Intellivision sta pensando di lanciare una nuova console

La Intellivision Entertainment rivelerà altre notizie sulla sua nuova console per famiglie il primo Ottobre.

L’annuncio ha spiazzato un po’ tutti, infatti sembra che la storica Intellivision Entertainment rilascerà una nuova console basata su “semplicità, economicità, famiglia e divertimento“.

Tutti gli altri dettagli, comprensivi quelli riguardanti il nome della console, restano tutt’ora fumosi. L’azienda ha promesso di svelare ulteriori novità il primo Ottobre.

Attualmente quello è noto che lo sviluppo della console è capitanato da Tommy Tallarico, creatore di Video Games Live ed attuale Presidente di Intellivision Entertainment.

Dualshockers ha raccolto una sua dichiarazione in proposito:

Sono cresciuto giocando con l’Intellivision assieme ai miei genitori e al mio fratellino. Era la mia console preferita perché i giochi erano ancora divertenti e semplici da giocare, così l’intera famiglia poteva divertirsi insieme. Credo che questi importanti elementi siano generalmente assenti dalla nostra industri e nelle attuali console. Il nostro obiettivo è quello di cambiare ciò attraverso l’impegno di unire tutti i giocatori e non giocatori, introducendoli ad una nuova generazione di persone all’eredità di successo del marchio Intellivision“.

Molte delle persone che lavorarono all’originaria Intellivision, rilasciata da Mattel nel lontano 1979, si stanno occupando di questa nuova console. Tra i tanti ci sono: Bill Fisher (Vice Presidente della Tecnologia alla Intellivision Entertainment), il Presidente Steve Roney, Paul Nurminen (Vice Presidente dello Sviluppo del Prodotto) e Dave Warhol (Leader del team di Sviluppo e Game Design).

Lo stesso Tallarico continua dicendo che non proveranno a competere con i grandi marchi e non tenteranno di fare giochi in 3D. I titoli saranno scaricabili via Wi-Fi e salvati in una memoria SD interna.

Questa sembra una gradita novità nell’industry, non vediamo l’ora di saperne di più.

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Le mie altre passioni sono: musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti