Pokémon Direct, mostrati Pokémon Spada e Pokémon Scudo

Nuova coppia di titoli dedicata ai Pokémon

Direttamente dal Pokémon Direct sono stati mostrati i due nuovi titoli dedicati ai mostriciattoli più famosi del pianeta.

Come da tradizione, il capitolo in questione avrà due edizioni (Pokémon Spada – Pokémon Scudo), che ci vedranno esplorare una nuova regione. Questa volta non si tratta di remake come accaduto con i due Pokémon Let’s Go, ma di titoli ufficiali della serie regolare.

Questa è la prima volta che un episodio della serie approda su di una console ammiraglia Nintendo, difatti finora l’azienda nipponica ha sempre preferito rilasciare questa tipologia di titoli sulle proprie console portatili.

I due nuovi titoli ci porteranno ad esplorare la grande Regione di Galar, che annovera al suo interno molti ambienti diversi, infatti si passa dalla campagna alle città contemporanee, senza dimenticare le montagne innevate e le fitte foreste.

Durante il nostro viaggio affronteremo vari allenatori per raggiunger il titolo di Campioni.

Tre nuovi arrivi

Assieme alla presentazione dei due giochi, sono stati introdotti i tre nuovi Pokémon Starter, che rispecchiano in qualche modo le caratteristiche degli storici Charmander, Bulbasaur e Squirtle. I mostriciattoli in questione sono:

  • Grookey (Tipo Erba): Una scimmietta dispettosa, curiosa come George;
  • Scorbunny (Tipo Fuoco): Un energico coniglio sempre di corsa e capace di lasciare il segno;
  • Sobble (Tipo Acqua): Una timida lucertola (anche se sembra più un camaleonte) che oltre ad utilizzare efficaci attacchi d’acqua ha il dono della mimetizzazione.

Pokémon Spada e Pokèmon Scudo arriveranno sulle vostre Nintendo Switch nel tardo 2019, intanto per alleviare l’attesa godetevi il video di annuncio.

Se questo articolo vi è piaciuto e volete vederne altri, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Andrea Bevilacqua
Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Le mie altre passioni sono: musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti