Recensione Super Mario 3D World + Bowser’s Fury

Articolo di · 19 Febbraio 2021 ·

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury si aggiunge alla gamma di titoli pensati per celebrare il 35esimo compleanno dell’amato idraulico baffuto di Nintendo.

Come ben saprete, non si tratta di un prodotto completamente nuovo, infatti, la Grande N ha pensato di donare nuova luce ad un titolo estremamente sottovalutato a causa dell’insuccesso commerciale di Wii U ed accompagnarlo ad un DLC inedito e decisamente accattivante.

Scopriamo assieme se questo esperimento si è rivelato un successo.

Da Wii U con furore

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury vi offrirà sin da subito la possibilità di scegliere quale avventura affrontare, agevolando chi voglia fruire solo di un determinato contenuto.

Andiamo con ordine, partiamo da Super Mario 3D World, titolo arrivato nelle case dei videogiocatori nel novembre 2013 e mai apprezzato a dovere, sicuramente questo amore tardivo da parte dei videogiocatori deriva sia dal lato tecnico (modelli poligonali rivedibili) che dall’attesa dei fan Nintendo. Infatti, questi ultimi, dopo aver provato New Super Mario Bros U ed il suo DLC, si aspettavano un titolo “mariesco” completamente 3D, aspettativa esaudita solamente 4 anni dopo con Super Mario Odyssey e Switch.

Nonostante i numerosi dubbi, il titolo riuscì a conquistare pubblico e critica, lasciando da parte la delusione per le sopracitate mancanze. Questa “nuova” avventura del simpatico idraulico e dei suoi amici si piazza ad un anno di distanza dagli eventi di Super Mario Bros. U. I nostri quattro eroi stanno tranquillamente passeggiando tra le vie del Regno dei Funghi, quando, ad un tratto, un Toad nota un tubo trasparente rotto. Mario e Luigi, da bravi idraulici, riparano il tutto in men che non si dica, dal tubo esce Sprixie, una Princifata di colore verde che chiede aiuto all’improbabile quartetto, ma in tempo record viene raggiunta dal solito Bowser, che la imprigiona in una bottiglia e scompare all’interno del misterioso tubo.

Senza alcun indugio, Peach, Toad, Mario e Luigi seguono il cattivone all’interno del tubo ed iniziano una nuova divertente avventura a caccia delle Princifate.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury

Gameplay old-school

Come detto in precedenza, Super Mario 3D World è un titolo decisamente lontano dai soliti canoni 3D, partendo proprio dalla visuale, lontana da quella che abbiamo conosciuto in videogiochi del calibro di Odyssey e Galaxy. A questa evidente differenza, si aggiunge un nuovo sistema di controllo rispetto alla versione Wii U, infatti, i nostri personaggi risulteranno un pochino più veloci, anche se la vera differenza la noterete controllando il simpatico Toad, fidatevi di noi se vi diciamo che gestire un personaggio del genere è come passare da una 500 ad una Ferrari.

Detto questo, parliamo ad analizzare gli aspetti di gioco di questo titolo. Il level design, recupera il sapore delle avventure passate, obbligando il nostro quartetto di eroi a compiere incredibili piroette collezionando Stelle (verdi) e Timbri prima di giungere all’iconica bandierina.

Ovviamente, dopo 35 anni, potrebbe sembrare noioso e a tratti ripetitivo, ma è proprio qui che il genio degli sviluppatori di Nintendo si esalta e ci consegna idee strabilianti in grado di offrire stupore e puro divertimento. Dalla difficoltà di alcune sezioni platform alla geniale introduzione di power-up decisamente fuori di testa, dal simpaticissimo e pucciosissimo Mario Gatto, in grado di arrampicarsi pressoché ovunque, alla Doppia Ciliegia, raccogliendo questo frutto di “Pacmaniana” memoria, il nostro personaggio verrà duplicato e potremo provare l’insolita ebrezza di controllare due personaggi in contemporanea.

Ogni mondo di gioco che affronterete vi rimarrà impresso in qualche modo, infatti, ciascuno di essi racchiude sfide di ogni tipo, dalle emozionanti corse acquatiche a bordo del simpatico dinosauro Plessie ai mondi rompicapo dove controlleremo il buon Captain Toad, amati a tal punto di portare su Nintendo Wii U e Switch un titolo standalone.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury

Nuove compagnie

Tra tutte le divertenti novità introdotte, troviamo la modalità multigiocatore online, che si aggiunge a quella locale già presente nel capitolo per Wii U. D’altronde, visto il periodo attuale il couch gaming potrebbe essere problematico. Proprio per questo motivo abbiamo fatto qualche sessione online e bisogna ammettere che il risultato è sicuramente gradevole. Durante il nostro provato non abbiamo notato particolari problemi, eccezion fatta per un po’ di input lag, non grave a tal punto da compromettere l’esperienza di gioco.

Quindi, nonostante sia comunque lontano dalla classifica del “Miglior videogioco di Mario di tutti i tempi”, snobbare questa piacevole e divertente avventura sarebbe un errore gravissimo. Siamo però sicuri che grazie alle vendite consistenti di Switch questo episodio beneficerà della giusta attenzione.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury

Bowser’s Fury, un mondo tutto da scoprire

Probabilmente è uno dei motivi principali per cui acquisterete il bundle Super Mario 3D World + Bowser’s Fury. Infatti, questo inedito “contenuto aggiuntivo” si è mostrato a noi in modo decisamente misterioso, presentandoci un Bowser decisamente più “cattivo” ed un mondo di gioco open-world, più simile ad Odyssey che a 3D World.

Il piglio di gioco “spensierato” presente nell’altro titolo che accompagna questa espansione sembra in qualche modo scomparire, al suo posto troverete un mondo dal doppio volto, colorato e spietato al tempo stesso.

Tutto ha inizio quando il nostro intrepido eroe in salopette viene risucchiata da una bizzarra melma nera che lo trasporta all’interno di un mondo decisamente particolare. Qui, troverà il suo nemico di sempre, Bowser.

Questa volta però sembra che le cose siano differenti, infatti, il Re dei Koopa si mostra molto più minaccioso, dopo un breve attimo di smarrimento, il buon Mario si precipita tra fuoco e fiamme per acchiappare un Solegatto ed attivare il faro, che grazie alla sua potente luce allontana l’oscura creatura.

Dopo quell’increscioso incontro, torna il sereno ed il protagonista s’imbatte in un altro nemico, il piccolo Bowser Jr., che, accortosi della nuova ed insolita forma del padre, chiede aiuto a Mario e decide di accompagnarlo in questa nuova avventura.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury

Gameplay ad orologeria

Il mondo di gioco non si presenta aperto al giocatore sin da subito, infatti, sarà necessario ottenere un certo numero di Solegatti al fine di sbloccare le altre macro isole dello Sgattaiolago. Per completare l’impresa e fermare il furioso Bowser sarà necessario un tempo che varia dalle quattro alle dieci ore (in base all’abilità e alle esigenze dei giocatori).

Contrariamente a Mario 3D World, non potrete vivere in spensieratezza la vostra avventura, infatti, come accennato in precedenza, il mondo di gioco vive un bizzarro dualismo, da un lato l’allegro e soleggiato mondo abitato da coccolosi gattini variopinti dall’altro l’incessante pioggia e la presenza di un nemico che non vede l’ora di bruciarvi il pelo. Infatti, è impossibile non notare il gigantesco “Sole” con aculei che vi osserva da lontano. Quest’ultimo, a discrezione del gioco libererà la furia di Bowser e vi obbligherà a trovare un Solegatto per farlo scomparire, ma una volta che ne avrete raccolti abbastanza, si attiveranno le Gigacampane, degli enormi power-up che trasformeranno il nostro idraulico in Mario Gatto in versione “Super Saiyan”. Grazie a questo potenziamento, potrete sconfiggere il Re dei Koopa e rimandarlo nella melma da cui è sbucato.

Come accennato in precedenza, il piccolo Bowser Jr. e l’immancabile pennello che lo accompagna da Mario Sunshine (qui la recensione di Super Mario 3D All-Stars) sarà vostro inseparabile compagno d’avventura e grazie al suo aiuto (che potrete settare a vostro piacimento) riuscirete a scoprire i numerosi segreti che l’isola nasconde. Inoltre, se volete, potrete affidare il compito di sparring-partner ad un amico (in questo caso niente multigiocatore online) passandogli il Joy-Con,. Bisogna però ammettere, che il personaggio resterà comunque legato ai movimenti del protagonista, quindi vi ritroverete ad avere a che fare con una trottola impazzita che più che aiutarvi fungerà da disturbatore.

Super Mario 3D World + Bowser's Fury

Comparto Tecnico

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury è un titolo che racchiude due anime, da un lato la certezza offerta da un titolo che in sette anni ha mantenuto intatta la sua bellezza, grazie anche al fatto che gira (in modalità Docked) a 1080p con 60fps. La seconda anima, quella di Bowser’s Fury per intenderci, è un po’ più travagliata, infatti, nonostante l’interessante ed apprezzabile idea proposta, soffre di alcune problematiche, del tutto inedite in Casa Nintendo.

Stiamo parlando di una serie di rallentamenti durante le situazioni più concitate e del fenomeno di pop-up, che alla lunga può dare fastidio. Tutto questo senza dimenticare che il titolo in modalità portatile scende a 30fps, un po’ deludente per chi apprezza il modo di sviluppare i giochi della Grande N.

Menzione d’onore va al comparto sonoro, infatti, alla bellezza melodie tipiche della serie presenti in 3D World si aggiunge l’ottimo lavoro fatto con Bowser’s Fury. Infatti, le musiche pensate per questo progetto rispecchiano totalmente la doppia anima del titolo, dai suoni armoniosi e rilassanti alle melodie graffianti che forniscono maggior forza alla furia del Re dei Koopa.

Commento Finale

Super Mario 3D World + Bowser’s Fury è sicuramente un bundle interessante, da una parte la rinnovata perfezione del titolo uscito sette anni fa su Wii U, il quale presenta un level design decisamente geniale ed una gigantesca mole di contenuti, all’interessante esperimento collegato alla furia di Bowser. Quest’ultima proposta, nonostante alcune sbavature a livello tecnico propone un concept del tutto inedito che ha delle ottime potenzialità in ottica futura. Tirando le somme, consigliamo vivamente l’acquisto del titolo in quanto offre a neofiti e non molte ore di divertimento in compagnia dell’ibrida di Nintendo ed una modalità che stupirà anche i più scettici.

Criterion 10
9.0

Un'esperienza Miaovigliosa!

Super Mario 3D World + Bowser's Fury è sicuramente un bundle interessante, infatti, non si limita ad offrire una delle esclusive Wii U più interessanti su Switch, ma porta sull'ibrida di Casa Nintendo un'esperienza sperimentale e decisamente accattivante. Nonostante sia evidente il fatto che 3D World sia la parte più consistente del pacchetto, è necessario ammettere che ancora una volta Nintendo ha fatto centro, incoronando ancora la Grande N come Regina indiscussa dei platform.


+
    - Super Mario 3D World spacca!
    - Comparto sonoro di qualità
    - Bowser's Fury si è dimostrato un esperimento vincente
    - Level design perfetto
-
    - Bowser's Fury ha qualche difettuccio
    - Il multiplayer online può avere problemi di input lag
author-avatar
Info sull'autore
Nato nei magnifici anni '90 e approdato nel magico mondo dei videogames grazie alle avventure di un baffuto idraulico italiano.

    Rispondi