Speciale PC Gaming

 PC da gaming in vista? Ecco qualche consiglio.

Si avvicina Natale e ogni videogiocatore che si rispetti, immancabilmente, si prepara ad acquistare nuovi titoli e console finora sempre rinviati in attesa di una ricorrenza che permettesse di metter mano al portafogli come dei dannati. Su, ammettetelo, in questo modo non sentite i vostri genitori o ragazze/mogli che vi dicono: “Spendi sempre soldi in videogiochi, sono cazzate!”. Frase peraltro falsa: i videogiochi sono arte, ma non lo impareranno mai.

Tornando al nocciolo dell’argomento, fra questi giocatori c’è anche una ristretta cerchia che non si interessa né a nuovi titoli né a nuove console, ma preferisce assemblarsi un PC da gaming con i controcazzi per farla in barba a PS4 e Xbox One. E come biasimarli: welcome to the Glorious PC Master Race! Comunque, per aiutare i più indecisi nella scelta dei componenti migliori, ho deciso di proporvi alcune configurazioni di prezzi differenti in base al vostro budget.

Ovviamente, si tratta di configurazioni e consigli di base, quindi siete liberi di apportare qualsiasi modifica a ciò che vi riporterò. Quindi se avete altre idee e pensate che un componente sia meglio di un altro, scrivete i vostri consigli nei commenti. Ecco quindi alcune configurazioni basate su processori Intel o AMD, sperando di riuscire a rendervi la scelta più semplice nell’assemblaggio della vostra bestiolina da gaming.

NB: negli elenchi di seguito non inserisco il case ed eventuali lettori/masterizzatori in quanto trattasi di componenti principalmente legati ad una scelta soggettiva, pertanto dovrete aggiungere il loro costo ai prezzi riportati (approssimativi, poiché mi affido ad Amazon). Inoltre, consiglio vivamente di sostituire il dissipatore stock con uno decisamente migliore che sia più performante e più silenzioso. Io monto l’Arctic Freezer XTREME Rev. 2 e ne sono pienamente soddisfatto, con circa 35€ avete silenziosità e temperature ottime ed è compatibile sia con processori AMD che Intel.

CONFIGURAZIONI BASSO COSTO

– Configurazione AMD

Processore: AMD FX-4350 4.2GHz 4 Core | ~150€
Scheda madre: Asus M5A97 Plus | ~80€
Alimentatore: Corsair CX500 (500W) | ~60€
RAM: HyperX Fury DDR3 8GB 1600MHz | ~50€
VGA NVIDIA: Asus NVIDIA GeForce GTX 750 Ti 2GB~150€
o
VGA AMD: Asus AMD Radeon R7 265 2GB~160€
 
Totale: 500€ circa
 
– Configurazione Intel
 
Processore: Intel Core i5-4430 3.2GHz 4 Core | ~200€
Scheda madre: ASRock H97 Anniversary | ~75€
AlimentatoreCorsair CX500 (500W) | ~60€
HDD: Seagate Barracuda 1TB 7200 RPM | ~50€
RAMHyperX Fury DDR3 8GB 1600MHz | ~50€
VGA NVIDIAAsus NVIDIA GeForce GTX 750 Ti 2GB | ~150€
o
VGA AMDAsus AMD Radeon R7 265 2GB | ~160€
 
Totale: 540€ circa
 
Traendo le conclusioni: le configurazioni a costo contenuto indicate offrono buone prestazioni e vi permettono di giocare a 1080p e almeno 30fps con settaggi medio-alti su praticamente tutti i titoli usciti fino ad oggi 5 Dicembre 2015.
 
Le differenze prestazionali tra i due processori sono dell’ordine del 26% a favore di Intel nelle applicazioni a single-thread, richiede meno energia e possiede una GPU integrata utile a chiunque lo utilizzi solamente per lavoro, mentre l’FX-4350 non ne è munita e necessita di un wattaggio più elevato, ma può essere facilmente overclockato.
 
Abbastanza rilevanti anche le differenze dal punto di vista grafico tra le due VGA, con la R7 265 generalmente più performante rispetto alla controparte di NVIDIA (QUI un benchmark di Anandtech che le confronta). Effettivamente, è una delle poche volte che AMD supera NVIDIA, ma il prezzo è leggermente superiore anche se può variare in base al marchio che scegliete.
 
Il consiglio di Ping: se utilizzate il PC principalmente per giocare e non per smanettare con programmi che richiedono un processore più veloce, consiglio la configurazione Intel accompagnata da una GTX 750 Ti, che sebbene sulla carta spinga meno della R7 265, compensa questa lieve mancanza con la potenza superiore del processore Intel.
 
CONFIGURAZIONI COSTO MEDIO
 
– Configurazione AMD
 
Processore: AMD FX-8350 Black Edition 4.0GHz 8 Core | ~200€
Scheda madre: MSI 970 Gaming | ~110€
Alimentatore: Corsair CS650M (semi modulare 650W) | ~100€
HDD: Seagate Barracuda 1TB 7200 RPM | ~50€
SSD: Samsung 850 EVO 120GB~70€
RAM: HyperX Savage DDR3 8GB 1600MHz | ~50€
o
VGA AMD: MSI AMD Radeon R9 280 Gaming 3GB | ~260€
 
Totale: 830€ circa
 
– Configurazione Intel
 
Processore: Intel Core i5-6500 3.2GHz 4 Core | ~220€
Scheda madre: Gigabyte GA-Z170-HD3P | ~125€
Alimentatore: Corsair CS650M (semi modulare 650W) | ~100€
HDDSeagate Barracuda 1TB 7200 RPM | ~50€
SSD: Samsung 850 EVO 120GB~70€
RAM: HyperX Savage DDR3 8GB 1600MHz | ~50€
VGA NVIDIA: Asus Strix NVIDIA GeForce GTX 960 2GB | ~230€
o
VGA AMD: MSI AMD Radeon R9 280 Gaming 3GB | ~260€
 
Totale: 855€ circa
 
Traendo le conclusioni: le configurazioni sopra riportate permettono entrambe di giocare a 1080p e 60fps con settaggi alti su tutti i titoli usciti fino ad oggi 5 Dicembre 2015, salvo alcuni giochi particolarmente elaborati in termini di grafica dove i 60 fps si raggiungono settando qualche impostazione su “Medio”.
 
Le differenze prestazionali tra i due processori sono dell’ordine del 52% a favore dell’i5-6500 nelle applicazioni a single-thread, richiede la metà dell’energia della controparte di AMD e possiede anche questo una GPU integrata. L’FX-8350 necessita di un wattaggio molto più elevato e non dispone di una GPU integrata, ma dalla sua parte ha prestazioni migliorate fino al 24% in applicazioni multi-thread, 8 core utili in programmi di rendering e simili dove viene richiesta maggiore potenza di calcolo ed è facilmente overclockabile.
 
Riguardo le due schede grafiche, fra la R9 280 e la GTX 960 effettivamente offrono prestazioni simili: dalla sua parte, la R9 280 dispone di 3GB utili a gestire titoli con molte più texture dettagliate, ma la GTX 960 è più performante in termini di velocità oltre ad avere consumi e temperature inferiori in quanto più nuova (QUI un benchmark di Anandtech della R9 280 e QUI della GTX 960).
 
Il consiglio di Ping: Sono consapevole di aver messo a confronto una CPU Intel recente ed una CPU AMD del 2012, ma effettivamente occorre attendere fino al prossimo anno per vedere i nuovi processori Zen prodotti da AMD. L’FX-8350, in ogni caso, risulta essere ancora il top di AMD anche dopo il lancio dell’FX-9590 per prezzo inferiore e consumi e temperature parecchio ridotti. Inoltre, possiedono praticamente le stesse specifiche se non per quanto riguarda la velocità, con l’FX-9590 che può arrivare fino a 5.0GHz.
 
Il mio consiglio, in questo caso, è di scegliere in base alle vostre esigenze: se oltre al gaming utilizzate il PC per programmi di rendering video o altre applicazioni che richiedono molti più cores, andate di configurazione AMD e affiancate la R9 280. Nel caso giocaste solamente, l’accoppiata i5-6500 e GTX 960 è la migliore a parer mio, perché il processore in particolare, essendo molto recente, dà il meglio di sé nelle prestazioni.
 
CONFIGURAZIONI COSTO ELEVATO
 
– Configurazione AMD
 
Processore: AMD FX-8350 Black Edition 4.0GHz 8 Core | ~200€
Scheda madre: Asus Sabertooth 990FX R2.0 | ~170€
Alimentatore: Corsair RM850 (modulare 850W) | ~160€
HDDWestern Digital WD20EZRX 2TB | ~75€
SSD: Samsung 850 EVO 250GB | ~85€
RAM: HyperX Savage DDR3 16GB 2400MHz | ~100€
o
 
Totale: 1150€ circa
 
– Configurazione Intel
 
Processore: Intel Core i7-4790K 4.0GHz 4 Core | ~360€
Scheda madre: Asus Z97-Pro Gaming | ~150€
Alimentatore: Corsair RM850 (modulare 850W) | ~160€
HDD: Western Digital WD20EZRX 2TB | ~75€
SSD: Samsung 850 EVO 250GB | ~85€
RAM: HyperX Savage DDR3 16GB 2400MHz | ~100€
VGA NVIDIA: Gigabyte NVIDIA GeForce GTX 970 G1 Gaming Edition | ~370€
o
VGA AMD: Asus Strix AMD Radeon R9 390 8GB | ~375€
 
Totale: 1300€ circa
 
Traendo le conclusioni: senza alcuna ombra di dubbio, con le ultime due configurazioni che ho proposto non avete nulla da temere contro qualsiasi titolo uscito finora e almeno fino al 2017 (speculo sul futuro senza fondamenti, lo so). Con i settaggi impostati su Ultra, i 60fps a 1080p si raggiungono senza un briciolo di fatica e potete godere di tutta la potenza dei motori grafici attuali. Con queste schede grafiche è fattibile giocare anche in 4K (previo schermo apposito), sebbene si oscilli intorno ai 30fps con settaggi Alti nei titoli più pesanti come The Witcher III: Wild Hunt. In ogni caso, godetevi lo splendore della potenza a 1080p.
 
Le differenze prestazionali tra i due processori sono decisamente dalla parte dell’i7-4790K, con ben il 78% a favore di quest’ultimo nelle applicazioni a single-thread e il 27% di prestazioni migliori nelle applicazioni che richiedono molta memoria. Inoltre, l’i7-4790K consuma meno e dispone di una GPU integrata. Ovviamente l’FX-8350 non può starci dietro, ma svolge comunque il suo sporco lavoro egregiamente e gli 8 core tornano sempre utili.
 
La differenza di prestazioni nelle VGA, invece, sta dalla parte di AMD per quanto concerne il lungo termine. Il motivo, ovviamente, sono gli 8GB della R9 390 contro i 4GB della GTX 970, che si comporta comunque in modo eccelso con ogni gioco. Con impostazioni massime e risoluzione Full HD non si presentano abissali differenze fra le due, mentre dal 2K in su la situazione volge un po’ a favore di una e un po’ a favore dell’altra. Sicuramente 8GB sono totalmente sprecati attualmente, ma in previsione di futuri motori grafici che punteranno su texture sempre più dettagliate, la R9 390 rimane un ottimo acquisto (QUI un benchmark di Anandtech che le confronta).
 
Il consiglio di Ping: sui processori praticamente non c’è storia, poiché l’i7-4790K vince sull’FX-8350, ma quest’ultimo resta comunque un ottimo acquisto ad un prezzo contenutissimo. Se vi chiedete perché non abbia inserito, invece, l’i7-6700K, ecco la spiegazione: offre sicuramente prestazioni migliori rispetto all’i7-4790K e supporta le DDR4, ma 100€ in più per avere una decina di fps aggiuntivi non meritano l’acquisto.
 
In questo caso, la configurazione che consiglio è indubbiamente quella Intel affiancata da una GTX 970, ma se non vi va di spendere 160€ in più quando potete comunque avere delle ottime performance in termini di processore, l’FX-8350 è ciò che fa per voi. Per come la vedo io, infine, la R9 390 la lascerei ancora “maturare” perché tutta quella potenza è davvero sprecata, anche se il prezzo è praticamente uguale.
 
Spero che queste 6 configurazioni vi possano servire nell’assemblaggio del vostro PC da gaming, che sia a Natale o tra qualche mese. Come già ho detto ad inizio articolo, se avete proposte alternative su determinati componenti non esitate a scrivermele nei commenti, i consigli altrui sono sempre ben accetti!

Simone Rinaldi
Meglio conosciuto come "Ping" per gli amici e online, gioco dall'ormai lontano 2000. Cresciuto a pane e videogiochi a partire dalla prima PlayStation, nel tempo ho esteso i miei interessi anche all'ambito della tecnologia in generale, scoprendo un certo feeling con l'hardware PC. Le mie grandi passioni si sono poi trasformate in qualcosa di più concreto con l'entrata in 4News, grazie a cui ho avuto modo di vedere il mondo videoludico-tecnologico da una nuova prospettiva ed affrontarlo in modo più serio e professionale.

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles