Electrolux al via la campagna: “Aspiriamo alla Parità”

Articolo di · 10 Marzo 2021 ·

Il 72,5% del pubblico che chiede informazioni sugli elettrodomestici dedicati alle attività domestiche sui social Electrolux è femminile. Così l’azienda svedese lancia un progetto per incoraggiare nuovi equilibri familiari

Le faccende di casa? Nel 2021 sono un’incombenza che, ancora troppo spesso, grava sulla popolazione femminile. Su circa 10 Milioni di utenti (56% donne – 44% uomini) che negli ultimi mesi hanno interagito con le campagne social Electrolux, il 72,5% è infatti composto da donne alla ricerca di maggiori informazioni sui prodotti per l’aspirazione, la cucina e la casa. Questo suggerisce che ne fanno un maggiore utilizzo; mentre solo il 27,5% del pubblico è rappresentato da uomini.

Il gender gap che emerge da queste cifre è confermato anche da studi ISTAT e IPSOS condotti prima e dopo lo scoppio dell’emergenza sanitaria che mostrano quanto con la pandemia il divario stia ulteriormente aumentando: durante il lockdown il lavoro domestico è stato per quasi il 75% a carico delle donne e solo un uomo su quattro si è occupato di pulizie e faccende di casa. Non solo: l’11% delle madri italiane dichiara di non avere mai lavorato per potersi dedicare alla cura della casa, mostrando quanto una visione molto tradizionalista sui ruoli di genere risulti purtroppo ancora introiettata dalle donne.

Partendo da questi dati e volendo assumere, non solo in occasione dell’8 Marzo, un ruolo attivo, nel contrastare il “gender gap” ancora così radicato nel nostro Paese, Electrolux lancia la campagna di sensibilizzazione “Aspiriamo alla Parità”, e invita gli uomini a “fare la loro parte in casa” sobbarcandosi almeno il 50% delle pulizie domestiche.

Come azienda attenta a sostenere un modo sempre più consapevole e responsabile di vivere la casa, pensiamo di avere l’autorevolezza e la rilevanza per dare visibilità alla distorsione quotidiana generata, nel nostro Paese, da un gender gap ancora troppo marcato, esasperato dalla situazione di emergenza sanitaria – commenta Matteo Frattino, Direttore Marketing Electrolux Appliances Italia –. Vogliamo tuttavia spingerci oltre la semplice sensibilizzazione, coinvolgendo in maniera concreta e diretta anche gli uomini.

Per la stessa ragione abbiamo scelto di non circoscrivere l’iniziativa alla Giornata della Donna, ma di protrarre la campagna fino al 21 marzo, che segna il momento in cui, tradizionalmente, si iniziano le pulizie di primavera: ci auguriamo infatti che, per molte famiglie, questa data possa segnare l’inizio di una stagione “bella” in tutti sensi, perché all’insegna di una nuova e più equilibrata condivisione di ruoli”. Oltre che su una sensibilizzazione mirata, il coinvolgimento del pubblico maschile previsto dalla campagna Electrolux “Aspiriamo alla parità” fa leva su un ulteriore incentivo, rappresentato da sconti fino al 35% su una gamma di 5 aspirapolvere (oltre al robot aspirapolvere, i modelli Well Q7-PPure Q9Pure Q9 Animal ed Ease C4), in cambio dell’impegno a contribuire almeno alla metà del lavoro in casa.

Criterion 10

    Rispondi