Yu-Gi-Oh! Master Duel – Come craftare le carte

Realizzare un Deck perfetto in Yu-Gi-Oh! Master Duel è sicuramente una sfida stimolante. D’altronde, trovare l’archetipo perfetto per il proprio gioco ed unirlo con le giuste Carte Magia e Trappola potrebbe dare delle belle soddisfazioni. In alcuni casi, tutto ciò potrebbe trasformarsi in frustrazione, specialmente nell’eventualità manchino alcune carte al vostro Deck per renderlo perfetto.

Prima di entrare nei dettagli, pensiamo che queste guide potrebbero tornarvi utili:

Per rimediare all’inconveniente, questo titolo free-to-play include un intero sistema in grado di farvi craftare le carte. Tutto ciò, vi proteggerà dall’apertura spasmodica di Pacchetti Booster alla ricerca delle carte perdute. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul sistema di crafting di Yu-Gi-Oh! Master Duel.

Come generare/craftare nuove carte

Per creare delle nuove carte, entrate nel menu Deck e realizzate un nuovo mazzo. Per fare ciò, vi basterà cliccare sul primo quadrato presente sulla pagina (lo riconoscerete grazie al grande + al suo interno). Una volta fatto, nella parte destra dello schermo verranno evidenziate le carte in vostro possesso, le “carte grigie” sono quelle che ancora non avete trovato.

Potete craftare qualunque carta, non importa quante copie ne abbiate già. Per farlo, selezionate la carta che volete ottenere nella parte destra dello schermo (premendo Quadrato, X, Y) e cliccate sul tasto “Generare”. Facendolo si aprirà la finestra dedicata alla creazione delle carte.

Da questo punto, potrete scegliere quante copie creare e vedere quanti CP (Craft Point) vi rimarranno dopo l’operazione. Infatti, per craftare nuove carte è necessario possedere una buona quantità di CP, ognuno di essi ha la propria rarità, pertanto per creare una carta Ultra Rara necessiterete di CP UR, per una normale CP N e così via.

La maggior parte delle volte, craftare una carta vi garantirà una copia standard della carta (quindi niente foil), anche se, in alcuni casi, potreste sbloccare delle varianti della carta richiesta (come il Drago Bianco Alternativo Occhi Blu).

Come ottenere CP (Craft Points)

I CP sono la valuta utilizzata per generare carte in Yu-Gi-Oh! Master Duel.

È possibile ottenerli, solo in tre modi. Ecco come:

  • Livellando con il Duel Pass
  • Completando Missioni
  • Scomponendo Carte

Il Duel Pass è di fatto il Battle Pass di Master Duel, vi permetterà di livellare ed ottenere premi ogni volta che completerete dei Duelli. Nonostante le gemme e gli oggetti cosmetici possano essere più interessanti, all’interno di ciascun pass troverete una buona quantità di CP presenti in ogni rarità.

C’è anche la possibilità di ottenere questi oggetti completando le diverse missioni del gioco. Nella schermata dedicata, ci sono due schede, una per le Missioni a Tempo Limitato(che vi premierà con grandi quantità di Gemme), ed una per le Missioni Senza Limite. Queste ultime vi premieranno con diversi oggetti, tra cui gli ambiti Craft Points (CP). Inoltre, completando queste missioni, come il ritrovamento di un Pacchetto Segreto o la vittoria di un Duello in modalità Single-Player.

Infine, se volete ottenere CP senza sforzo, potrete tranquillamente smontare le vostre carte. Tornando nel menu Deck, vicino al pulsante “Generare” troverete un tasto rosso con scritto “Scomponi”. Cliccandolo, eliminerete la carta in vostro possesso ed otterrete un certo numero di Craft Points. Ovviamente, ricorrendo a questa tecnica, ci vorrà un discreto ammontare di tempo prima di ottenere i CP desiderati.

Detto ciò, vi invitiamo a seguirci su Facebook e Telegram per continuare a scoprire trucchi, segreti e curiosità dedicati a Yu-Gi-Oh! Master Duel. Che Il Cuore delle Carte sia con voi giovani duellanti!

Se questo articolo vi è piaciuto, supportateci iscrivendovi ai nostri social:
YouTube
Telegram
Facebook
Gruppo Facebook
Twitch
Twitter
Instagram

Seguici sui nostri social media

Andrea Bevilacqua
Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Le mie altre passioni sono: musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti

Follow us on Social Media