Resident Evil Village, svelati nuovi dettagli sul titolo

Nell’ultimo numero di Game Informer, sono state rilasciate molte notizie su Resident Evil Village. Le informazioni spaziano da nemici e ambientazione, fino ai dettagli su Chris e su alcune meccaniche di gioco. Di seguito, andremo a fare ordine tra le novità.

Innanzitutto, sarà presente una nuova varietà di nemici: i Lycan. In dettaglio, i Lycan sono dotati di forza e velocità superiore rispetto ai classici avversari di Resident Evil. Essi sono in grado di saltare sopra i tetti, sfondare le porte e rincorrere i giocatori. Ethan può barricarsi all’interno delle case ma, come detto, i Lycan riescono ad abbattere le porte. Sarà dunque molto complesso sopravvivere ai loro attacchi.

I Lycan si distinguono anche per la varietà dei loro atteggiamenti. Essi, infatti, si comporteranno diversamente in base alle situazioni. Quando sono in branco, i Lycan sono estremamente aggressivi ma, se si trovano isolati, possono decidere tra diverse strategie. Ad esempio, possono nascondersi nei cespugli e tentare degli agguati, oppure appostarsi per ottenere vantaggi strategici in combattimento e attendere le loro prede. I Lycan sono inoltre dotati di atteggiamenti non aggressivi.

I Lycan sono pensati anche per sfruttare il grande lavoro svolto da Capcom in fatto di level design e la vastità delle ambientazioni.

Secondo Capcom, il mondo di Resident Evil Village ha gli ambienti più grandi della saga. Sebbene ciò significhi ovviamente spazi più ampi e aperti, si traduce anche in verticalità. Lo sviluppatore afferma infatti che gli ambienti di Village sono più verticali di quelli dei titoli precedenti. Per tenere conto di questi ambienti più ampi, la velocità di movimento di Ethan è maggiore rispetto ai titoli precedenti. Tuttavia, per evitare che il gioco viri troppo verso l’azione, Capcom ha lavorato molto sulla pericolosità dei nemici.

Inoltre, il design più ampio e intricato del villaggio ha anche lo scopo di incoraggiare una maggiore profondità delle meccaniche. I giocatori avranno infatti più opzioni su come affrontare vari scenari e situazioni di combattimento.

Capcom spiega anche che il villaggio che funge da ambientazione del gioco in realtà non ha nome. È semplicemente indicato come il villaggio. Questo avrà una spiegazione che verrà rivelata durante l’avventura. Capcom ha cercato di trovare un equilibrio tra bellezza desolata e panorami grotteschi. L’ambientazione è bella e vasta, ma presenta elementi come cadaveri, teste di capra e animali morti che si pongono in contrasto.

AestheticGamer ha raccolto su Twitter tutti i dettagli più interessanti del numero di Game Informer dedicato a Resident Evil Village. Oltre a quanto già detto, si nota che la storia approfondirà il lato oscuro di Chris Redfield. Si tratta di un aspetto del suo carattere che era già presente in passato, ma è peggiorato col tempo.

Ovviamente il suo ruolo è ancora un mistero. Sappiamo che Chris ha fatto irruzione nella casa di Ethan, ha sparato a Mia e ha rapito la loro figlia ma c’è chiaramente molto altro. Ciò potrebbe ricollegarsi a Madre Miranda, la matrona a cui fanno rapporto Lady Dimitrescu e le sue figlie. Per quanto riguarda invece i rompicapi, lo sviluppatore ritiene che Resident Evil Village abbia i migliori della saga.

I rompicapi saranno perfettamente integrati con il gioco e la loro difficoltà sarà bilanciata in modo da non essere né troppo semplici né troppo complessi.

Infine, sono state rivelate anche altre meccaniche di gioco. Alcune delle quali saranno introdotte nella serie per la prima volta. Un esempio è la possibilità di cacciare la fauna selvatica e usare la loro carne per degli upgrades.

Resident Evil Village conterrà quindi molti animali selvatici e i giocatori potranno cacciarli per nutrirsi della loro carne. Il cibo raccolto potrà essere consegnato al Duca, mercante del gioco, il quale provvederà a cucinarlo. Infine, ingerendo il cibo, saranno migliorate statistiche quali salute, danno e resistenza.

Il Duca sarà, ovviamente, cruciale anche per gli aggiornamenti delle armi. Ogni arma avrà aggiornamenti standard, ma alcuni avranno anche opzioni di aggiornamento speciali. Ad esempio, un poggia guancia per il fucile F2 per ridurne il rinculo o un grilletto per il fucile M1897 per migliorare la sua velocità di fuoco.

Residenti Evil Village riceverà inoltre una nuova demo prima del suo rilascio. A differenza di quella per PS5, la nuova demo è tratta dal gioco finale e dovrebbe fornire un gameplay più sostanzioso. Tutto questo sarà confermato domani nel corso dello showcase di Capcom.

Resident Evil Village uscirà il 7 maggio su PS5, Xbox Series X / S, PS4, Xbox One, PC e Stadia.

Resident Evil Village
Antonio Rodofile
Già da prima di imparare a scrivere, i miei genitori mi hanno messo un pad tra le mani. Quel pad, nel corso degli anni, ha cambiato forma, dimensioni, peso ma la passione è rimasta invariata. Dopo tanti anni di studi tra media, cinema e videogiochi, sono sbarcato un po' per caso e un po' per destino nella critica videoludica che concilia le mie due più grandi passioni: scrivere e giocare.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti