FIFA 21 – Recensione calciatori: Nemanja Vidic (base)

Articolo di · 5 Gennaio 2021 ·

L’universo di FIFA 21 è molto complicato da spiegare specialmente quello competitivo. Per trionfare a certi livelli diventa necessario conoscere, come ormai abbiamo già capito negli ultimi anni, non soltanto il gioco ma anche e soprattutto i giocatori.

In FIFA il peso di ogni singolo calciatore è notevole così come il sistema di gioco che diventa, anno dopo anno, sempre più complesso e più arduo da padroneggiare e comprendere. Non è un mistero che negli ultimi anni la situazione sia cambiata parecchio, non esattamente per il meglio. Ciò è avvenuto in particolare dalla volontà di EA Sports di portare sul mercato sempre carte nuove, che mandano in maniera anche indiretta “in pensione” quelle precedenti.

Essere al passo con i tempi dunque richiede non soltanto un forte sforzo economico ma anche grande dedizione nel rimanere informati. Soprattutto è necessaria la volontà di mettere sempre in gioco le proprie idee a favore di quello che è il cosiddetto “meta”. Oggi più di ieri la parola “meta” quando si parla di FIFA 21 spaventa, poiché spesso significa rinunciare alle proprie idee. Chi vi scrive si è dovuto piegare più volte, soprattutto quest’anno, alle leggi del mercato, affidandosi a quei giocatori dal sicuro rendimento a discapito di quelli di proprio gradimento, uno step praticamente obbligatorio per riuscire a competere a certi livelli e in determinate competizioni.

Il miglior attacco è la difesa

Come dicevamo poc’anzi, rimanere aggiornati su quello che è il meta e di conseguenza sui giocatori più indicati da utilizzare, non è mai semplice. Ciò avviene anche perché, in questo periodo, sono attive le tanto amate Icon Swap. Queste ultime permettono di sbloccare in maniera “gratuita” alcune delle leggende del calcio, che potrebbero dare un forte scossone al vostro team.

Anche voi, come il sottoscritto, avete dubbi su come migliorare e come puntellare la vostra squadra? Bene, siete nel posto giusto! Noi di 4News.it abbiamo deciso di iniziare un nuovo percorso, dedicato ai giocatori più importanti o più utilizzati di FIFA 21 Ultimate Team. L’intento è provare a darvi supporto in quello che è uno degli step più complicati di tutti: migliorare la propria squadra. Quelle che seguiranno dunque saranno delle vare e proprie mini recensioni con tanto di voto finale e voti parziali. Esse avranno il compito di favorire sia la vostra comprensione sia il nostro ruolo in quello che, speriamo, possa diventare un format costante e apprezzato.

Per questo primo episodio abbiamo deciso di partire proprio da una delle leggende ancora sbloccabili attraverso le sopracitate Icon Swap, un giocatore che abbiamo provato per oltre 100 partite e del quale siamo pronti a confermare le abilità e soprattutto ad aiutarvi a decidere se vale la pena o meno sbloccarlo, o se puntare in altre direzioni.

Parliamo di Nemanja Vidic, ex stella del Manchester United che al momento rappresenta una delle scelte migliori per il ruolo di difensore centrale. Certo, ha anche lui i suoi difetti, e vogliamo proprio aiutarvi a comprendere nel miglior modo possibile quali sono i suoi pro e i suoi contro, prima di decidere se dargli o meno un posto nella vostra squadra.

Velocità: 7,5

Conoscendo il gameplay di FIFA 21, e in generale della serie, è doveroso partire proprio da questo importantissimo parametro, da sempre uno dei più incisivi nella valutazione di un calciatore, specialmente per un difensore centrale. Essere veloci, specialmente con i ritmi super elevati del gioco e con la folta presenza di giocatori super rapidi in attacco, diventa di conseguenza una delle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione, ed è proprio sotto questo aspetto che il buon Vidic, al netto di ciò che potrebbe sembrare, rappresenta una buona certezza.

fifa 21

Sulla carta, infatti, essendo alto oltre il metro e novanta e con un valore di velocità fermo a quota 77, comunque discreto per un DC, il gigante serbo sembrerebbe essere alquanto lento, ma in realtà non è così, anzi. Sullo scatto, infatti, Vidic riesce quasi sempre a tenere il passo anche con gli attaccanti più veloci, sfruttando al meglio un body type particolare che gli dona una rapidità e un’agilità ben superiori a quelle mostrate sulla carta.

Certo, è ovvio, non stiamo parlando di una scheggia. Soprattutto nei minuti finali, complici anche i soliti “super sub”, ciò si avverte in maniera sempre più evidente, precludendo al giocatore la possibilità di strappare un mezzo punticino in più nella nostra valutazione.

Difesa: 9

L’aspetto migliore della versione base di Vidic da noi provata, è sicuramente quello difensivo. Certo, potrebbe non sembrarvi una cosa tanto complessa da immaginare, ma in realtà non tutti i giocatori riescono bene nelle “mansioni” a cui sono destinati. Almeno non allo stesso modo. E, per fortuna, Vidic sotto questo aspetto non tradisce in alcun modo le aspettative, anzi. Risulta essere, senza troppi problemi, uno dei giocatori più forti che abbiamo provato fino a questo momento all’interno di FIFA 21.

Vidic è un giocatore incredibilmente attento in fase di marcatura, un difensore che riesce con grande facilità (e in maniera anche discretamente automatica) a tenere l’uomo, anche negli scivolamenti laterali o tenendo premuto il tasto L2 (per difendere in maniera più manuale), senza quasi mai andare fuori tempo o commettere fallo.

Proprio il tempismo nell’intervenire, cosa che chiaramente passa anche per le mani del giocatore è uno degli aspetti che ci ha maggiormente colpito di questo Vidic e, indirettamente, dà grande sicurezza a tutta la manovra difensiva, facendo sì che il giocatore possa contare su un membro della squadra che difficilmente si rende protagonista di svarioni o “buchi” vari.

Ottima è anche la sua lettura difensiva e la capacità di intercettare le azioni avversarie. Vidic sa infatti piazzarsi molto bene tra le linee dell’attacco avversario, riuscendo molto spesso a spezzare la manovra degli opponenti con grande abilità e pulizia, mancando raramente il suo bersaglio.

Fisico: 8

Qui, forse in maniera inaspettata, arrivano le prime lacune più evidenti del giocatore. Infatti, il fisico, che dovrebbe essere uno dei punti di forza del giocatore in questione è in realtà uno dei suoi punti deboli più evidenti. Per carità, Vidic è e rimane un bel gigante, roccioso e difficile da saltare, ma troppo spesso perde contrasti con giocatori anche fortemente insospettabili, vanificando buona parte di quei pro che abbiamo elencato finora.

Certo, è giusto sottolineare che il problema dei DC che tendono a perdere contrasti in maniera abbastanza assurda capita spesso e non soltanto al buon Vidic. Il sottoscritto però ha preso sin troppi goal a causa di questo “piccolo” particolare, divenuto, col passare delle partite, sempre più continuo ed evidente. Fortunatamente però Vidic ha un’ottima resistenza, un particolare non di poco per un centrale e che spesso, secondo noi erroneamente, viene considerato un dettaglio accessorio. Rimanendo sempre fresco e moderatamente “attivo”, Vidic riesce a reggere il colpo complessivamente bene per tutti i novanta minuti. Risultando pertanto nel complesso un giocatore affidabile sotto questo aspetto, ma stranamente “debole”, appunto, in alcune circostanze.

fifa 21

Il nostro consiglio per cercare di sopperire a questo problema è quello di lasciarlo agire in modo automatico per la maggior parte delle volte. In questo modo infatti si riescono ad evitare alcuni dei problemi sopracitati, seppur non bisogna aspettarsi miracoli in tal senso.

Chiosa finale sull’elevazione: Vidic a volte sembra letteralmente volare, sia in attacco sia in difesa. Ha però una precisione di testa molto relativa, quindi non vi aspettate grandi cose. Potreste rimanere delusi.

Rapporto qualità prezzo: 8/10

E qui arriviamo alla nota succosa. Vale la pena l’acquisto? La risposta è probabilmente sì, per due motivi diversi. Il primo è relativo agli Swap: Vidic è disponibile nelle sfide Scambi Icona (fino a febbraio). Inoltre è ottenibile scambiando “soltanto” sette gettoni, e a quella cifra è veramente regalato o quasi. Lo stesso può dirsi se decidete di comprarlo con i crediti: d’accordo, non è regalato e costa sui 400 mila crediti, ma in quella fascia di prezzo, trattandosi di un Icon, non ha veramente rivali.

Certo, in chiave futura potreste iniziare ad avere problemi con un giocatore che non raggiunge quota 80 alla voce “Velocità”, dunque dovreste riflettere bene sull’acquisto. Con gli Swap però è senza dubbio uno di quei giocatori da sbloccare in ogni caso, perché può darvi una grossa mano, specialmente in questa fase del gioco.

Commento finale

fifa 21

Nemanja Vidic è senza dubbio un ottimo giocatore in FIFA 21 Ultimate Team, solidissimo in difesa e, considerando la sua corporatura, discretamente agile e veloce. Purtroppo, inspiegabilmente, la sua possente stazza fisica, lo espone ad alcuni svarioni sui contrasti. Certo, per la fase attuale del gioco è certamente una carta consigliatissima e affidabile, specialmente se presa con gli Swap. Ma attenzione: potrebbe pagare dazio nei prossimi mesi, quando arriveranno sul mercato carte sempre più veloci e scattanti. Ah, ricordatevi di non passare mai (o meno possibile) in fase di impostazione con lui: potreste pentirvene rapidamente.

Voto finale: 8/10

Criterion 10

    Rispondi