Battlefield 2042, il capo designer lascia DICE in favore di Ubisoft

A poca distanza dal lancio di Battlefield 2042 (e nel mezzo della bufera di critiche da cui questo lancio è stato accompagnato) giunge la notizia che Fawzi Mesmar, capo designer del gioco, lascia DICE per entrare a far parte del Team Editoriale di Ubisoft.

Ubisoft - DICE - Fawzi Mesmar

Le dimissioni di Mesmar

In una mail indirizzata agli altri addetti della compagnia, Mesmar ha riferito: “È stato un piacere immenso per me lavorare con la migliore squadra di design possibile. Abbiamo svolto insieme un lavoro che continua ogni giorno ad essermi d’ispirazione. Ma ho ricevuto da un’altra compagnia un’offerta che non si poteva rifiutare.

E’ emerso che tale compagnia è Ubisoft, di cui Mesmar entrerà a far parte come Vice Presidente del Gruppo Editoriale.

Mesmar riferirà direttamente al direttore creativo Igor Manceau. Anche se sarà di stanza in Svezia, lavorerà coi team di produzione di tutto il mondo per “plasmare la visione creativa dei suoi giochi e garantire l’inclusione di differenti prospettive in un più vasto e completo processo di produzione.“.

Ha poi aggiunto: “Sono emozionato all’idea di lavorare con i talentuosi team Ubisoft di tutto il mondo per alimentare una creatività collettiva e costruire insieme il futuro dei giochi Ubisoft. Ubisoft mette insieme le migliori menti creative in ambito videoludico e non vedo l’ora di sostenerle nel loro lavoro per realizzare esperienze di intrattenimento realmente significative e di valore per i videogiocatori.

Manceau ha dichiarato: “Fawzi è uno dei progettisti di videogiochi più eminenti dell’industria e ha alle sue spalle una vasta esperienza nel riunire team provenienti da vari progetti, con diversi campi di competenza e background. Siamo lieti di dargli il benvenuto nel nostro Team Editoriale e ho fiducia che stabilirà solide relazioni di collaborazione con i vari team di Ubisoft. La sua esperienza ci aiuterà a unificare una visione condivisa, a rinforzare e accrescere il nostro ampio portafoglio di giochi e a presentare ai giocatori esperienze memorabili, che siano davvero in grado di arricchirli.


Ubisoft e i cambiamenti all’organico

Recentemente il Team Editoriale di Ubisoft ha fronteggiato numerose controversie. L’ex vice presidente editoriale Maxime Beland si è dovuto far da parte in seguito ad accuse di aggressione e ripetuti rapporti su una sua cattiva condotta inoltrati al publisher. Poco dopo, il capo della sezione creativa Serge Hascoët ha dovuto fare altrettanto in seguito alla denuncia di un suo comportamento tossico sul lavoro (il che ha portato Manceau a prendere il suo posto). Resta da vedere come questi cambiamenti influenzeranno il futuro dell’azienda nel lungo termine.

Alessandro "Arcangelo" Verso
Dopo aver attraversato l'Abisso come Raziel ed esserne uscito molto più forte (ma anche più brutto) di prima, ha ripreso la sua passione per i videogiochi a 360°: giocare, commentare, scrivere. PCista convinto, si addentra sempre con cautela in una "Next Gen" di console.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti