Ghost of Tsushima, rimosso il marchio “Only PlayStation”

Articolo di · 23 Giugno 2021 ·

Sony rimuove il marchio “Solo su PlayStation” dalla scatola di Ghost of Tsushima, come già accaduto per Days Gone e Horizon: Zero Dawn. Potrebbe essere un segno di una prossima conversione per PC?

Sony e PlayStation hanno modificato i marchi sulla scatola di Ghost of Tsushima, il gioco di Sucker Punch Productions. Sulla nuova versione della scatola viene pubblicizzata la funzionalità multiplayer del gioco. Ma la cosa più interessante è che non appare più il marchio “Solo su PlayStation che prima era situato sopra la copertina del gioco.

Per rendersi conto del cambiamento, basta confrontare l’attuale copertina di Amazon con quella precedente.

Già in precedenza è accaduto che Sony rimuovesse il marchio “Solo su PlayStation“. E’ successo per Days Gone e Horizon: Zero Dawn, che sono stati tra le più illustri esclusive first-party di Sony ad essere riportate su PC.

Questa modifica potrebbe essere un segnale del fatto che Ghost of Tsushima sia il prossimo titolo che Sony deciderà di pubblicare su PC. In accordo con quanto dichiarato in un’intervista da Hermen Hulst, capo della divisione PlayStation Studios di Sony.

Questo semplice fatto non è conclusivo, comunque. Sony non ha utilizzato il marchio “Solo su PlayStation” anche per giochi che sono usciti sia per PS4 che per PS5, come Spider-Man: Miles Morales e Sackboy: A Big Adventure. Anche uscite più recenti, come Demon’s Souls e Ratchet and Clank: Rift Apart non riportano questo marchio. Eppure sono tutte esclusive PlayStation, destinate a rimanere tali.

La questione rimane oggetto di discussione, ma è comunque interessante ipotizzare; e non fa male sperare.

Criterion 10

    Rispondi