MAD CATS dopo il fallimento è di nuovo in game

Articolo di · 5 Gennaio 2018 ·

Dopo il fallimento, l’azienda torna a produrre grazie ai suoi dipendenti

Mad Catz, lo storico produttore di periferiche PC per gaming aveva annunciato il fallimento ad aprile scorso, lasciando nello sconforto migliaia di fan di tutto il mondo. La compagnia è infatti produttrice di alcune delle più iconiche periferiche che si conoscano come i famosi mouse personalizzabili R.A.T., le tastiere S.T.R.I.K.E. e le cuffie  F.R.E.Q.

Nove mesi dopo la compagnia è di nuovo pronta a solleticare la fantasia dei gamers e lo fa in grande stile annunciando che presenterà i propri prodotti al CES di Las Vegas 2018, in programma dal 9 al 12 gennaio 2018.

La notizia è importante perchè non si tratta dell’ennesimo passaggio di brand da una compagnia ad un’altra, ma di una vera rinascita con un nuovo management ed una nuova sede, ad Hong Kong invece che a San Diego ma mantenendo gli apparati produttivi originali che già si trovavano in Oriente.

Al CES 2018 ci sarà quindi l’occasione per vedere l’intera nuova famiglia di prodotti MAD CATZ all’azione e noi non potremmo essere più felici per il marchio che proprio in quest’anno celebrerà il suo 29esimo compleanno

Criterion 10

    Rispondi