Come scaricare file torrent in maniera sicura

Il download di torrent peer-to-peer (P2P) può essere rischioso. L’utente infatti potrebbe inconsapevole scaricare malware, virus oppure materiale protetto da copyright o nella migliore delle ipotesi avere la connessione strozzata dall’ISP.

La chiave per un scaricare torrent in maniera sicura è l’anonimato e la sicurezza utilizzando una VPN affidabile. Le migliori VPN mantengono i dati al sicuro e nascondono l’attività online dell’utente, oltre a offrire altre fantastiche funzionalità che vi aiuteranno a utilizzare i torrent.

In questa guida, spiegheremo tutto ciò che dovete sapere su come proteggere i vostri dati e rimanere anonimi durante il download di torrent.

Scaricare torrent è facile e non richiede chissà quali competenze informatiche. Ma per essere sicuri è consigliabile utilizzare anche una VPN. Ecco come scaricare torrent in modo sicuro con una VPN in pochi semplici passaggi.

Usate una buona VPN

La prima cosa da fare prima di scaricare torrent è configurare e installare la VPN. Ma con così tante VPN tra cui scegliere, può essere difficile decidersi. Per stare al sicuro, dovreste scegliere una delle migliori VPN che sia affidabile, veloce, sicura e pronta per scaricare torrent.

Utilizzando una VPN premium, sarete in grado di connettervi a server veloci in tutto il mondo. In questo modo, potrete nascondere completamente il vostro indirizzo IP e persino far sembrare che vi troviate in ​​un paese completamente diverso.

Troverete anche server ottimizzati specificamente per il download di torrent, quindi saranno veloci e sicuri per garantire che i torrent vengano scaricati il ​​più rapidamente possibile.

Sfortunatamente, il torrenting può essere rischioso per una serie di motivi: il malware è uno di questi. Quando scaricate i torrent, aprite il vostro dispositivo alla fonte dei download di torrent e questo a volte può portare a malware e altri indesiderati virus digitali che si insinuano di nascosto nel vostro PC.

Per fortuna, le migliori VPN hanno anche solide funzionalità di sicurezza. Ad esempio, NordVPN include uno strumento chiamato CyberSec che blocca malware, tentativi di phishing, attacchi informatici come DDoS e persino fastidiosi annunci pop-up.

Ricordate, poiché le VPN nascondono il vostro vero indirizzo IP, sarete in grado di accedere a qualsiasi sito torrent, anche a quelli che sono stati banditi nel vostro reale paese di residenza.

Selezionate il sito torrent giusto

Ci sono molti siti che offrono torrent su Internet. Da siti di torrent specializzati a forum e blog, il web ne è praticamente pieno.

Tuttavia, ogni volta che scaricate qualcosa sul vostro computer, dovreste essere certi che la fonte sia autentica, altrimenti rischierete di scaricare un file fasullo, qualcosa di diverso da quello che volevate o persino malware pericoloso.

Per questi motivi, è importante scaricare torrent da siti Web affidabili. I migliori siti di torrent spesso hanno sistemi chiari che vi mostreranno che un torrent è stato verificato come autentico. Ciò significa che sarà esattamente quello che dice di essere e privo di sorprese subdole.

The Pirate Bay è uno dei siti di torrent più conosciuti al mondo e ha una vasta selezione di torrent disponibili per il download. The Pirate Bay si avvale anche di simboli utili che vengono collocati accanto a ogni torrent in modo da poter vedere se sono stati verificati come autentici oppure no.

Anche i siti torrent che richiedono l’iscrizione tramite registrazioni, come TorrentLeech, sono un’ottima scelta. Di solito verificano ogni torrent sul sito, quindi l’utente può essere sicuro che qualunque cosa stia scaricando sia sicuro.

Sfortunatamente, molti dei migliori siti di torrent con torrent verificati sono bloccati dagli ISP di tutto il mondo. Ma una soluzione semplice per aggirare questo problema è semplicemente utilizzare una VPN.

Scegliete il client torrent giusto

Per scaricare un torrent, avrete anche bisogno di un’applicazione specifica nota come client torrent. Non è possibile scaricare i torrent direttamente sul proprio computer perché i file torrent vengono effettivamente inviati in molte piccole parti da molte posizioni diverse. Il client torrent gestisce tutti questi “bit” e li mette insieme in modo da ottenere il file completo una volta terminato il download.

Ci sono molti client torrent tra cui scegliere e tutti hanno caratteristiche, facilità d’uso e funzioni diverse.

Consigliamo i seguenti client torrent:

  • Vuze: è un client torrent elegante con l’interfaccia più bella tra tutti i client P2P. È facile da usare, intuitivo e dispone di funzionalità tra cui chat, forum, controllo remoto e altro ancora. Se opterete per la versione a pagamento, avrete anche una protezione da virus e nessuna pubblicità.
  • qBittorrent: ​​è un eccellente tuttofare. È facile da usare e completamente gratuito, senza pubblicità sull’app. Ha anche alcune fantastiche funzionalità tra cui un motore di ricerca torrent integrato nell’app e trasferimenti sicuri e crittografati.
  • BitTorrent: è l’ideale per le persone che non conoscono bene il mondo dei torrent. È molto semplice da usare e ha alcune funzioni utili, come i commenti, così è possibile vedere come gli utenti precedenti se la sono cavata con determinati torrent.
  • uTorrent: uno dei client torrent più conosciuti e popolari, uTorrent è veloce, leggero e facile da usare con un layout pulito e semplice. Tuttavia, dovrete gestire la visualizzazione degli annunci all’interno del client.
VPN per Torrent - Scopri Quali Sono da Evitare Come la Peste

Scegliete i torrent giusti

Quindi avete configurato la vostra VPN, avete scaricato un client torrent e trovato un ottimo sito torrent: ora è il momento di scaricare alcuni torrent. Come accennato in precedenza, dovete sempre stare attenti quando scaricate qualsiasi tipo di file da Internet. Questo è da tenere a mente soprattutto con i torrent, poiché ci sono molti criminali informatici e hacker che cercano di approfittare delle persone inducendole a scaricare torrent dannosi.

Quindi dovete essere davvero sicuri che il torrent che avete scelto sia legittimo e privo di malware. Un modo per farlo è scaricare solo torrent verificati da un sito di torrent grosso e noto di cui ci si possa fidare.

Il buon senso è importantissimo per scaricare file da Internet. Se il sito da cui state scaricando non sembra legittimo o il torrent è troppo bello per essere vero, è meglio evitare o potreste scoprire di avere una cartella piena di malware invece del file desiderati.

Un buon modo per controllare il torrent è utilizzare una VPN con bloccanti malware integrati. Questa vi avviserà immediatamente se avete scaricato accidentalmente malware in un torrent.

Procuratevi un buon software antivirus

Dovreste sempre avere un buon software antivirus sul computer per proteggervi da malware, hack e attacchi informatici. Questo è ancora più importante se state per scaricare torrent, poiché aprirete il dispositivo ad altre connessioni e alcune di queste potrebbero avere cattive intenzioni.

Marchi come Norton e McAfee realizzano da anni soluzione antivirus di alto livello. Se disponete di un buon prodotto antivirus sul dispositivo, monitorerà ed eseguirà la scansione di tutti i file scaricati e vi farà immediatamente sapere se è presente malware. Un buon software antivirus di solito rimuove o isola il malware prima che abbia la possibilità di causare danni, in modo da poter eseguire il torrent in modo sicuro.

Tuttavia, alcuni tipi di virus e malware trovano un modo per intrufolarsi, quindi una buona idea potrebbe essere quella di raddoppiare la protezione installando una VPN che disponga anche di solide funzionalità di sicurezza. Se disponete di una VPN che blocca i malware e di un programma antivirus, dovreste essere ben protetti dai torrent dannosi.

Migliori siti Torrent non bloccati e funzionanti | Settembre 2021 - tuttoteK

Perché è necessaria una VPN per scaricare torrent?

Come anticipato, il download di torrent può essere rischioso, ma con una VPN installata e configurata sul dispositivo, sarete protetti dalla maggior parte se non da tutti i rischi che sono presenti nei file online.

Ecco alcuni dei principali vantaggi di scaricare torrent con una VPN:

1. Evitate la limitazione dell’ISP

Con una connessione Internet non protetta, tutto ciò che farete online sarà visibile al vostro ISP. Se il vostro ISP “disapprova” il torrenting di file di grandi dimensioni (come nel caso di molti ISP), potrebbe limitare la connessione. Ciò sta a significare che la velocità e la larghezza di banda verranno ridotte drasticamente.

Quando utilizzate una VPN, tutta l’attività online, i dati e il traffico sono completamente nascosti al ISP. Quindi non avrà motivo di limitare la velocità di connessione, anche se state scaricando torrent.

2. Possibilità di accedere a contenuti con restrizioni

Molti ISP bloccano l’accesso a noti siti di torrent, così come molti datori di lavoro, scuole e università. Se desiderate accedere a un sito torrent ma scoprite che non vi è consentito farlo, un modo semplice per aggirare qualsiasi tipo di restrizione dei contenuti è semplicemente utilizzare una VPN.

Le VPN cambiano il vostro indirizzo IP e nascondono tutte le attività, così nessuno può vedere cosa state facendo online. Potete anche connettervi a un server completamente nuovo in un nuovo paese che non ha restrizioni.

Potete farlo installando prima la VPN, quindi andando alla sezione delle impostazioni per assicurarvi che tutte le funzionalità di sicurezza siano attivate.

Ecco le impostazioni a cui prestare attenzione:

Impostate la crittografia più alta: assicuratevi che la VPN sia impostata sulla crittografia AES a 256 bit in modo che tutti i dati siano il più sicuri possibile.

Usate un protocollo sicuro: è meglio usare un protocollo OpenVPN e non PPTP, che è più vecchio e non altrettanto sicuro.

Utilizzate il tunneling diviso: mantiene parte del traffico online, come il torrenting, crittografato con la VPN e lascia altri siti sul vostro normale indirizzo IP. È utile quando dovete mantenere alcuni siti sul vostro normale IP, come i servizi di consegna e l’online banking.

Quali sono i pericoli dei torrent?

Il download di torrent è un ottimo modo per scaricare i file di cui si ha bisogno, ma non è privo di rischi. Come detto in precedenza ci sono una serie di pericoli associati ai torrent.

Utilizzare una VPN aiuta a proteggervi, ma è importante sapere da cosa ci si sta proteggendo.

Torrent VPN (2021) | TOP 10 VPN's per il torrenting | Guida +  Suggerimenti

Principali rischi che possono derivare dal download di torrent

  • Malware: sfortunatamente, i file torrent sono pieni di malware. I criminali informatici spesso utilizzano torrent allettanti come un cavallo di Troia per il passaggio di malware. Tutto ciò che serve è che effettuiate un download sbagliato e il vostro dispositivo sarà inevitabilmente infettato da ogni tipo di malware pericoloso, inclusi spyware, virus e ransomware.
  • Problemi di copyright: alcune persone usano i torrent per trasferire materiale protetto da copyright. A volte il torrent può essere etichettato erroneamente e se scaricate accidentalmente qualcosa che è stato tecnicamente rubato, potreste incontrare alcuni problemi. Il vostro ISP potrebbe rivelare i dati al detentore del copyright, il che potrebbe portare a multe o, peggio ancora, se si viene riconosciuti colpevoli di violazione delle leggi sul copyright.
  • Throttling: una conseguenza meno grave ma estremamente frustrante del sistema torrent è quando il vostro ISP limita la connessione Internet. I torrent possono spesso avere file di grandi dimensioni e richiedono molta larghezza di banda per essere scaricati. Se l’ISP si accorge che state tentando di scaricare un torrent, potrebbe rallentare drasticamente la velocità Internet e ridurre la larghezza di banda. Ciò significa che i download e la navigazione saranno molto lenti.
  • Hacker: quando scaricate file torrent, il vostro indirizzo IP viene aperto alle varie fonti che condividono i file. In questo modo si è esposti agli hacker che possono facilmente rubare i dati, installare malware sul dispositivo, spiare la vostra attività online e altro ancora.
  • Protezione dei dati: poiché il dispositivo è esposto quando condividete file e scaricate torrent, lo saranno anche le vostre informazioni e i dati personali. Pertanto sarebbe piuttosto facile per i criminali informatici e gli hacker tentare un attacco.

Se cadete vittima di uno dei problemi di cui sopra, potrebbe avere un grave impatto sulla vostra vita. Fortunatamente, le VPN risolvono tutti questi problemi. Dal nascondere l’indirizzo IP, l’attività online, l’ISP fino a rafforzare la sicurezza, con una VPN, è davvero possibile fare torrent in modo sicuro.

VPN consigliate per ottenere torrent in modo sicuro

NordVPN

NordVPN è la nostra scelta definitiva per il torrenting. È molto veloce, ha oltre 5.000 server tra cui scegliere in 60 paesi diversi e le solide funzionalità di sicurezza di cui avete bisogno per stare al sicuro.

NordVPN offre server completamente dedicati ai torrent, il che significa che i download saranno sempre ottimizzati per velocità e sicurezza.

Le funzionalità di privacy e sicurezza di NordVPN sono perfette per il download di torrent. Con la crittografia AES a 256 bit che mantiene i dati al sicuro e la protezione DNS che nasconde l’identità, potrete eseguire torrent sapendo che i dati personali sono completamente nascosti dagli hacker e dal proprio ISP.

Il fiore all’occhiello è la suite di sicurezza CyberSec di NordVPN. Include una gamma di funzionalità, tra cui anti-malware, blocco degli annunci, controllo botnet e tracker. Questa selezione completa di funzionalità creerà un muro di protezione.

NordVPN viene fornito con una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni e un supporto live chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Surfshark

Surfshark è un’altra VPN incredulamente valida, ideale per tenersi al sicuro durante lo scaricamento di torrent.

Con oltre 3.200 server in 65 paesi diversi, Surfshark ha la varietà di cui avete bisogno per accedere a qualsiasi sito e mantenere nascosto l’indirizzo IP. Tutti i server di Surfshark sono ottimizzati anche per il torrenting. Quindi, qualunque sia la vostra scelta, otterrete sempre download veloci e streaming fluido.

Surfshark ha una serie di impostazioni di sicurezza. La sua funzione CleanWeb vi protegge dai malware e blocca i fastidiosi pop-up pubblicitari. E la modalità mimetica assicura che L’ISP non sarà mai in grado di capire che state utilizzando una VPN.

Presenta anche la crittografia MultiHop e AES-256 e lo split tunneling.

Surfshark è disponibile anche in formato app per la maggior parte dei dispositivi, dai computer desktop agli smartphone. La sua interfaccia intuitiva è facile da usare, anche per i neofiti della tecnologia.

La chat dal vivo è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

ExpressVPN

ExpressVPN è un’altra eccellente opzione VPN. Include 3.000 server in in 90 paesi diversi, quindi sarete sempre in grado di connettervi a un server ad alta velocità ovunque vi troviate nel mondo.

Veloce e sicura, la politica di no-log TrustedSever di ExpressVPN significa che nessuna delle attività o dati viene mai registrata. Nemmeno ExpressVPN può vedere cosa state facendo online, e nemmeno il vostro ISP o chiunque altro. Le opzioni sulla privacy di ExpressVPN sono fantastiche.

È anche sicuro, con la crittografia AES a 256 bit che protegge i dati dai criminali informatici.

Facile da usare e intuitivo, chiunque troverà ExpressVPN facile da usare e potrete connettere 5 dispositivi al vostro account. Ciò è utile poiché le app di ExpressVPN sono disponibili su una vasta gamma di piattaforme: tablet, laptop, router e altro ancora.

Come le altre migliori VPN in questo elenco, ExpressVPN offre una chat live 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Commento finale

Il download di torrent è un ottimo via per scaricare file da Internet in modo rapido ed efficiente, dovete solo assicurarvi di farlo nel modo giusto. Scaricate torrent solo da siti Web affidabili, assicuratevi che i torrent effettivi che state utilizzando siano legittimi, usate un buon client P2P, evitate di cercare materiale protetto da copyright e, soprattutto, procuratevi una VPN.

Con una VPN tutti i rischi associati al torrent sono enormemente ridotti. Sarete completamente nascosti agli hacker, al vostro ISP, ai criminali informatici e ai titolari del copyright. Al malware verrà impedito di infettare i vostri dispositivi e non dovrete sopportare fastidiose pubblicità pop-up.

Le VPN sono facili da usare, con un buon rapporto qualità-prezzo e molto efficaci. Una VPN vi aiuterà anche ad accedere a siti che potrebbero essere bloccati o geo-limitati nel vostro paese.

FAQ

Il download di file torrent è legale?

Sì, è completamente legale: è semplicemente un metodo per trasferire e condividere file online. Ma se scaricate un file protetto da copyright, il vostro ISP potrebbe avvisarvi, limitare la connessione o contattare le autorità.

È necessario nascondere l’indirizzo IP quando si scaricano i torrent?

Nascondere il proprio indirizzo IP durante è altamente raccomandato, in quanto ciò impedirà al vostro ISP di scoprire ciò che avete scaricato e caricato. Il modo migliore per nascondere il proprio indirizzo IP è utilizzare una VPN.

Una VPN proteggerà durante il download di torrent?

Non solo una VPN nasconde completamente la vostra posizione, il vostro indirizzo IP e crittografa i dati, ma le migliori VPN sono anche dotate di una serie di funzionalità di sicurezza. Potete utilizzare la VPN per proteggervi da attacchi informatici, fastidiosi pop-up e malware, quindi è il modo migliore per stare al sicuro.

Si può essere scoperti durante i torrent se si usa una VPN?

Se state utilizzando una VPN è praticamente impossibile essere scoperti. Questo perché l’indirizzo IP è completamente nascosto. I dati personali verranno crittografati e nemmeno l’ISP sarà in grado di sapere che state scaricando file torrent.

Riccardo Amalfitano
Videogiocatore sin dalla "tenera" età, amante anche di manga, cinema e serie TV. Ho dimenticato qualcosa? Sicuramente!

Rispondi

Ultimi Articoli

Related articles