Elden Ring – Guida al Multigiocatore e alle Evocazioni

Elden Ring, come gli altri titoli FromSoftware, vi offre la possibilità di giocare in compagnia di altri giocatori del mondo reale. Se però vi siete avvicinati per la prima volta a questo genere, il sistema utilizzato dallo sviluppatore nipponico potrebbe essere confusionario. Infatti, non troverete sezioni dedicate al matchmaking. Sarà vostro compito evocare altri giocatori o invadere i loro mondi attraverso specifici oggetti.

Scoprite insieme a noi come funziona il Multigiocatore e le Evocazioni nel nuovo soulslike che ha estasiato la stampa di settore.

Potrebbero interessarvi anche le seguenti guide:

Menù Multigiocatore

Iniziamo presentando il Menù Multigiocatore, premendo il tasto (Options/Start) vi apparirà il menù di gioco. Quest’ultimo vi permetterà di accedere all’Equipaggiamento, al vostro Status e alla sezione Multigiocatore. Vi ricordiamo che come d’abitudine nei soulslike il gioco non andrà in pausa, pertanto fate questa operazione solamente in un luogo sicuro.

Ovviamente, prima di poter evocare giocatori o invadere i loro mondi dovrete avanzare un po’ nel gioco, finché non vi verranno consegnati gli oggetti adatti (sarà necessario superare il prologo). Una volta in vostro possesso, il menù vi mostrerà cosa potete fare e cosa ancora non vi è possibile compiere.

L’Evocazione è una delle cose più semplici da fare, specialmente quando vi troverete di fronte ad una Effige del Martire. Sono delle piccole statue piazzate in terra simili ad un uomo crocifisso. Potrete trovarle nelle aree vicine ai boss. D’altronde, sono quelli i momenti in cui avrete bisogno di aiuto.

Come evocare un giocatore all’interno del vostro mondo

Per richiedere l’aiuto di un altro giocatore affinché vi permetta di avanzare nella vostra avventura, assicuratevi di essere vicino ad una delle sopracitate effigi “a forma di crocefisso”. Questo vi permetterà di aumentare le possibilità di trovare un altro giocatore da Evocare. Interagite con l’oggetto ed aprite il menù Multigiocatore. Una volta fatto, al suo interno troverete il Rimedio del Dito torto invocatore.

Utilizzando questo oggetto, il gioco vi mostrerà, attraverso dei segnali dorati in terra, quali giocatori potrete evocare.

Come farsi evocare dagli altri giocatori

Se siete dei veri esperti di Elden Ring e volete aiutare il prossimo, potrete fare in modo che altri giocatori vi evochino. Iniziare questa pratica richiede che interagiate sempre con le amichevoli Effigi del Martire presenti nel gioco. Questa volta però dovrete lasciare voi il segnale d’oro sul terreno. Per farlo, vi basterà utilizzare il Dito Torto di Senzaluce.

Una volta che l’Evocazione sarà completata, verrete trasportati nel mondo di gioco di un altro utente. Al fine di livellare l’esperienza, potrete evocare o essere evocati esclusivamente da giocatori di un livello simile.

Come invadere il mondo di un giocatore

Nel caso in cui preferiate sfidare altri giocatori e sottometterli al vostro volere, ecco come fare. Avvicinatevi alla consueta effige a forma di crocefisso, utilizzate il Dito Torto di Duellante. Se verrete evocati, il vostro solo ed unico scopo sarà rendere difficile la vita all’host, privandolo della propria vita.

Come giocare con gli amici

Per essere sicuri di giocare in compagnia dei vostri amici, sarebbe opportuno utilizzare il sistema delle Password. Anche quest’ultimo è accessibile dal menù Multigiocatore. Una volta inserita la Password del gruppo, in-game appariranno solo i segni di evocazione appartenenti al gruppo in questione.

Ovviamente, nel caso in cui si giochi in compagnia di amici, non è necessario che i giocatori abbiano tutti un livello similare. Detto questo, nel caso in cui l’host del gruppo abbia un livello più basso del vostro, tutte le vostre statistiche verranno ridotte.

Elden Ring Guida Multigiocatore Evocazioni

Speriamo che questa breve guida vi torni utile nella vostra avventura alla scoperta dell’Interregno. Continuate a seguirci su Facebook e Telegram per altre guide dedicate ad Elden Ring.

Andrea Bevilacqua
Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Le mie altre passioni sono: musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

1 commento

  1. Ciao io ho una domanda in alcune zone tipo villa vulcano o manus celes quando gioco con gli amici io non riesco ad evocarli, non vedo nemmeno il loro segno di evocazione invece se io metto il mio loro possono evocarmi. Come mai? Loro hanno un livello superiore al mio ma tu scrivi che non è un impedimento. Sai cosa potrebbe essere?
    Grazie

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti