Antitrust, multa milionaria per Sony

Parliamo di PS Plus…

L’Antitrust o AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) ha comminato alla celebre azienda nipponica una multa da ben 2 milioni di euro.

Perchè? Secondo la suddetta agenzia, Sony non è mai stata particolarmente chiara sul fatto che per accedere al multiplayer online sia stato obbligatorio sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

Ad avvalorare la tesi dell’Antitrust, è il fatto che sulle confezioni dei giochi sono presenti scarse informazioni riguardanti questo obbligo, tale comportamento potrebbe far commettere errori ai consumatori meno esperti.

Discorso contrario invece accade a chi acquista tramite PS Store, infatti in questo ultimo caso, durante l’iter di acquisto, il giocatore viene informato che è necessario comprare (a parte) un abbonamento che permetta il gioco online.

Questo comportamento da parte di Sony, secondo l’Antitrust dividerebbe gli acquirenti in due categorie, informando il consumatore in base al comportamento in fase di acquisto.

 Fonte: Bollettino settimanale AGCM

Andrea Bevilacqua
Nato nei magnifici anni '90 ed entrato in tenera età nel magico mondo dei videogiochi grazie ad un baffuto idraulico italiano ed un prode spadaccino in calzamaglia verde. Oggi, passata la soglia degli "enta", cerco nei moderni capolavori videoludici il titolo in grado di emozionarmi e di regalarmi un gameplay stimolante. Oltre il mondo del gaming, sono appassionato di musica (ex-chitarrista), calcio (irriducibile cuore rossonero) e cinema.

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti