Red Dead Online, le migliori combinazioni di Carte Abilità

Le Carte Abilità sono la spina dorsale di Red Dead Online, la modalità multigiocatore di Red Dead Redemption 2, e ci sono infinite combinazioni per creare il vostro perfetto stile di gioco.

Nel caso in cui siate all’interno di un Posse, potreste scegliere se supportare la vostra squadra curando i compagni, potenziando i danni ed ottenendo potenziamenti. Se invece siete dei cowboy solitari, potrete aumentare i Danni per Secondo (DPS) o trasformate il vostro personaggio in un Tank al fine di sopravvivere al più violento degli scontri a fuoco. Inoltre, potrete alternare le vostre partite tra PvP (Player vs Player) o PvE (Player vs Environment).

Ogni giocatore può disporre di quattro carte. Ciascuna di esse si sblocca raggiungendo un determinato livello e può aumentare di grado al fine di migliorare la sua efficacia. Le Carte Abilità presenti nel gioco possono essere di due tipi: attive e passive. Ciascun giocatore dispone di una carta attiva e tre passive.

La carta attiva si occupa di modificare l’effetto del Dead Eye, le carte passive invece offrono supporto al giocatore e nel caso in cui vengano scelte adeguatamente coopereranno con l’abilità Dead Eye. Queste ultime sono di tre tipi: combattimento (aumentano il danno di certe armi in specifiche condizioni), difesa (riduce il danno in base a certe condizioni) e recovery (aumentano il recupero della salute, della stamina o dell’abilità Dead Eye). Ovviamente, avere tre slot a disposizione non significa che dobbiate inserirne una per tipo. Infatti, le carte che riempiranno i vari slot dovranno adattarsi al vostro stile di gioco.

Migliori combinazioni per il PvE

Tutti dovrebbero provare la modalità PvE in Red Dead Online. Infatti, nonostante possiate preferire il PvP, dovreste comunque avere un setup dedicato al Player vs Environment al fine di completare taglie ed eventi. I giocatori che opteranno per questa modalità focalizzeranno la propria attenzione sul controllo della folla e la sopravvivenza. Il primo fattore è decisamente importante se state giocando in solitaria, infatti, è piuttosto facile subire un accerchiamento da parte dei NPC ostili senza un team a supportarvi.

Paint it Black: Danni a volontà

  • Dead Eye: Paint it Black
  • Migliori Carte Passive: Strange Medicine, Iron Lung, Fool Me Once
  • Passive Alternative: Peak Condition, Unblinking Eye, A Kick in the Butt, Fool Me Once

Paint it Black è una carta eccellente per fare danni durante il PvE. Molti giocatori la pensano come strumento esclusivo per i match PvP. Infatti, è una scelta perfetta in quegli ambienti, ma nulla controlla la folla come questa carta. D’altronde parliamo di un’abilità che è presente nel gioco principale, quindi, se avete già vissuto l’incredibile avventura di Arthur Morgan vi troverete a vostro agio.

Nel caso vogliate infliggere ancora più danni, vi consigliamo di accoppiare la carta con Peak Condition. Invece, se preferite la sopravvivenza, Iron Lung è la carta perfetta per voi.

Eye for an Eye o Unblinking Eye possono essere abilità decisamente utili nel caso abbiate bisogno di ricorrere al Dead Eye in caso di emergenza. Strange Medicine è sempre una garanzia, anche se riduce la rigenerazione della salute. Fool Me Once invece è utile nel caso in cui abbiate a che fare con molti nemici contemporaneamente.

Slow and Steady: Il Tank

  • Dead Eye: Slow and Steady
  • Migliori Carte Passive: Fool Me Once, Strange Medicine, Iron Lung
  • Passive Alternative: Eye for an Eye, Kick in the Butt, Unblinking Eye, Cold Blooded

Slow and Steady è una carta forte sia per il PvP ed il PvE. In entrambi i casi potrete usare il medesimo setup o modificarlo leggermente. Per il PvE, Slow and Steady può aiutarvi a contener i danni in arrivo. Accoppiatela con le carte Fool Me Once, Iron Lung e Strange Medicine. Se volete, potrete rimuovere Fool Me Once o Iron Lung ed inserire al loro posto Cold Blooded. Questa carta infatti aumenterà il tasso di rigenerazione della salute dopo aver ucciso un nemico, in ogni caso, vi consigliamo di fare questa scelta quando affronterete un PvE.

Focus Fire: Nessuna pietà

  • Dead Eye: Focus Fire
  • Migliori Carte Passive: Iron Lung, Strange Medicine, Gunslinger’s Choice
  • Passive Alternative: Fool Me Once, Winning Streak

I prossimi due setup, Focus Fire e Quite an Inspiration, sono dedicati a quei giocatori che amano combattere in posse. La prima è pensata per gli utenti che ricoprono sempre ruoli di supporto. Infatti, aumenta il danno inflitto da parte di tutti i membri del team mentre è attivo il Dead Eye. Accompagnando questa carta con Gunslinger’s Choice o Winning Streak aumenterete ulteriormente il vostro danno. Iron Lung e Strange Medicine invece si occuperanno rispettivamente di offrirvi la possibilità di subire colpi extra e di ristorare la vostra salute una volta che colpirete gli avversari.

Quite an Inspiration: Il taumaturgo

  • Dead Eye: Quite an Inspiration
  • Migliori Carte Passive: Strange Medicine, Iron Lung, Strength in Numbers
  • Passive Alternative: Unblinking Eye, Kick in the Butt, Take the Pain Away

Come Focus Fire, Quite an Inspiration è per quei giocatori che si divertono in gruppo e vogliono aiutare il proprio team. Grazie a questo setup potrete rigenerare la vostra salute e quella degli alleati, tale abilità potrà essere utilizzata solamente da un membro del posse.

Quindi, scegliendo questo “loadout” concentrerete tutti i vostri sforzi su recupero della salute e sopravvivenza. Ricordatevi che siete l’healer e dovete restare vivi. Infatti, sarete particolarmente importante durante le Taglie Leggendarie che permettono un numero limitato di morti. Accoppiate la vostra carta con Strange Medicine per recuperare la salute mentre combattete, invece, Iron Lung migliorerà le vostre abilità di Tank.

Il Cavallo da corsa

  • Dead Eye: Qualunque
  • Migliori Carte Passive: Ride like the Wind, Horseman, Friends for Life

Questo setup funziona solo in PvE nel caso siate amanti delle corse. Infatti, piuttosto che dedicare tempo e sforzi nella ricerca della Carta Attiva, dovrete concentrarvi sulle vostre capacità a cavallo. Per questo motivo, dovrete equipaggiare Horseman, che aumenta il danno mentre siete a cavallo. Inoltre, vi consigliamo Ride Like the Wind, che trasferirà parte dei danni subiti o inflitti alla salute e alla resistenza della vostra cavalcatura. Ultima carta, ma non per questo meno importante, utilizzate Friends for Life, la quale vi permetterà di subire meno danno.

Anche se qualunque Carta Attiva può andare bene, ci sentiamo di consigliarvi Slippery Bastard, carta utile a mantenere la velocità ed evitare i danni.

Migliori combinazioni per il PvP

Combattere contro altri giocatori è opzionale, infatti, non siete obbligati a scontrarvi in sanguinolente Rese dei Conti. Nonostante ciò, è impossibile vivere l’atmosfera del vecchio West senza sfoderare il revolver in scontri mortali. Spesso in Red Dead Online, vi troverete ad avere a che fare con giocatori che vi inviteranno ad estrarre i ferri del mestiere. Per questo motivo vi ricordiamo che le combinazioni di carte utili nel PvP potrebbero dimostrarsi indispensabili anche nel PvE.

Paint it Black: DPS prima di tutto

  • Dead Eye: Paint it Black
  • Migliori Carte Passive: Gunslinger’s Choice, Iron Lung, Strange Medicine
  • Passive Alternative: Sharpshooter, Fool Me Once, Never Without One

Paint it Black ha una cattiva reputazione tra i setup PvP. È infatti considerata una carta per i cosiddetti giocatori “senza mani”. Infatti, aiuta particolarmente i giocatori a prendere la mira, insomma, un potenziamento letale, nelle mani giuste. Nel caso in cui vogliate infliggere ancora più danni, vi consigliamo Gunslinger’s Choice se amate le armi a breve-media distanza o Sharpshooter in caso siate degli spietati cecchini.

Per migliorare le statistiche legate alla salute Iron Lung è la scelta ideale. Infine, se indossate un cappello, Never Without One vi proteggerà per una volta dagli headshot.

Slippery Bastard: Lo specialista del combattimento ravvicinato

  • Dead Eye: Slippery Bastard
  • Migliori Carte Passive: Fool Me Once, Strange Medicine, Iron Lung
  • Passive Alternative: The Unblinking Eye, Eye for an Eye, A Kick in the Butt, Never Without One

Slippery Bastard, come intuibile dalla traduzione, rende il giocatore un bersaglio difficile. Infatti, le pallottole curveranno attorno a lui. In cambio a questo grande beneficio, la vostra precisone sarà inferiore e la durata del Dead Eye sarà ridotta drasticamente. Solamente i fucili potranno aiutarvi con la loro particolare efficace.

Accoppiate questa carta con Iron Lung per ottenere più resistenza ai danni e con Strange Medicine per ripristinare la vostra fragile salute. Inoltre, al fine di recuperare la barra dell’abilità Dead Eye, Kick in the Butt potrebbe essere una scelta eccellente.

Slow and Steady: Il Tank difensivo

  • Dead Eye: Slow and Steady
  • Migliori Carte Passive: Iron Lung, Strange Medicine, Fool Me Once
  • Passive Alternative: The Unblinking Eye, Winning Streak, Sharpshooter or Gunslinger’s Choice, A Kick in the Butt, Eye for an Eye.

Scegliendo questa build dimenticatevi di essere aggressivi, quest’ultima è infatti pensata per chi voglia godersi il mondo di Red Dead Online in tranquillità. Ovviamente, come il buon Bud Spencer, vi accorgerete che nel vecchio West la tranquillità non esiste, pertanto, grazie a questo loadout potrete proteggervi da tutti quei giocatori dal grilletto facile che vi molesteranno. Tutto questo se non sarete voi a sfoderare la “Colt Mettipace” per primi.

Uno dei principali vantaggi di questa carta è dovuto al fatto che subirete meno danni in caso l’avversario abbia Paint it Black come Carta Attiva e che non potrete cadere vittima dei vari cecchini che proveranno a fermarvi con un headshot.

Delle buone carte passive da abbinare a questa build da Tank difensivo sono Iron Lung e Fool Me Once, entrambi dedicate alla riduzione dei danni in arrivo. Inoltre, Iron Lung aumenterà la velocità con cui la vostra stamina si ricaricherà, quest’ultimo fattore renderà tutto un po’ più facile.

Per quanto riguarda la terza carta potrete scegliere tra Eye for an Eye, A Kick in the Butt o Unblinking Eye. Ognuna di queste aumenterà la durata del vostro Dead Eye e vi offrirà l’opportunità di sfruttare i vostri punti di forza, come Eye for an Eye se siete bravi a mirare la testa.

Giunge al termine questa guida dedicata alle migliori combinazioni di carte in Red Dead Online. Fateci sapere nei commenti quale di queste è la vostra preferita.

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Oltre il mondo del gaming, sono appassionato di musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti