I Protagonisti di Cyberpunk 2077: Yorinobu Arasaka

Dopo anni di attesa e molteplici rinvii, le luci a Night City stanno per accendersi! A pochi giorni dall’uscita ufficialeapprofondiamo chi potrebbero essere i protagonisti della nuova attesissima IP di CD Projekt Red: Uno dei più interessanti nell’universo di Cyberpunk 2077, è Yorinobu Arasaka.

Yorinobu Arasaka: le origini

Secondo genito di Saburo Arasaka, padre padrone della Arasaka Corporation.

Il giorno dopo la laurea del 21enne Yorinobu, Saburo dopo averlo portato nel suo ufficio privato, spiegò al figlio più giovane la vera natura della Arasaka Corporation. Piuttosto che concordare con la visione di suo padre, come aveva fatto il primogenito Kei, Yorinobu rimase segretamente sconvolto e scelse di rimanere in silenzio mentre suo padre continuava a parlargli.

Quella stessa notte, dopo una cena celebrativa data in suo onore, Yorinobu uscì dal complesso e svanì nella notte di Tokyo.

Quattro anni dopo, Yorinobu aveva raccolto attorno a sé un gruppo di duri sgherri dell’underground di Tokyo (Bosozoku): “Kotetsu no Ryu“, gli Steel Dragons. Insieme, avevano giurato di smascherare e distruggere Arasaka.

Di notte si aggiravano per i canyon urbani della città, attaccando gli uomini di Arasaka e portando alla luce informazioni sulle operazioni criminali di Arasaka. La conoscenza di Yorinobu delle strutture di Arasaka e delle procedure aziendali diede agli Steel Dragons alcuni vantaggi, ma tutto ciò non era ancora sufficiente per contrastare apertamente la Corporazione. Yorinobu fu, tuttavia, in grado di prendere possesso di parecchie “streets” a Tokio. Quando non era in giro per la città, viaggiava per il mondo, incontrando e coordinando altri nemici di Arasaka, alla ricerca di fondi e attrezzature. Lentamente ma inesorabilmente la sua operazione crebbe sempre più.

Saburo fu molto rattristato dalla slealtà del figlio più giovane e riconobbe che fosse giunta l’ora di eliminare Yorinobu. Kei, che odiava Yorinobu a causa del suo tradimento alla famiglia, giurò di uccidere il suo fratellastro. Hanako, d’altra parte, amava ancora suo fratello. Yorinobu aveva sempre avuto un legame speciale con sua sorella. Sebbene Hanako in quel momento non ne fosse a conoscenza, aveva giurato di liberarla dalle grinfie del padre. Una volta al mese Yorinobu e Hanako comunicavano segretamente attraverso la rete, consolidandosi il loro amore fraterno l’uno per l’altra.

La Guerra fredda agli Arasaka

Yorinobu decise di fare un raid a Night City al fine di raccogliere informazioni importanti. Alcuni suoi contatti in città però, vennero presi dagli uomini di Arasaka, fatti prigionieri, interrogati ed infine giustiziati.

Tra coloro destinati a questa triste sorte, c’era anche Hiraga, il quale conosceva l’identità di molti funzionari e sostenitori di alto rango all’interno degli Steel Dragons. Le informazioni ottenute furono immagazzinate e custodite all’interno dell’Arasaka Tower.

Prima che questi dati furono inviati a Kei, Yorinobu riuscì ad intercettarli, venendo a conoscenza dell’ordine da parte di Arasaka di uccidere gli Alti Ufficiali degli Steel Dragons.

Durante la Quarta Guerra delle Corporazioni, Yorinobu svolse un ruolo fondamentale. Non si schierò mai con Militech durante la guerra, nonostante i tentativi di averlo dalla loro parte. Fornì invece fondamentali informazioni al governo giapponese al fine di contrastare il sempre crescente potere degli Arasaka.

Tuttavia, nell’ottobre 2022, venne imprigionato da Kei Arasaka e fu la prima vittima del Soulkiller v3.0. Durante l’assalto della Militech alla Torre di Arasaka a Night City, lo Strike Team Beta lo liberò dalla prigionia nella rete del Soulkiller.

Gli ultimi anni

Yorinobu sarebbe stato l’erede dell’Impero Arasaka, prima di ribellarsi e tagliare i legami con suo padre. Per molti anni ha guidato gli Steel Dragons e ha cercato la distruzione della Corporazione della sua famiglia, ma alla fine si è reso conto che il loro potere era impossibile da sconfiggere. Almeno dall’esterno.

Segui i nostri speciali sugli altri personaggi della saga: Michiko Arasaka, Morgan Blackhand, Johnny Silverhand, Adam Smasher, Alt Cunningham.

Cyberpunk 2077 uscirà il 10 Dicembre su PC, PS4, PS5, Stadia, Xbox One e Xbox Series X.

Stefano Taccari
Gamer dal 1987, padre di due piccoli gamers, griller, Dungeon Master e batterista hardcore. "I VG sono uno strumento che ci permette di entrare in contatto con altri universi".

Rispondi

Ultimi articoli

Articoli che potrebbero interessarti