The Last of Us HBO: un video mostra un’ambientazione familiare

Le notizie su The Last of Us della HBO ultimamente sono state piuttosto scarse. Le ultime risalgono ad alcune immagini scattate sul set e risalenti a fine ottobre. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la produzione si è presa una pausa dalle riprese durante il periodo delle vacanze natalizie. La serie sulla celebre saga post apocalittica, tuttavia, è prevista per un rilascio nel corso del 2022. Sembra legittimo, dunque, aspettarsi che le informazioni inizino ad arrivare con maggior frequenza.

In attesa di altre immagini o trailer della nuova serie scritta da Neil Druckmann, sul web sono apparse alcune informazioni interessanti.

Su Twitter, infatti, una pagina gestita dai fan per notizie e aggiornamenti sulla serie HBO di TLOU ha pubblicato una breve clip di un membro della troupe che si trova di fronte alla saracinesca danneggiata di un negozio che sembra richiamare alla memoria il centro commerciale di Left Behind.

Si tratta dell’unica espansione ricevuta dal primo capitolo del gioco prodotto da Naughty Dog, nella quale si approfondiscono alcuni dettagli sull’infanzia di Ellie. Viene dunque spontaneo chiedersi se la serie di HBO andrà a riproporre anche scene e ambientazioni tratte dal gioco o se si tratta di una semplice coincidenza.

Come si può vedere dal video, il membro della troupe che appare indossa una felpa raffigurante la scritta: “The Last of Us Stagione 1”. Ciò aumenta l’affidabilità di questa breve clip e lascia intuire che il protagonista si trovi effettivamente sul set.

Purtroppo i fan dovranno ancora attendere prima di vedere immagini ufficiali da parte di HBO ma l’hype che circonda la serie su The Last of Us sembra destinata a crescere giorno dopo giorno.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Antonio Rodofile
Antonio Rodofile
Già da prima di imparare a scrivere, i miei genitori mi hanno messo un pad tra le mani. Quel pad, nel corso degli anni, ha cambiato forma, dimensioni, peso ma la passione è rimasta invariata. Dopo tanti anni di studi tra media, cinema e videogiochi, sono sbarcato un po' per caso e un po' per destino nella critica videoludica che concilia le mie due più grandi passioni: scrivere e giocare.

Rispondi

Latest articles

Related articles