Metal Gear Solid The Phantom Pain: Guida alla Mother Base

Articolo di · 8 Settembre 2015 ·

MetalGearSolidVExt - Metal Gear Solid The Phantom Pain: Guida alla Mother BaseCos’è la Mother Base?

La Mother Base è sicuramente una delle più grandi innovazioni introdotta da Kojima in questo nuovo capitolo di Metal Gear di cui potete trovare la nostra recensione qui. Imparare ad usarla e a svilupparla vi darà enormi vantaggi sul campo e vi permetterà anche di sbloccare alcuni trofei. Essa è la centrale operativa dei Diamond Dogs. Inizialmente sarà formata da una sola piattaforma, la piattaforma di comando, ma più avanti nel gioco sarà possibile espanderla.

Piattaforme

Oltre alla piattaforma di comando, sarà possibile sviluppare altre 6 piattaforme.
Esse sono:

Ricerca e sviluppo
La piattaforma di ricerca e sviluppo è fondamentale. Essa ci permetterà di creare nuovi oggetti, armi, e di sbloccarne particolari upgrade. Più sarà alto il livello della piattaforma, più saranno potenti le tecnologie sviluppate.

Piattaforma di sviluppo della base
Questa piattaforma garantirà un costante afflusso di materiali e risorse alla Mother Base. Con l’aumentare del livello, aumenteranno proporzionalmente le quantità recuperate e diminuirà il tempo di attesa fra un carico e l’altro.

Piattaforma di supporto
Questa unità invece, sarà in grado di aiutarci sul campo in vari modi. Potrà inviare equipaggiamenti, inviare repentinamente un elicottero per l’estrazione (se la situazione diventa bollente), oppure effettuare un bombardamento aereo.
Sviluppare questa piattaforma incrementerà anche la percentuale di recupero Fulton di soggetti in condizioni critiche, e svilupperà le tecnologie necessarie per permettere di inviare alla Mother Base anche gli oggetti più pesanti (ad esempio veicoli, o piattaforme antiaeree) altrimenti intrasportabili.

Piattaforma di spionaggio
La piattaforma di spionaggio sarà in grado di posizionarci in una posizione di vantaggio considerevole sul campo di battaglia, fornendoci informazioni in tempo reale riguardo il numero e la posizione del nemico, ma non solo! Sarà anche utile per individuare gli oggetti e i materiali nascosti nelle basi nemiche, e svilupperà nuove caratteristiche per l’iDroid.
Maggiore sarà il livello della piattaforma, più precisi e frequenti saranno i rapporti che riceveremo sul campo.

Piattaforma medica
Questa piattaforma sarà in grado di guarire le ferite o le malattie dello staff.
Più avanti nel gioco sarà fondamentale svilupparla poichè grazie ad essa riusciremo a diminuire le perdite, specialmente quelle riguardanti le unità da combattimento.
Inoltre, se sviluppata a dovere, riuscirà ad aumentare la percentuale di estrazione Fulton di soldati (o prigionieri) feriti.

Piattaforma di combattimento
La piattaforma di combattimento è l’ultima piattaforma che svilupperemo nel gioco.
Grazie ad essa, sarà possibile inviare le nostre unità da combattimento in missione, (non può mica fare tutto Snake!) garantendo, in caso di successo, profumate ricompense in denaro e materiali.
Per la buona riuscita della missione, però, sarà necessario valutare il livello della vostra unità di combattimento. Sarà possibile generare automaticamente le unità, oppure selezionarle manualmente. Confrontare sempre le proprie unità con quelle del nemico garantirà quasi sempre la riuscita della missione, e consentirà di portarla a compimento mantenendo le perdite al minimo, o almeno, si spera!

Espansione

Espandendo ogni piattaforma, ne faciliterete l’aumento del livello, ne sbloccherete nuove funzionalità e ne aumenterete infine il numero massimo dello Staff reclutabile.
L’unica eccezione riguarda la piattaforma di comando. Sviluppandola, infatti, aumenterete automaticamente il numero massimo del personale di tutte le altre piattaforme!
Ognuna di queste piattorme potrà successivamente essere espansa con altri 4 ponti, a patto di avere, ovviamente, una discreta disponibilità economica e di materiali.

I materiali presenti nel gioco sono i seguenti:

  • Metalli (divisi in 3 sottocategorie: comuni, rari, e preziosi)
  • Materiali Biologici
  • Carburanti
  • Erbe medicinali
  • Diamanti

Essi saranno reperibili solitamente all’interno delle aree o degli accampamenti nemici, ma non sarà raro trovarli anche sparsi per il mondo o addirittura all’interno della stessa Mother Base!

7a25f7533bad9b8e118cc1bdb7b22c0d37596e74.jpg  0x1500 q85 - Metal Gear Solid The Phantom Pain: Guida alla Mother Base

Lo Staff

La parte più importante per assicurarsi di avere una Mother Base di tutto rispetto, è sicuramente lo Staff. La prima opzione per ampliare lo staff, è senz’altro il recupero Fulton. Basterà infatti stordire o addormentare un nemico, ed avvicinandoci ad esso comparirà l’opzione di recupero Fulton. Questa funzine “spedirà” direttamente il nemico alla Mother Base, dove verrà in maniera molto gentile “invitato” (per non dire costretto) ad unirsi ai Diamond Dogs. Si raccomanda sempre di identificare il nemico con il binocolo prima di recuperarlo. Con gli upgrade necessari, infatti,il binocolo ci fornirà informazioni importanti riguardo il livello e le capacità del nemico, permettendoci in questo modo di selezionare la “preda” che più ci interessa. Il livello del nemico è indicato con delle lettere, che vanno da E a S++.

metal%20gear%20combattimento - Metal Gear Solid The Phantom Pain: Guida alla Mother Base

Una volta recuperati, i nemici verranno automaticamente assegnati nel reparto in cui hanno le migliori capacità. Questa opzione però, sarà effettuabile anche manualmente. Spetterà a noi in questo modo, decidere quali e quante unità assegnare ad ogni piattaforma. Una piattaforma con più personale, ad esempio, avrà anche un livello più elevato. Inoltre, alcuni membri dell’equipaggio hanno delle particolari capacità che potranno tornarci utili come, ad esempio, quella della diplomazia, che permetterà di ridurre significativamente le “risse” del personale all’interno della piattaforma. Valutare sempre questi parametri sarà fondamentale per avere il meglio dal proprio Staff.

Ma come si fa esattamente a sviluppare la Mother Base?

Per sviluppare la propria Mother Base, basterà accedere in un qualiasi momento nel menù del nostro iDroid, selezionare la finestra Mother Base, e poi entrare in Gestione della Base.
Ora siete in grado di sviluppare a dovere la vostra Mother Base. Andateci piano però, non vorrete mica mandare sul lastrico Snake e i Diamond Dogs!

Criterion 10

    Rispondi