Nioh 2 – Guida per principianti samurai

Articolo di · 11 Marzo 2020 ·

Il samurai avanza giorno dopo giorno: oggi diventa più abile di ieri, domani più abile di oggi. L’addestramento non finisce mai.

Nioh 2 arriverà a breve sui vostri teleschermi e per aiutarvi in questa nuova avventura vogliamo darvi una serie di consigli utili ad affrontare samurai e Yokai ancora una volta.

Questo nuovo titolo funge da prequel all’epica avventura intrapresa dal britannico William Adams nel gioco del 2016. Nioh 2 si svolge nel 1500, ben 100 anni prima della storia narrata nel sequel, durante il Periodo Sengoku  e ci vedrà interpretare un protagonista (creato da voi) che divide la sua natura umana con la maledizione Yokai.

In ogni caso, questo videogioco è costruito sulle basi del titolo precedente, il quale significa che saranno presenti le medesime dinamiche di base, come peso dell’armatura, Ki, e via dicendo. All’interno di questa breve guida, troverete consigli sia dedicati al combattimento, sia collegati alle nuove feature del gioco.

1. Dicono che il Giappone è nato da una spada

Nioh 2 vi offrirà sin dal principio una vasta schiera di armi, dalle potenti asce a due mani all’intramontabile katana, scoprite il vostro stile e scegliete di conseguenza.

Le accette vi permetteranno di colpire velocemente i vostri nemici, e premendo triangolo potrete persino lanciarle. Non sono armi particolarmente forti, ma i loro veloci attacchi saranno sicuramente utili a quei giocatori che preferiscono “volare come una farfalla e pungere come un’ape“.

Il cambio di impugnatura, vi offre tre stili di attacco differenti in base alla vostra posizione. Mantenere la vostra lama orientata verso il basso, vi permetterà di attaccare come se stringeste fra le vostre mani un leggero pugnale. Nel caso terrete la lama ad una posizione intermedia, potrete utilizzarla come una lancia, ed approfittare della portata per colpire dalla media distanza (strategia perfetta per gli Yokai).

Infine, optando per una guardia alta, utilizzerete la vostra spada come una letale falce, roteando e fendendo i vostri nemici con una forza incredibile.

Vi consigliamo di bilanciare il vostro approccio alla battaglia, scegliete quindi armi veloci e lame dal danno elevato. Questo approccio è consigliato sia ai giocatori in erba che ai veterani.

nioh 2 armi - Nioh 2 - Guida per principianti samurai

2. Prendete Coraggio! E state attenti al Ki!

Se avete consumato il primo capitolo e provato le demo, avrete sicuramente notato che Nioh 2 ha una diversa gestione del vostro Ki (la stamina per intenderci). Infatti, i vari aggiustamenti effettuati ne hanno modificato il recupero.

Fa il suo debutto in Nioh 2 la statistica del Coraggio, che impatta sulla velocità con cui recuperate Ki. Dovrete potenziare subito queste statistiche se volete avere a disposizione una minima possibilità di sopravvivenza.

3. Abbracciate il vostro Yokai interiore

Una delle più interessanti novità di questo gioco risiede proprio nel fatto che il protagonista è per metà umano e per metà Yokai, questo aspetto, vi offrirà in battaglia un notevole vantaggio.

Durante i primi momenti di gioco, vi verrà presentata una particolare meccanica che sfrutta la vostra natura demoniaca, premendo R2 e Cerchio attiverete infatti una potente contromossa. Si tratta di un attacco che attiva lo vostra forma yokai e vi teletrasporta dietro il nemico, lasciando dietro di voi uno spettro, che in caso di colpo da parte dell’avversario, scatenerà un grande danno sullo stesso.

Il tempismo in questo caso è tutto, ecco perché prima di ricorrere a questa potente contromossa dovrete osservare attentamente il vostro nemico. Quando un flash rosso circonderà quest’ultimo saprete che è il momento perfetto per colpire.

Continuando sulla via dello Yokai, ricordate che una volta riempita la barra Amrita, potrete abilitare la vostra trasformazione in demone. Premete Triangolo e Cerchio per trasformarvi completamente, una volta in questo stato sarete quasi invulnerabili, rimedio particolarmente efficace contro i nemici più ostici.

nioh 2 yokai - Nioh 2 - Guida per principianti samurai

4. I Santuari vi aiuteranno a trovare la Pace Interiore…

Durante il vostro peregrinare troverete una discreta moltitudine di Santuari, i quali vi offriranno la possibilità di prendere il fiato. Pregate presso questi luoghi per recuperare salute, sistemare gli oggetti di gioco e utilizzarli come checkpoint in caso di morte. Solo un piccolo avvertimento, come in ogni souls che si rispetti, pregando presso i Santuari, anche i vostri nemici torneranno in vita.

In questi luoghi potrete utilizzare l’amrita raccolta per livellare e ottenere benedizioni dalle carinissime ranocchiette Kodama, nascoste all’interno di ogni livello.

Ricordate che i Santuari appariranno come punti verdi sulla vostra mappa, in ogni caso vi accorgerete di essere vicino ad uno di essi quando udirete il canto acuto delle Kodama.

nioh 2 kodama santuari - Nioh 2 - Guida per principianti samurai

5.  Chiama i tuoi alleati dall’aldilà

Il mondo di Nioh 2 è pieno di spiriti di guerrieri caduti, mostrati in rosso nelle Tombe Insaguinate ed in blu nelle Tombe Benevolenti. Attivando una sepoltura Insanguinata risveglierete un guerriero per affrontarlo in una lotta 1 contro 1, come visto nel capitolo precedente, al fine di guadagnare oggetti ed equipaggiamenti potenti, ma non sarà una passeggiata.

L’aggiunta di questo titolo giace nelle Tombe Benevolenti, le quali vi permetteranno di evocare in vostro aiuto lo spettro di un giocatore, che vi seguirà nei combattimenti come un NPC fino al termine della missione.

Consiglio: L’oggetto Righteous Jasper è un nuovo consumabile, il quale vi fornirà la possibilità di creare una sepoltura Benevolente ovunque vi troviate. Inoltre, potrà essere utilizzata dagli altri giocatori per evocare il vostro personaggio come supporto.

6. Non scegliete lo Spirito Guardiano Uccello

All’inizio del gioco, vi verrà data la possibilità di scegliere il vostro Spirito Guardiano, il quale deciderà la vostra forma demoniaca. Potete scegliere chiunque, ma vi raccomandiamo di non prendere il volatile Ame-no-Mitori, in quanto vi farà utilizzare una forma demoniaca ferina, sbloccabile battendo la scimmia Masaru (primo boss del gioco).

Bisogna però ammettere che lo spirito Ame-no-Mitori ha il suo fascino. Infatti vi offre degli speciali effetti che migliorano la velocità di recupero del Ki e la velocità di corsa. All’inizio però sarebbe vi consigliamo di utilizzare il lupo Makami o lo squalo Kagewani.

nioh 2 spirito guardiano - Nioh 2 - Guida per principianti samurai

7. Rubate le abilità ai vostri nemici

I Nuclei dell’Anima sono nuovi oggetti di gioco, e vengono rilasciati dagli Yokai più potenti. Una volta armonizzati presso i Santuari Kodama, questi Nuclei vi daranno l’abilità di utilizzare le mosse migliori dello Yokai a cui l’avete rubate. La prima che otterrete vi permetterà di saltare in aria e lanciare una lama sui nemici, comportando danni massicci in grado di cambiare le sorti della battaglia.

Assegnate a R2+ Triangolo o Quadrato, potrete equipaggiare due di queste skill assieme al vostro Burst Counter.

Consiglio: La vostra abilità di utilizzare le mosse Yokai è legata alla barra dell’Anima, una nuova barra di colore viole che si trova sotto quella del Ki. Questa può essere riempita sconfiggendo nemici e assorbendo altri Nuclei dell’Anima.

8. Imparate il prima possibile la mossa Running Water Ki Pulse

Assicuratevi di sbloccare al più presto la skill Running Water Ki Pulse, dalla zona Samurai del vostro albero delle abilità. Questa tecnica alternativa vi permette di effettuare una parata perfetta invece di utilizzare il metodo tradizionale premendo R1.

Questa peculiare abilità ha 3 differenti skill, ognuna di esse dedicata da un preciso modo di impugnare l’arma, tenetevi quindi da parte almeno sei punti skill per sbloccarle.

Se avete problemi nel masterizzare il Ki Pulse tradizionale, quest’abilità vi offre una perfetta alternativa, facilitando anche il tempo di esecuzione. Logicamente, comprendendo alla perfezione entrambe il vostro stile di combattimento migliorerà.

nioh 2 combattimento - Nioh 2 - Guida per principianti samurai

Bonus: L’oscurità è vostra amica

Visto che l’avventura che vi aspetta in Nioh 2 sarà tutt’altro che facile, vogliamo darvi un altro consiglio e riguarda il Reame Oscuro.

Verrete teletrasportati in questi luoghi, solo quando uno Yokai particolarmente potente deciderà di mandarvici. Una volta arrivati, noterete che il vostro Ki si rigenererà con difficoltà e che il vostro potere demoniaco aumenterà a dismisura.

Esplorate il Reame Oscuro, troverete diversi scrigni da aprire e una discreta quantità di Santuari inutilizzabili, quest’ultimo aspetto renderà il tutto più pericoloso. Per scappare da questi luoghi, dovrete trovare lo Yokai che vi ci ha portato e sconfiggerlo, così facendo sbloccherete scrigni e Santuari.

Ricordatevi che siete per metà demoniaci, quindi usufruite del Reame Oscuro per testare le vostre abilità Yokai.

Speriamo che questa piccola guida vi sia stata utile, fateci sapere nei commenti o sulla nostra Pagina Facebook se avete acquistato Nioh 2 e non vedete l’ora di giocarci.

Criterion 10

    Rispondi