Guida Destiny 2 – Quale classe scegliere?

Articolo di · 11 Settembre 2017 ·

Cacciatore, Stregone o Titano?

Se siete alla ricerca di informazioni sulle sottoclassi, vi invitiamo a leggere,  invece, questi articoli:

Guida alle sottoclassi: Titano

Destiny 2 è finalmente approdato su PlayStation 4 e XBOX One, mentre i giocatori su PC dovranno avere ancora un po’ di pazienza (fino al 24 Ottobre) prima di potervici mettere mano.

Questo significa che è di nuovo ora di far esplodere teste ad alieni e robot, ma prima di ciò c’è un dubbio che attanaglierà la mente di una buona fetta di Guardiani (novizi o veterani che siano): quale classe scegliere per affrontare questa nuova avventura?

A conti fatti, lo Stregone, il Titano e il Cacciatore sono in grado di utilizzare praticamente le stesse armi, ma la grossa differenza sta nel modo di muoversi e nelle loro abilità. Innanzitutto, se avete intenzione di giocare in solitaria non c’è una motivazione concreta per preferire una classe rispetto ad un’altra, in quanto sarete comunque in grado di affrontare qualsiasi avversità indipendentemente dal personaggio scelto. La storia, invece, cambia se si gioca in cooperativa, in quanto è importante combinare al meglio le abilità dei tre ruoli e, soprattutto, trovare quello che fa per voi.

Ecco allora delle dritte per aiutarvi nella scelta della classe più adatta al vostro stile di gioco.

Cacciatore

cacciatore destiny 2 - Guida Destiny 2 - Quale classe scegliere?

Il Cacciatore, probabilmente, è il ruolo che richiede più abilità di tutti: la sua resistenza agli attacchi è decisamente bassa e la possibilità di effettuare tripli salti lo rende molto difficile da controllare, ma se fate parte di quella schiera di giocatori che amano muoversi in continuazione sa rivelarsi estremamente soddisfacente e divertente da utilizzare.

La sua mobilità, infatti, vi permetterà di realizzare delle mosse interessanti, tra cui schivare colpi all’ultimo secondo se avrete i riflessi pronti. Il punto forte del Cacciatore, quindi, è la sua velocità, che generalmente lo rende anche più rapido di chiunque altro a raggiungere determinati luoghi. Il che sarà molto utile, ad esempio, in una boss fight dove dovremo raccogliere un oggetto speciale lontano dai nostri compagni, come succede di solito in ogni raid.

Data la scarsa resistenza ai danni, come detto, sarà fondamentale evitare il più possibile gli attacchi nemici e conoscere bene il tempo di ricarica dello scudo. Se però le altre classi sono costrette a trovare immediatamente riparo per schivare qualcosa e, di conseguenza, a cessare temporaneamente il fuoco, il Cacciatore può continuare a sparare e muoversi per la mappa fino a trovare una zona sicura.

Lo stile che sceglierete tra Pistolero o Lama Danzante dipenderà totalmente dal tipo di combattimento e da quanto siano viabili gli attacchi in mischia, ma in generale la prima sottoclasse (Pistolero) è la più facile e sicura per imparare il ruolo.

Tenete sempre a mente una cosa infine: mentre il Titano e lo Stregone possono vantare delle abilità utili ad aiutare l’intera squadra, la mobilità e i danni del Cacciatore sono limitati a sé stesso. Se siete in gruppo con giocatori che muoiono spesso, perciò, prendete in considerazione il fatto che questa classe non sia proprio la più adatta.

Stregone

stregone destiny 2 - Guida Destiny 2 - Quale classe scegliere?

Quella dello Stregone potremmo definirla la classe perfetta, in quanto offre un gameplay bilanciato che amalgama bene utilità e danni, talvolta elevati.

Già nel primo capitolo, lo Stregone poteva vantare di abilità finalizzate a spazzare via gruppi di nemici e anche in Destiny 2 la storia non cambia. Entrambe le super abilità delle due sottoclassi Camminatore del Vuoto e Lama dell’Alba, rispettivamente Bomba Nova e Alba Nascente, vi torneranno molto utili soprattutto nelle boss fight in cui verrete attaccati da orde di nemici, dove potrete davvero fare la differenza nella riuscita della missione.

A richiedere un po’ di pratica, probabilmente, è il salto fluttuante di cui dispone lo Stregone e a cui non è semplice abituarsi rispetto a quello del Cacciatore e del Titano, quindi vi consigliamo di selezionare la terza persona e saltellare per un po’ per riorientarvi. Come sottoclasse, la Lama dell’Alba è la più interessante, poiché vi darà accesso a diverse utili abilità aeree come Sole Alato (attaccare a mezz’aria) e Slancio di Icaro (schivata in volo).

Rispetto al precedente capitolo, infine, gli Stregoni sono stati rivisti per essere molto più utili all’intera squadra: il cambiamento più importante, infatti, è sicuramente il “cerchio AOE” che possono posizionare sul terreno. Grazie ad esso, i giocatori che si troveranno all’interno potranno beneficiare di danni incrementati o rigenerazione della salute, a seconda dell’effetto selezionato.

Titano

titano destiny 2 - Guida Destiny 2 - Quale classe scegliere?

Se siete dei lupi solitari e trovate abbastanza tosta l’avventura in singolo, il Titano è la classe più adatta in quanto risulta un po’ più permissivo rispetto alle altre, soprattutto per il fatto di sopportare un maggior quantitativo di danni.

In gruppo, invece, il Titano eccelle nelle situazioni in cui gli altri ruoli fallirebbero, questo proprio grazie alla sua migliore capacità di sopravvivenza. Mentre la sottoclasse Assaltatore dispone della super abilità Pugni della Distruzione (che colpisce il terreno per spazzare via i nemici), la sottoclasse Sentinella probabilmente è quella più utile nei confronti di un team. Non solo avrete accesso all’abilità di classe Barricata (che vi permetterà di posizionare una barriera grande o piccola), ma la Super Scudo della Sentinella sarà importantissima per sopravvivere nelle missioni complicate e lunghe, in quanto blocca i colpi ricevuti per un certo periodo di tempo. Se utilizzata al momento giusto può davvero salvarvi la vita, soprattutto a chi ha poca salute e resistenza come il Cacciatore.

Per fare un paragone semplice, il Titano può essere visto come il “babysitter” del gruppo, poiché grazie ai suoi scudi è in grado di proteggere la squadra e rianimare compagni caduti anche in luoghi pericolosi. A conti fatti, non sono stati apportati particolari cambiamenti a questa classe rispetto al primo Destiny, tranne per il fatto che ora sia possibile utilizzare un secondo scudo in miniatura con un tempo di ricarica ridotto. Ricordate che il Titano è un membro vitale in ogni squadra che si rispetti e saperlo giocare bene porterà sicuramente i suoi frutti, soprattutto durante le battaglie più ardue.

Portate ogni classe al livello massimo

A tutti gli hardcore player di Destiny 2, infine, consigliamo vivamente di raggiungere il level cap con ogni singola classe. Certo, richiede tempo e dedizione, ma oltre ad avere tre possibilità di affrontare i raid ogni settimana ed ottenere equipaggiamento speciale per tutti e tre i personaggi, sarete anche in grado di conoscere perfettamente le abilità di ogni ruolo e sottoclasse. Questo vi permetterà anche di dare consigli ad altri giocatori, così da permettere loro di migliorarsi e portare a termine le varie missioni senza troppi tentativi.

Se siete appassionati del gioco e disponete di una buona dose di volontà, quindi, mettetevi sotto con questa piccola “sfida” di cui non vi pentirete assolutamente.

Criterion 10

    Rispondi