Outriders – Guida veloce alle Classi

Con l’uscita il 1 aprile dell’acclamatissimo Outriders, coop-tps, sviluppato dallo studio People Can Fly e prodotto da Square Enix, arriviamo prontamente in vostro soccorso, proponendovi una guida alla scelta delle classi, al fine di poter iniziare il gioco in maniera più affine possibile ai vostri gusti!


Potrebbero interessarvi anche:

Outriders – Guida: come ripetere tutte le missioni

Outriders: cosa sono gli Encomi e come funzionano

Outriders, tutti i dettagli del DLC “Hell’s Rangers”


Una volta avviato il gioco, la scelta fondamentale che dovremo fare prima di iniziare è scegliere la classe del nostro alter ego virtuale: preferite essere tank potenti e pesanti, oppure veloci combattenti a distanza, o ancora personaggi poliedrici dal multi utilizzo?

In un gioco cooperativo, come lo è Outriders, la sinergia e la compensazione tra i vari membri del party è fondamentale per la buona riuscita delle varie missioni.

Nello specifico troviamo 4 classi, abbastanza variegate e diversificate tra loro, Il Distruttore, Il Mistificatore, il Piromante ed il Tecnomante. Ecco un pratico approfondimento per partire subito con il piede giusto!

Outriders

Distruttore

Corpo a corpo – Tank – Supporto

Questa è la classe Tank per eccellenza, imprescindibile per gli appassionati del genere.

Obbligatoria nel combattimento melee, può assorbire una grandissima quantità di danni derivanti da proiettili, permettendo di concentrare gli attacchi nemici su di se, liberando i compagni.

Il Distruttore ha bonus sia agli HP che all’armatura, ma volendo potrete svilupparlo puntando sul danno, i suoi attacchi infliggono emorragia e se ben buildato potrà fare più danni di altre classi.

Outriders

Mistificatore

Corpo a copro – Hit & run – controllo temporale

Come il Distruttore, questa è una classe da utilizzare prevalentemente per il combattimento corpo a corpo. Il Mistificatore può recuperare HP e rigenerare armor eliminando nemici in melee.

Probabilmente è una delle classi più difficili da padroneggiare, a differenza del tank del gruppo, è molto più mobile, infliggendo danni ed allontanandosi di continuo.

Oltretutto avrà la possibilità di rallentare il tempo, skill cruciale in game al fine di concludere le proprie partite con successo.

Outriders

Piromante

Media distanza – fuoco

Non servirebbe nemmeno specificarlo visto il nome, ma scegliendo questa classe, l’evoluzione del vostro personaggio si baserà sull’utilizzo del fuoco per infliggere danno ai nemici.

Sicuramente è la classe che più necessita della cooperazione dei compagni: infligge danni elevatissimi soprattutto da medio raggio, ma è molto debole e necessita di tempo per l’utilizzo delle varie skill.

Senza la copertura di un tank ed il supporto del tecnomante avrà vita breve, ma se ben coordinata sarà la classe che infliggerà la maggior quantità di danni, al maggior numero di nemici.

Tecnomante

Combattimento a distanza – Supporto – gadgets

Altra classe fondamentale in coop: formidabile a distanza attraverso l’uso di numerosi gadgets come torrette e lanciarazzi; ottima in supporto potendo curare sia se stesso che i comapgni.

Classe meno diretta e più complicata da utilizzare, dovendo utilizzare gadgets per infliggere danno o supporto, ma al netto della mancanza della frenesia e spettacolarità degli scontri melee, una volta padroneggiata sarà molto divertente da utilizzare.

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti