzatela in combinazione con il Mantello per recare ancor più danni ai colossi.

Pietra trova-lucertole:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per otto colossi. La Pietra trova-lucertole vi permetterà di trovare più facilmente le 77 lucertole dalla coda argentata.

Questo oggetto vi segnalerà la presenza o meno di lucertole nei paraggi attraverso una icona che apparirà sulla mappa.

Colore Bianco per Agro:

Riceverete questo oggetto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per dieci colossi. Semplicemente sbloccherete una nuova colorazione per personalizzare il vostro fido Agro.

Maschera del Potere:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per dodici colossi. La Maschera del Potere è solamente una versione migliorata della Maschera della Forza. Anche questo oggetto aumenta il danno inflitto dalla Spada Antica. Questo oggetto può essere usato insieme al Mantello della Forza ma non insieme alla Maschera della Forza.

Mantello dell’Inganno:

Ricevuto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per quattordici colossi. Indossare il Mantello dell’Inganno vi permetterà di essere invisibili agli occhi dei colossi. Non è possibili utilizzare questo oggetto insieme al Mantello della Forza.

Freccia Accecante/ Colore Marrone per Agro:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità normale per sedici colossi. Queste speciali freccie esplodono all’impatto, rendendo più facile l’uccisione delle lucertole dalla coda argentata.

La Freccia Accecante si rivelerà comunque utile anche in altre situazioni, permettendovi per esempio di raggiungere aree precedentemente irraggiungibili.

Infine, una volta superate tutte e sedici le sfide a tempo a livello normale otterrete una nuova colorazione (Marrone) per Agro.

Ricompense modalità Difficile

Arpione del Tuono:

Ricevuto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per due colossi. L’arpione del Tuono può essere utilizzato come delle normali freccie, con la differenza che l’arpione recherà più danno e potrà a volte interrompere un attacco imminente da parte dei colossi.

Spada del Sole:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per quattro colossi. La Spada del Sole potrà indicarvi la via da seguire anche nelle zone più buie del gioco.

Mappa dei Frutti:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per sei colossi. Molto similmente alla Pietra trova-lucertole la Mappa dei Frutti vi segnalerà sulla mappa la presenza di fruttinelle immediate vicinanze.

Mantello dello Sciamano:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per otto colossi. Il Mantello dello Sciamano diminuira il danno subito da parte dei colossi.

Skin di Wander Maledetto:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per dieci colossi. La Skin Maledetta per Wander vi permetterà di cambiare look al vostro personaggio. Questo cambiamento non comporterà alcun bonus/malus ma sarà puramente estetico.

Maschera dello Sciamano:

Ricevuta dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per dodici colossi. La Maschera dello Sciamano permetterà di subire meno danni da parte dei colossi. Usatela insieme al Mantello dello Sciamano per resistere ncor di più ai colpi nemici.

Tela della Disperazione:

Ricevuto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per quattordici  colossi. La Tela della Disperazione funzionerà fondamentalmente come un paracadute, eliminando di fatto i danni da caduta. Potete usare la planata a vostro vantaggio, in modo da raggiungere zone che, fino a quel momento, erano irraggiungibili. Inoltre è possibile usare la Tela della Disperazione insieme al Mantello dello Sciamano.

Spada della Regina:

Ricevuto dopo aver superato le sfide a tempo in modalità difficile per sedici colossi. La Spada della Regina è l’arma più potente del gioco, capace di distruggere in un colpo solo un qualsiasi punto debole dei colossi. Come suggerisce il nome, questa è la stessa spada che Ico ha usato nell’omonimo titolo per sconfiggere la Regina.

Per aiutarvi vi riportiamo qui di seguito una comoda video guida per superare nel migliore dei modi ogni sfida a tempo a difficoltà difficile:

Ringraziamo Shirrako per quest’ottimo video.

Vi potrebbero interessare anche le nostre altre guide dedicate a Shadow of the Colossus:

Criterion 10

    Rispondi