4Tech

Ibm: c’è il know how italiano per l’accessibilità dei disabili visivi

Il più avanzato progetto di accessibilità per i disabili non vedenti o ipovedenti è tutto del team italiano di IBM in collaborazione con Nokia e CiscoMobile Wireless AccessibilityMWA, acronimo di Mobile Wireless Accessibility: è questo il nome ... [Leggi di più]
13 Aprile 2007

Mac OSX Leopard solo ad ottobre

Apple conferma i ritardi nel rilascio di Leopard: "abbiamo convogliato tutta la nostra attenzione su iPhone"Leopard solo ad OttobreIl rilascio della quinta major release del sistema operativo Mac OSX, Leopard, subirà uno slittamento ad ottobre e ... [Leggi di più]
13 Aprile 2007

Sandisk Sansa e Yahoo tentano di recuperare il gap con iPod

Sandisk ha presentato il nuovo Sansa Connect sviluppato in collaborazione con Yahoo, mentre Microsoft prepara lo Zune 2.0 Sansa Connect Sansa e Yahoo hanno presentato ufficialmente Sansa Connect, un nuovo player mp3 in grado di collegarsi agli hot ... [Leggi di più]
11 Aprile 2007

L’Unione Europea vuole i segreti di Microsoft a costo zero

Nuovo capitolo nell'interminabile querelle tra l'Unione Europea e il colosso dell'informatica MicrosoftUe Vs MicrosoftLa Commissione Europea contro Microsoft: capitolo infinito. Potrebbe essere il titolo del film preferito dagli amanti dell'open ... [Leggi di più]
5 Aprile 2007

L’LG Prada powered by AMD

Amd ha annunciato che sotto la veste glamour del nuovo cellulare LG Prada si celano le tecnologie AMD Imageon AMD ha annunciato che la propria sofisticata tecnologia multimediale si cela sotto l'elegante veste del cellulare touch-screen PRADA ... [Leggi di più]
3 Aprile 2007

Apple ed Emi insieme contro i DRM

La società di Cupertino e EMI annunciano l'eliminazione dei DRM dal catalogo della major discografica a partire da maggioApple, Emi e i DRMDurante un evento a Londra a cui hanno partecipato il Ceo di Apple Steve Jobs e quello di Emi, Eric Nicoli, ... [Leggi di più]
2 Aprile 2007

HTC definisce il nuovo ‘Mobile Computing’

Computer portatili pronti a offrire la migliore esperienza di mobilità unendo design innovativo e Windows Vista HTC Shift e AdvantageOggi al Cellular Telecommunications & Internet Association WIRELESS 2007 di New Orleans High Tech Computer Corp.(... [Leggi di più]
26 Marzo 2007

Uomo si suicida in diretta chat

Un cittadino inglese si è suicidato in diretta webcam in una chatroom dinanzi a decine di persone Suicidio in direttaIl quotidiano britannico online Shropshire Star.com riporta la notizia che un cittadino inglese 42enne, Kevin Neil Whitrick è ... [Leggi di più]
26 Marzo 2007

YouTube Awards: gli oscar del web 2.0

Mancavano soltanto loro gli Awards dei video più votati del 2006 su YouTubeYouTube Awards 2006Da tempo su YouTube è possibile controllare i video più visti, più commentati presenti sul "megaportalone" che sta guidando la rivoluzione del web 2.0, ... [Leggi di più]
26 Marzo 2007

Poste Italiane operatore di telefonia mobile

Poste Italiane si prepara ad entrare nel settore della telefonia mobile come operatore "virtuale"Poste Italiane operatore mobile virtualePoste Italiane ha siglato un accordo con Vodafone Italia per l'accesso alla sua rete di telefonia mobile e la ... [Leggi di più]
26 Marzo 2007

Il Senatore Cortiana sul caso Peppermint: ‘Trovino il tempo di occuparsi anche dei normali condivisori di conoscenza’

Il Senatore dei Verdi Fiorello Cortiana, membro del Comitato Consultivo sulla Governance di Internet del Ministero dell'Innovazione, ha scritto al Garante della Privacy chiedendosi se il provvedimento del Tribunale di Roma sul caso Peppermint Jam Records non sia illegittimo.


Lettera al Garante della Privacy

In risposta all'Ordinanza del Tribunale di Roma che ha disposto la comunicazione da parte di Telecom alla casa discografica tedesca Peppermint Jam Records, di quasi 4 mila nomi di utenti Internet che avrebbero scaricato files protetti dal diritto d'autore, il Senatore dei Verdi Fiorello Cortiana ha scritto al Garante della Privacy chiededo a quest'ultimo di verificare se l'ordinanza non sia stata emanata contra jus.

Sul Forum del Senatore si legge:

"Con questa lettera ho interessato il Garante sulla vicenda dell'ordinanza a Telecom per fornire nominativi legati ad indirizzi IP, spero che trovino il tempo di occuparsi anche dei normali condivisori di conoscenza, ciao a presto Fiorello

Milano, 20 Marzo, 2007

Al Garante della Privacy,

il Tribunale di Roma, suppongo in sede civile, con una ordinanza (procedimento n° 81901/2006) ha ordinato a Telecom Italia di fornire i nominativi di 3636 utenti di Internet italiani e clienti Telecom alla casa discografica di Hannover Peppermint Jam Records Gmbh, la quale ritiene che abbiano scambiato brani musicali coperti dal diritto d'autore senza averne l'autorizzazione. La società svizzera Logistep per conto della Peppermint ha individuato il numero di IP di questi utenti italiani.Secondo i legali di Logistep-Peppermint i provider (ISP) sono obbligati a fornire i dati personali degli utenti non solo alle forze dell'Ordine o alle Pubbliche Autorità ma anche a soggetti privati. Questo a seguito della Direttiva Europea IPRED 2004/48/CE, cosiddetta "IP enforcement" che ha aumentato i poteri di contestazione da parte dei detentori di diritti autoriali danneggiati.

A mio avviso questa vicenda solleva alcune questioni sulle quali il Garante dovrebbe attivarsi.

Quale è l'efficacia dei sistemi di verifica utilizzatati dalla società Logistep per l'individuazione della natura dei files scambiati dai 3636 utenti italiani?

I legali di Logistep-Peppermint sostengono che i nominativi collegati ai numeri IP individuati a) riceveranno una diffida e una richiesta di cancellazione dei file b) dovranno promettere, presumibilmente attraverso una scrittura privata, che non metteranno più a disposizione opere protette da diritto d'autore c) riceveranno la richiesta di versare una somma, un quantum, nell'ordine delle centinaia di euro a compensazione del lavoro tecnico e legale dell'iniziativa di Peppermint.

L'impressione è che queste azioni, basate su un danno presunto e non documentato da prove, si configurino come una forma di "spamming giuridico" a sostegno, tra l'altro, di una ambigua postulanza. Alla luce della la definizione di dato personale contenuta nel TU sulla Privacy l'IP e' un dato personale, quindi non tutti i trattamenti possono essere fatti senza il consenso dell'interessato. In questo senso occorre capire come si configura e giustifica l'obbligo impartito al gestore telefonico di fornire le utenze associate agli IP ad un soggetto privato.

Ci possono essere problemi di coerenza e compatibilità con la disciplina dei dati personali con riferimento alla norma esistente data la modifica della legge 633 attuata con il D.lvo 140/2006 che prevede :

(Segue alla prossima pagina)
... [Leggi di più]
21 Marzo 2007

GodTube, la versione Cristiana di YouTube

La cristianità in video web, questa la trovata di un gruppo religioso d'oltreoceano, che forte dell'esperienza del famigerato YouTube, ha deciso di aprire un portale per la condivisione di video religiosiGodTubeBasterà uploadare poche decine di ... [Leggi di più]
21 Marzo 2007

Il tribunale di Roma chiede a Telecom i nomi di 4000 utenti

Dopo la denuncia di Peppermint jam, il tribunale di Roma chiede a Telecom i nomi di utenti accusati di scambio di file protettiDenunciati 4000 utenti di peer to peerIl tribunale di Roma ha richiesto a Telecom di fornire i nomi dei 4000 utenti ... [Leggi di più]
19 Marzo 2007

Microsoft e Lenovo fanno fuori Google

Microsoft e Lenovo si accordano per offrire di serie sui computer della compagnia cinese i servizi "Live" di Microsoft, tra cui il motore di ricerca che fa concorrenza a Google.Microsoft LiveMicrosoft e Lenovo hanno annunciato un accordo mondiale ... [Leggi di più]
15 Marzo 2007

Su Second life un pezzetto di Toscana

La Toscana è la prima regione italiana a investire su Second Life Su Second life dopo la scelta del Ministero dei Beni culturali di aprire un istituto italiano di cultura, arriva anche la Regione Toscana che ha inaugurato una nuova isola di 65.000 ... [Leggi di più]
15 Marzo 2007

Viacom all’attacco di Google chiede 1 Miliardo di dollari di risarcimento

Viacom, colosso dell'intrattenimento digitale, cerca di affondare YouTube chiedendo un risarcimento di un miliardo di dollari per violazione dei diritti d'autore alla controllante GoogleRisarcimento da un miliardo di dollariViacom, colosso dell'in... [Leggi di più]
14 Marzo 2007

Second Life: vita virtuale, soldi veri

Second life, il nuovo mondo nato dalla mente visionaria di Philip Rosedale, tra luci e ombre.


Introduzione

Immaginate di poter dar vita ad un mondo nuovo, di avere la possibilità di ripartire da zero, essere finalmente chi avete sempre sognato di essere, insomma di avere una seconda chance. E' questa la promessa di Second Life, il mondo virtuale nato dalla mente visionaria di Philip Rosedale che nel "lontano" 1999 ideo' i Linden Labs che diedero vita successivamente (nel 2003) a Second Life, qualcosa di molto simile ad un nuovo mondo ricco di possibilità per chi avesse voluto vivere una seconda vita virtuale.

Il mezzo è quello di internet e dei Mmorpgg (Massive Multiplayer Online Role Playing Game), gioco di ruolo svolto tramite internet, in cui migliaia di giocatori possono interagire interpretando personaggi che si evolvono insieme al mondo persistente che li circonda ed in cui vivono.

Fin qui tutto normale, tutto già visto, tuttavia il merito di Rosedale sta esser andato oltre il semplice gioco, trasformando un'esperienza ludica in una vera e propria esperienza di vita: persone reali con propri sentimenti, vizi e virtù, gusti e debolezze, trasportate in un mondo immaginario creato dagli stessi utenti secondo le proprie aspettative e i propri desideri. A differenza di qualsiasi altro gioco di ruolo e cosi come nella vita reale, non c'è un obiettivo da raggiungere, l'obiettivo è semplicemente "vivere", conoscere, esplorare.

Tutto quello che gli utenti creano è di loro proprietà e sono liberi di scambiarlo, venderlo o regalarlo, guadagnando Linden Dollars, la moneta del mondo di Second life. Sembra la realizzazione di un sogno utopico immaginato per secoli, lo stesso sogno immaginato nella città del sole di Campanella o da Karl Marx. Tutti gli "uomini virtuali" nascono uguali, posseggono quello che costruiscono, valgono per quello che sono.


Second life è la mirabile sintesi di un mondo moderno basato su regole antiche.

Naturalmente per poter costruire qualcosa è necessaria una certa padronanza del linguaggio di programmazione alla base del software di gestione (LSM) o quanto meno di un po' di pratica con l'interfaccia grafica Machinima: ogni oggetto, un'isola, una casa o un semplice vestito altro non è che alcune righe di codice più o meno complesso. Ma del resto anche nella vita reale per poter costruire qualcosa è necessaria l'arte del saper fare, cambiano soltanto gli strumenti: martello e scalpello nella vita reale, mouse e tastiera nella "second life".


In pochissimo tempo centinaia di migliaia di utenti credono al progetto visionario di Rosedale e creano la prima comunità dei residenti di Second Life; E' un mondo del tutto inesplorato e come tutti i mondi inesplorati è pieno di opportunità. Su Second Life la gente comincia a conoscersi, a scambiarsi idee politiche; si formano delle vere e proprie sottoculture studiate in decine di università come modello virtuale di interazione umana. Nascono i primi grandi centri di aggregazione dei residenti. Si organizzano, feste, incontri, mostre, concerti con veri artisti (storico il concerto dei Duran Duran o quello di Suzanne Vega).


Persino grandi compagnie come IBM e Microsoft credono nel progetto Second Life e lo appoggiano con fondi e nuove idee. Cantanti, artisti, sviluppatori, cominciano a distribuire il proprio prodotto attraverso la rete creata da Rosedale. In soli anni tre anni, è nel 2003 infatti che nasce la prima bozza di Second life, la comunità di "residenti" raggiunge i 4 milioni e mezzo di utenti


L'unica cosa finta in Second Life sono gli avatar, ma dietro questi vere persone che interagiscono tra di loro.

... [Leggi di più]
10 Marzo 2007

Microsoft voleva cancellare Office per Mac

Spunta una mail in cui Bill Gates e Valdman parlano della convenienza di una suite Office per MacOffice per macGli anni più bui della storia di Apple avrebbero potuto essere ancora più bui se Microsoft avesse concretizzato la sua intenzione di non ... [Leggi di più]
7 Marzo 2007

Vodafone verso l’iPhone

Vodafone corteggia Apple e il suo iPhone per una possibile esclusiva per il mercato tedesco o addirittura europeoVodafone partner di Apple per iPhone ? In un intervista rilasciata al giornale tedesco Tagesspiegel, Friedrich Joussen, uno dei massimi ... [Leggi di più]
5 Marzo 2007

In prova Tomtom One Europe

In prova Tomtom One Europe il best seller dei dispositivi Personal Navigation Assistant


Introduzione

Diventati oggetto del desiderio di molti automobilisti con 12 milioni di unità vendute nel 2006, i PNA, Personal Navigation Assistant continuano a conquistare giorno dopo giorno nuovi clienti e le previsioni sono assolutamente rosee anche per il futuro se si pensa che solo per il mercato europeo si parla di 21 milioni di unità vendute entro il 2008. E' chiaro che con questi numeri sempre più produttori siano invogliati ad entrare nel settore, in alcuni casi con prodotti di qualità, in altri casi proponendo prodotti il cui punto di forza è il prezzo;

All'offerta di navigazione satellitare stand-alone si è aggiunta recentemente anche quella offerta da prodotti come cellulari e PDA abbinati ai nuovi moduli gps portatili sempre più precisi e sicuramente molto appetibili visto il prezzo soprattutto di quelli di importazione asiatica. Tenendo conto di ciò e dei risvolti sul mercato delle vendite, diventa difficile resistere alla tentazione di farsi guidare alla meta da una voce gentile quando ci si trova ad affrontare percorsi intricati o sconosciuti e a districarsi nella giungla della segnaletica stradale delle grandi città.


Di fronte alle mille proposte l'acquirente potrebbe trovarsi disorientato soprattutto con riferimento al capitolo prezzi: "Economico vuol dire scadente?" "sarà facile da usare?", "vale il prezzo d'acquisto?".In questa prova tenteremo di dare una risposta ai vostri dubbi cercando di orientarvi verso la giusta scelta partendo dalla descrizione di uno dei prodotti sicuramente più affidabili presenti sul mercato: TOMTOM ONE europe.

... [Leggi di più]
3 Marzo 2007