Buoni propositi per l’anno nuovo: le app ci aiutano a mantenerli

Articolo di · 13 Dicembre 2019 ·

Il nuovo anno è vicino e, tra la nostalgia per quello appena trascorso e la curiosità per quello che verrà, è ora di pensare ai buoni propositi. Stabilire degli obiettivi da raggiungere è sempre un ottimo stimolo per cominciare un nuovo anno, ma troppo spesso capita di dimenticarsene o metterli da parte troppo presto, facendosi prendere dalla pigrizia. La tecnologia può essere un’alleata perfetta in questo senso, dando un valido aiuto per motivazione e soddisfazione. Vediamo quali sono i propositi più gettonati da noi italiani e in che modo è possibile mantenerli grazie alle app.

1) Migliorare la forma fisica

Quante volte capita di guardarsi allo specchio e restare insoddisfatti dell’immagine riflessa? Tutti dovremmo preoccuparci del nostro aspetto fisico, e non solo per una questione estetica: avere cura del proprio corpo porta infatti a uno stato mentale migliore, per via della maggiore autostima e di un fisico biologicamente più efficiente (cosa che influisce positivamente anche sull’umore). Come raggiungere quest’obiettivo tanto ambito? Facendo attività fisica in palestra oppure in casa, col supporto di app con interi programmi di workout dettagliati e personalizzati. A metà tra il benessere fisico e il risparmio (di cui parleremo tra poco) troviamo anche un altro proposito molto gettonato: dire addio alle sigarette, cosa che oggi è diventata molto più semplice grazie alle innumerevoli app pensate per smettere di fumare.

2) Mettere da parte un po’ di soldi

 Qualunque sia il motivo che spinge a farlo, riuscire a mettere dei soldi da parte durante l’anno è un obiettivo più che rispettabile, dato che permette di poter contare su una certa somma in caso di emergenze di ogni tipo. Se il classico metodo del salvadanaio con voi non funziona e preferite le soluzioni più tecnologiche, esistono diverse app che fanno al caso vostro: tra quelle pensate per gestire meglio il budget e quelle che aiutano a trovare offerte convenienti, non avrete davvero più scuse.

buoni propositi 2  - Buoni propositi per l’anno nuovo: le app ci aiutano a mantenerli

3) Perfezionarsi professionalmente

Ripromettersi di crescere e migliorare dal punto di vista professionale è semplice, ma quanti riescono davvero a farlo nel corso dell’anno? Eppure per rendersi più appetibili dal punto di vista lavorativo basta un pizzico di impegno: ormai esistono corsi di formazione specializzata per ogni ambito di interesse, che possono completare le proprie abilità professionali e aumentare le possibilità lavorative. Inoltre, uno degli aspetti più importanti nel mondo del lavoro è la conoscenza approfondita di più lingue straniere: non basta “cavarsela”, ma è necessario padroneggiarla al meglio, in particolar modo per quanto riguarda i settori più tecnici. Per questo la soluzione migliore sarà esercitare e approfondire le lingue straniere anche autonomamente, usando app come quella di Babbel, ad esempio, disponibile anche per iOs.

4) Avere uno stile di vita più sostenibile

Negli ultimi tempi si stanno diffondendo sempre più le tendenze “green”, che fanno bene all’ambiente che ci circonda e, di conseguenza, alla nostra salute. Per avere uno stile di vita con un basso impatto ambientale sarà necessario andare a correggere tutte quelle piccole abitudini sbagliate che, per quanto sembrino trascurabili, si rivelano assolutamente cruciali. Anche in questo caso la tecnologia ci è di grande supporto e viene in nostro aiuto in maniera efficace: esistono ad esempio delle app pensate per eliminare gli sprechi alimentari (sfruttate soprattutto da locali pubblici come ristoranti, bar e panetterie per non gettare l’invenduto della giornata) e per fare la raccolta differenziata senza sbagliare un colpo. Tutto sta nell’impegnarsi un po’ e servirsi degli utili consigli forniti da queste soluzioni per intraprendere uno stile di vita che sia davvero sostenibile, per il bene del nostro pianeta.

Criterion 10

    Rispondi