Bioshock 4 potrebbe avvalersi di Unreal Engine 5

Articolo di · 31 Maggio 2021 ·

Bioshock 4 è in lavorazione. E, a giudicare da un annuncio di Cloud Chamber per la ricerca di una figura di Programmatore Senior, potrebbe sfruttare il nuovissimo Unreal Engine 5.

Unreal Engine 5 è attualmente in Early Access e verrà lanciato molto presto. Un discreto numero di sviluppatori sono in fervente attesa di poterlo sfruttare. Giochi come Dragon Quest XII, il prossimo gioco di InXile Entertainment e i futuri progetti di Coalition, così come quelli di Frost Giant Studios, useranno tutti Unreal Engine 5. E lo stesso avverrà per l’attesissimo Hellblade 2.

A quanto pare il nuovo Bioshock è destinato ad unirsi alla lista.

Lo studio di sviluppo Cloud Chamber ha pubblicato un annuncio di lavoro per la figura di Programmatore Senior. A prima vista, sembra un normalissimo annuncio di lavoro. Ma c’è una cosa che salta agli occhi: a quanto pare Bioshock 4, il gioco su cui lo studio sta lavorando al momento, sfrutterà Unreal Engine 5. Infatti, nella sezione “dettagli della mansione” si legge: “Lavoro nell’ambito dell’adattamento dei sistemi attuali ad Unreal Engine 5 e nella realizzazione di nuove tecnologie per soddisfare le necessità tecniche e creative del progetto.

Considerando che Bioshock 4 probabilmente non uscirà in un futuro vicinissimo e che sicuramente punta ad uno sviluppo next-gen, ha perfettamente senso che sia questo gioco a sfruttare la nuovissima tecnologia di Unreal Engine 5.

Nel frattempo altri annunci di lavoro hanno svelato ulteriori, potenziali dettagli sul nuovo shooter: un possibile scenario open world, dialoghi a scelte, miglioramenti all’I.A. e altro ancora.

In attesa di conferme e dettagli ufficiali, non rimane che seguire con attenzione il sito ufficiale della serie.

Criterion 10

    Rispondi