E3 2018, cosa avrà in serbo Electronic Arts all’EA Play di questa sera?

Articolo di · 9 Giugno 2018 ·

La nostra previsione!

Come di consuetudine anche quest’anno torna l’E3, la kermesse videoludica più importante dell’anno. Ad aprire le danze ci penserà Electronic Arts nel suo EA Play, l’evento immediatamente a ridosso dell’E3 2018 e nel quale sarà possibile sia scoprire i giochi in uscita nei prossimi mesi e sia dare uno sguardo ad eventuali progetti futuri. Ma cosa avrà in serbo il colosso statunitense?

La formula proposta non dovrebbe cambiare. La maggior parte dell’attenzione sarà data ai titoli sportivi che EA pubblica a cadenza annuale. Sicuramente vedremo FIFA 19, che in piena atmosfera mondiale, verrà annunciato in pompa magna. Oltre alle novità di gameplay, dopo il grande successo degli scorsi anni, potrebbe essere annunciata la nuova stagione di “The Journey” che ci vedrà indossare ancora una volta i panni di Alex Hunter. Quest’anno però l’attesa è davvero grande per il nuovo capitolo calcistico di casa EA, in quanto Konami non ha rinnovato le licenze ufficiali della UEFA Champion’s League e della Europa League e Electronic Arts potrebbe annunciare il “grande colpo” proprio in quel di Los Angeles.

Durante la conferenza sarà dato spazio ad altri franchise che vanno per la maggiore soprattutto negli Stati Uniti e in Canada, ovvero: Madden 19, NBA Live 19 (che ancora non riesce a mantenere il passo del diretto rivale di 2K Sports) e NHL 19.

Chiuso il capitolo sportivi, gran parte dell’evento sarà dedicato a due titoli su cui punta forte EA, Battlefield 5 che ricordiamo essere stato annunciato qualche mese fa, con un trailer a dir poco spettacolare, ma del gioco in se e delle novità conosciamo ancora poco o nulla e Anthem, posticipato all’anno prossimo e del quale se ne parla davvero bene. Magari potremo ammirare qualche video di gameplay. Non dovrebbero mancare annunci relativi al franchise di Star Wars a partire dal tanto chiacchierato Star Wars: Battlefront 2, pubblicato nel 2017 ma che non è ancora riuscito a convincere pienamente i giocatori, soprattutto per la mancanza di eventi a tema ambientati nell’universo creato da George Lucas. Con ogni probabilità verrà annunciata una nuova stagione e se EA ascolterà i feedback dell’utenza potrebbe ambientarla in scenari inediti direttamente collegati alla seria animata The Clone Wars.

I tempi inoltre sembrano essere maturi per qualche annuncio “bomba” sempre relativamente ad alcuni progetti a tema Star Wars ma dei quali non si conosce praticamente nulla. Come ad esempio quello in sviluppo presso gli studi di Respawn Entertainment, un action in terza persona, ambientato in epoche e luoghi lontani dai canoni tradizionali della serie. Un altro progetto, del quale non abbiamo ormai più certezze, è quello di Amy Henning, Project Ragtag, che in precedenza era in sviluppo presso i Visceral Games (Dead Space), ma che a seguito della chiusura dello studio, avvenuta lo scorso ottobre, è passato nella mani dirette di Electronic Arts.

Per chiudere, sotto etichetta EA Originals, (Unravel, Fe e A Way Out), potrebbero essere presentati progetti minori ma dalle caratteristiche uniche e particolari.

Appuntamento quindi alle ore 20:00 italiane di stasera per l’EA Play 2018!

 

 

Criterion 10

    Rispondi