La nuova mod porta il Ray Tracing in Doom Classic

Una nuova mod è stata annunciata il 1° di Aprile per la versione originale dello storico shooter di John Romero, stiamo parlando di Doom del 1993. La particolarità della mod in questione è che va ad aggiungere ad un classico intramontabile, l’illuminazione realistica in tempo reale.

La mod è stata pubblicata dal modder sultim-t e attualmente supporta i primi tre stage dello sparatutto in prima persona. Grazie al supporto al Ray Tracing va a cambiare drasticamente l’aspetto e l’esperienza di gioco.

L’installazione di questa nuova mod di Doom è abbastanza semplice, basterà infatti estrarre il file in una cartella e inserirlo nella directory di Doom.

Immagine

Si deve notare però, che sebbene si tratti di un gioco del ’93, che normalmente non necessiterebbe di un PC potente, per giocare con questa mod e avere quindi il Ray Tracing attivo, si dovrà possedere un computer abbastanza performante e una GPU recente dotata di Ray Tracing.

Vi lasciamo qui il link al download se foste intenzionati a provarla: https://github.com/sultim-t/prboom-plus-rt/releases

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti