Rinviata l’uscita di Metro Exodus

Articolo di · 16 Maggio 2018 ·

Dovremo aspettare ancora un po’…

La terza iterazione dei videogiochi basati sui racconti dello scrittore russo Dmitry Glukhovsky, ha subito un cambiamento di data, si passa dall’uscita autunnale di quest’anno ad un più generico Q1 2019.

Queste le parole di Deep Silver e 4A Games:

“Lo sviluppo di Metro Exodus sta procedendo bene, siamo tutti molto entusiasti di quello che stiamo vedendo. Monitoriamo costantemente il progresso dello sviluppo per offrire un prodotto che i giocatori e i fan della serie Metro vogliono e desiderano; ed osserviamo anche gli annunci dei titoli dei nostri concorrenti. Noi vorremmo che tutti possano provare il Metro più ambizioso mai creato fino ad oggi, nella sua forma migliore, e per questo abbiamo preso la decisione di spostare l’uscita all’inizio del 2019. Sappiamo che sarà una notizia che deluderà i fan che avevano sperato di poterci giocare quest’anno ma apprezzerete la qualità del risultato finale che otterremo grazie a questo tempo aggiuntivo per lo sviluppo e a questa nuova data di uscita. Inoltre cogliamo l’occasione per confermarvi che all’E3 di giugno mostreremo una parte di un’ambientazione del gameplay mai vista prima.”

“Grazie per la pazienza e la comprensione, non vediamo l’ora di condividere altro con voi a giugno.”

Ricordiamo che questo episodio dovrebbe seguire le vicende narrate sia in Metro 2033 che in Metro: Last Light, titoli usciti rispettivamente nel 2010 e nel 2013.

Per chi si fosse perso l’opportunità di provare questi due titoli ambientati in una Mosca post-apocalittica, è possibile acquistarli entrambi in versione rimasterizzata con il titolo “Metro Redux“.

Gematsu continua dicendo che THQ Nordic durante l’ultimo meeting per discutere i risultati finanziari, ha confermato l’uscita del titolo per PS4, Xbox One e Nintendo Switch.

 

Criterion 10

    Rispondi