Speciale: AMD Radeon R9 380X – Tutto ciò che c’è da sapere

Una scheda video mid-tier destinata a sovvertire le regole del mercato.

Qualche giorno fa siamo stati invitati da AMD ad una speciale  ed esclusiva (soltanto tre redazioni italiane presenti) conferenza call dedicata al futuro del brand; curiosi di scoprire di cosa si trattasse e soprattutto di saperne di più sui nuovi prodotti della compagnia che proprio in questi giorni stanno riscuotendo un deciso consenso di pubblico e critica, abbiamo senza indugi deciso di accettare l’invito e possiamo anticiparvi che ne è davvero valsa la pena.

Tra i tanti contenuti mostrati, molti dei quali ancora coperti da un accordo di riservatezza, era presente anche la AMD Radeon R9 380X, che verrà lanciata nel corso della prossima settimana ad un prezzo consigliato di $249, oggetto del nostro speciale articolo. Stando alle dichiarazioni di AMD, la nuova R9 380X è un netto passo avanti rispetto alla R9 380, garantendo un boost prestazionale di circa il 15% che posiziona lascheda immediatamente prima     della GTX 970, della concorrente NVidia ed un gradino più su della gtx 960, scheda con la quale la nuova proposta AMD intende confrontarsi sia in termini di prezzo che di prestazioni.

AMD R9 380X sarà ovviamente distribuita da diversi partner commerciali, che svilupperano le proprie esclusive versioni della GPU, ognuna delle quali sarà poi dotata di un overclock di fabbrica e di un sistema di raffreddamento esclusivo, capace di mantenere basse le temperature della stessa.

Piuttosto che fermarsi alle parole, AMD ha poi voluto dimostrare l’effettivo miglioramento prestazionale con delle slide informative che hanno messo a confronto Star Wars: Battlefront sui diversi hardware mid-tier attualmente disponibili sul mercato e, più specificatamente: GeForce GTX 960 OC, Radeon HD 7850, GeForce GTX 660 ed ovviamente la nuova arrivata in casa AMD, R9 380X.

Utilizzando il preset High del titolo ed impostando la risoluzione in 1440p (2540x1440p), la R9 380X ne è uscita vincitrice con un frame-rate medio di circa 60 FPS, subito seguita al secondo posto da GTX 960 OC che ha raggiunto un frame rate medio di circa 50FPS.

I confronti si fermano qui, con l’indicazione poi da parte di AMD, su altre slide, di una serie di titoli capaci di essere giocati facendo uso della R9 380X in 1080p con impostazioni grafiche con preset High ed un frame rate di 70+FPS; poi un’altra serie di titoli in grado di essere giocati in 1440p con impostazioni grafiche con preset High ed un frame rate di 50+FPS.

Nell’attesa di poter mettere le nostri mani sulla scheda video, vi lasciamo con una tabella contenente le specifiche tecniche della nuova R9 380X e delle altre schede video AMD attualmente disponibili sul mercato:

Scheda Video R9 380X R9 380 R9 390 R9 390X R9 M295X/M395X
Compute Units 32 28 60 64 32
Stream Processors 2048 1792 2560 2816 2048
Engine Clock 1000 970 1000 1050 850
Texture Units 128 112 160 176 128
ROPs 32 32 40 44 32
Memory Configuration 4GB GDDR5 2-4GB GDDR5 8GB GDDR5 8GB GDDR5 4GB GDDR5
Memory Clock 5,7 Ghz 5,5 – 5,7 Ghz 6,0 Ghz 6,0 Ghz 5,45 Ghz
Bandwidth 182,4 GB/s 176,2 – 182,4 GB/s 384 GB/s 384 GB/s 174 GB/s
Memory Interface 256-bit 256-bit 512-bit 512-bit 256-bit
TDP 190W 190W 275W 275W 100W
PCIe Standard PCIe 3.0 PCIe 3.0 PCIe 3.0 PCIe 3.0 PCIe 3.0
API Support Direct X 12, Vulkan, Mantle Direct X 12, Vulkan, Mantle Direct X 12, Vulkan, Mantle Direct X 12, Vulkan, Mantle Direct X 12, Vulkan, Mantle
FreeSync Support N/A
Virtual Super Resolution N/A
Frame Rate Target Control N/A

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles