Recensione della nuova esclusiva Switch, Ring Fit Adventure

Articolo di · 2 Ottobre 2019 ·

In un’epoca in cui la sedentarietà aumenta, insieme ai problemi di sovrappeso a partire già dall’infanzia, la Nintendo ha deciso di sorprendere i propri appassionati con il lancio di Ring Fit Adventure. Stavolta il concept è veramente rivoluzionario rispetto al passato (tutti ricorderanno il successo del 2008 della Nintendo Wii e del suo Wii Fit), poichè riesce a combinare un accessorio ad anello, il Ring-Con, con un vero e proprio videogame, un RPG,  perfetto per la piattaforma ibrida Nintendo Switch.

L’intuizione decisiva della casa nipponica è quella di rendere l’immersione nel gioco totale, dando centralità al corpo, che mediante il Ring-Con diventa il controller, ma soprattutto di aver creato attorno all’accessorio un videogame divertente ed in grado di spingere gli utenti a tornare a giocare e quindi ad esercitarsi. Gli esperti di Pazziperilfitness fanno notare che l’aspetto dell’allenamento viene esaltato anche sul piano tecnico e non solo ludico, fin dai primi istanti: infatti si comincia con piccoli test di movimento, con il fine di comprendere il livello delle abilità fisiche del giocatore. Questo processo a step ha precisamente la funzione di adeguare al profilo ginnico del giocatore le varie prove che dovrà affrontare nel corso dell’avventura, rendendolo così un videogame adatto a tutti. Le rilevazioni di questa fase preliminare vengono poi registrate e l’avventura e il grado di difficoltà che vi accompagneranno durante le vostre sfide saranno tarate appositamente sulla vostra resistenza fisica. Ogni account consente di registrare fino a otto profili differenti: tutta la famiglia perciò potrà condividere l’esperienza.

Il funzionamento del Ring Fit è tanto semplice quanto sorprendente e dimostra la straordinaria duttilità del controller Nintendo: i movimenti del corpo vengono rilevati dai due Joy Con, uno inserito nel Ring-Con in gomma e l’altro nella fascia per la gamba ed entrambi contribuiranno a trasformare  le nostre azioni in azioni del nostro avatar con una precisione davvero sorprendente.

ring fit adventure v1 604787 - Recensione della nuova esclusiva Switch, Ring Fit Adventure

Sconfiggere i nemici a suon di addominali!

L’ assoluta novità tuttavia per i giochi di fitness è la modalità Adventure, che si estende fra oltre 20 mondi vivacemente colorati in stile fantasy. Tanti stage da percorrere correndo sul posto, in modo che il personaggio avanzi a passo spedito, saltando per superare gli ostacoli, fluttuare in aria e remare. Il tutto sempre facendo uso del Ring-Con.

A differenza dagli altri action-RPG (o dei classici giochi di fitness in cui semplicemente vi verrà chiesto di replicare i movimenti del vostro istruttore a schermo), in Ring Fit Adventure i mostri non si sconfiggono pigiando pigramente sui pulsanti del pad. Qui dovrete compiere oltre 40 esercizi di fitness suddivisi in categorie, ognuno dei quali riguarda parti diverse del corpo: braccia, addominali, gambe e yoga. Nell’avventura appariranno i consigli su quali siano gli esercizi più efficaci per sconfiggere il nemico del momento con le indicazioni sulla giusta postura da assumere. I danni inflitti dipendono dalla riuscita dell’esercizio. Pertanto preparatevi a tanti plank, squat e twist obliqui per eliminare le orde di nemici che vi si pareranno di fronte.

RingFit - Recensione della nuova esclusiva Switch, Ring Fit Adventure

L’avanzamento  del livello prevede l’accumulazione di punti esperienza e la conoscenza di nuovi esercizi di fitness, con l’indicazione all’inizio di ogni livello del tempo stimato necessario e della quantità di calorie che si prevede verranno bruciate, per incentivare il giocatore a dare il meglio di sé. Non manca, come in ogni RPG che si rispetti, il livellamento del personaggio e il crafting di materiali. L’obiettivo finale è l’annientamento di un grande drago muscoloso, armato di un insolito strumento chiacchierone.

Commento finale

Ring Fit Adventure è un videogioco inclusivo e stimolante capace di tenere incollati allo schermo non soltanto gli adulti ma anche i più giovani e pigri che altrimenti si sottrarrebbero all’attività fisica, mediante uno stile fresco e colorato che si addice perfettamente alla console Nintendo. Ben venga in questo senso questa nuova tendenza salutista anche per il gaming, contrapposta alle mode di qualche tempo fa di sviluppare giochi che inducevano al consumo di cibo spazzatura. Ring Fit Adventure è in definitiva il degno erede di Wii Fit. Siamo sicuri che una periferica decisamente ben strutturata unita all’intuizione di Nintendo di unire giochi finalmente più profondi alle funzionalità fitness, il successo sarà assicurato.

articolo 91915 - Recensione della nuova esclusiva Switch, Ring Fit Adventure

La vendita di Ring Fit Adventure avrà inizio il 18 ottobre, in confezione contenente il software, il Ring Con e la fascia per la gamba. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno agli 80 euro.

Ring Fit Adventure
8.8 / 10 4News.it
Acquista suAmazon.it
Disponibile perSwitch
Pro
    - Degno erede di Wii Fit
    - Esercizi e RPG, binomio perfetto
Contro
    - Prezzo un po' elevato
    - Un solo gioco compatibile con il Ring Fit
Gameplay
Grafica
Sonoro
Longevità
Giudizio finale
Criterion 10

    Rispondi