Nintendo: L’Arabia Saudita ha acquistato una partecipazione del 5%

Bloomberg riferisce che il Fondo di investimento pubblico del paese, un fondo sovrano presieduto dal principe ereditario Mohammed bin Salman, ha effettuato l’acquisto a scopo di investimento. Di fatto l’acquisizione lo rende il quinto azionista di Nintendo, secondo i dati di Bloomberg.

Nintendo Switch

Il Principe ereditario non è però nuovo a questo tipo di investimenti: il mese scorso, attraverso la sua Electronic Gaming Development Company, il principe ha acquisito il 96% dell’acclamato sviluppatore giapponese SNK, assumendo la proprietà dello studio fautore di capolavori quali: Fatal Fury, Metal Slug e King of Fighters.

All’inizio di quest’anno, il Fondo di investimento pubblico della nazione era stato utilizzato per investire partecipazioni superiori al 5% sia in Capcom che nell’editore di giochi online sudcoreano Nexon. Questi investimenti hanno totalizzato oltre 1 miliardo di dollari.

Nel dicembre 2020, il fondo ha acquisito oltre 3 miliardi di dollari di azioni in Activision BlizzardElectronic Arts e Take-Two.

Secondo quanto riferito, il Fondo per gli investimenti pubblici (PIF) è fondamentale per l’obiettivo del principe ereditario Mohammed bin Salman di rendere l’economia saudita meno dipendente dai proventi del petrolio.

I continui investimenti di PIF nelle società di videogiochi potrebbero sollevare preoccupazioni per alcuni, data la lunga storia di violazioni dei diritti umani in Arabia Saudita.

Il principe ereditario in particolare è stato accusato di aver ordinato l’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi.

Secondo il suo sito web, la visione di PIF è quella di essere “una potenza di investimento globale e l’investitore più incisivo al mondo, consentendo la creazione di nuovi settori e opportunità che modelleranno la futura economia globale, guidando al contempo la trasformazione economica dell’Arabia Saudita“.

Staremo a vedere a quali e quanti risvolti porteranno queste numerose e pesanti acquisizioni, ultima in ordine di tempo proprio questa del 5% di Nintendo.

Per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del mondo gaming e non solo, unitevi alla nostra community Facebook Telegram per discuterne con noi!

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti