Asus, al CES annunciati nuovi monitor gaming 42″ e 48″ HDMI 2.1

Il CES 2022 si sta rivelando veramente proficuo per la mole di importanti annunci che sta regalando. Questa volta è toccato ad Asus, la quale ha annunciato il rinnovo della sua linea di monitor gaming, con due pannelli che faranno gola ai gamer più incalliti e pretenziosi.

Si tratta infatti di due nuovi Rog Swift, con pannello OLED, rispettivamente di 42 e 48 pollici, HDMI 2.1, con i quali l’azienda taiwanese dichiara ufficialmente guerra ad LG e alle recenti TV da gaming presentate al CES 2022.

Asus Rog Swift

Nello specifico parliamo di:

  • ROG Swift OLED PG42UQ, il pannello da 42″
  • ROG Swift OLED PG48UQ, ed il pannello da 48″

Di entrambi si sa che saranno monitor 4K 10-bit, appunto HDMI 2.1, ormai imprescindibile per raggiungere alte prestazioni con PC equipaggiati con le ultime schede grafiche di nVdia ed AMD (per i quali saranno presenti G-Sync e VRR), nonché con le console next-gen PS5 ed Xbox Series X/S.

HDMI 2.1 che garantirà una banda passante fino ad un massimo di 48 GB, oltre che il FRL (fixed-rate link).

Il 4K sarà godibile a 120Hz per entrambi i monitor, con un incredibile refresh rate di 0,1 ms dichiarato. Svelato anche un nuovo sistema di raffreddamento customizzato, che in linea di massima dovrà garantire temperature sempre basse anche a fronte di prolungati periodi ad alta luminosità.

Asus Rog Swift

Non sono stati forniti dettagli in merito a data di uscita e prezzo, ma viste le fantastiche specifiche tecniche, su tutte il pannello OLED, e le nuove maggiorate dimensioni, conoscendo Asus preparatevi a scucire una notevole somma di denaro.

Per rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del mondo gaming e non solo, unitevi alla nostra community Facebook Telegram per discuterne con noi!

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti